La Russia registra il più alto numero di morti giornaliere per il virus Corona da febbraio | Notizie sulla pandemia del virus corona

Le autorità sanitarie hanno registrato 546 decessi entro 24 ore in mezzo a una nuova ondata di infezioni guidata dalla variabile delta.

La Russia ha registrato il maggior numero di decessi per COVID-19 in un solo giorno dall’inizio di febbraio con un picco di infezioni alimentato dalla versione delta che sta conquistando il Paese.

Secondo la forza di emergenza del coronavirus del paese, i 546 decessi registrati martedì significano che il bilancio ufficiale delle vittime del coronavirus in Russia è ora di 130.347, il sesto più alto al mondo.

Il numero di martedì rappresenta il più alto tasso di mortalità nelle 24 ore dall’11 febbraio.

Ciò è avvenuto sullo sfondo di un forte aumento dei casi che le autorità attribuiscono alla variante delta altamente trasmissibile, che è stata identificata per la prima volta in India.

Il numero di nuovi contagi registrati martedì è stato di 16.715, il doppio di un mese fa.

In mezzo all’ondata, i funzionari stanno premendo per accelerare il lento tasso di vaccinazione in tutto il paese.

La Russia ha approvato quattro vaccini fatti in casa, ma entro il 2 giugno solo 18 milioni dei suoi 144 milioni di abitanti avevano ricevuto almeno una dose del vaccino.

Le autorità stanno ora cercando di persuadere le persone a farsi vaccinare, offrendo a coloro che lo fanno la possibilità di vincere nuove auto e appartamenti, mentre minacciano gli altri che non lo fanno con mancati guadagni e licenziamento.

Il Cremlino ha dichiarato martedì che le persone che non sono state vaccinate contro il COVID-19 o non hanno l’immunità non potranno lavorare in tutti i luoghi di lavoro in Russia e che tali persone potrebbero subire discriminazioni.

READ  Più di un miliardo di creature marine "cucinate" sott'acqua a causa di forti ondate di calore

“La realtà è che inevitabilmente sorgerà la discriminazione. Le persone senza vaccinazione o immunità non potranno lavorare ovunque. Non è possibile. Rappresenta una minaccia per coloro che li circondano”, ha detto ai giornalisti il ​​portavoce del Cremlino Dmitry Peskov.

I commenti di Peskov sono arrivati ​​quando il sindaco di Mosca ha annunciato nuove restrizioni sulla pandemia, affermando che la situazione nella capitale dove si sta diffondendo il virus delta rimane “estremamente difficile”.

Le infezioni da virus Corona hanno iniziato ad aumentare nella capitale russa due settimane fa.

“Le decisioni che stiamo prendendo sono difficili e impopolari, ma necessarie per salvare la vita delle persone”, ha dichiarato il sindaco Sergei Sobyanin in una dichiarazione online, aggiungendo che più di 14.000 persone gravemente malate di COVID-19 rimangono negli ospedali cittadini.

Sobyanin ha attribuito l’altezza dell’infezione alla variabile delta.

Da martedì ha vietato tutti gli eventi di intrattenimento e sportivi che coinvolgono più di 500 persone.

Da lunedì, tutti i ristoranti, i caffè e i bar di Mosca consentiranno solo ai clienti che sono stati vaccinati contro il COVID-19, si sono ripresi dal virus negli ultimi sei mesi o possono presentare un test del coronavirus negativo effettuato nelle ultime 72 ore.

Per dimostrare le proprie credenziali, i clienti dovranno ottenere un codice QR in uno dei numerosi siti Web del governo.

La vita a Mosca, come in gran parte della Russia, è rimasta in gran parte normale dopo che le restrizioni di blocco sono state revocate lo scorso anno.

Le autorità russe hanno resistito alla chiusura delle attività o all’imposizione di un’altra chiusura quando le infezioni sono aumentate in autunno e in inverno e hanno continuato a respingere l’idea di chiudere durante l’attuale aumento.

READ  US Independence Day 2021: fuochi d'artificio Made in China sul futuro degli Stati Uniti nel giorno dell'indipendenza degli Stati Uniti | notizie dal mondo

Il Cremlino la scorsa settimana ha attribuito la recente ondata di casi alla riluttanza delle persone a ricevere le vaccinazioni e al “nichilismo”.

Baldovino Fiorentini

"Scrittore impenitente. Appassionato di bacon. Introverso. Malvagio piantagrane. Amico degli animali ovunque."

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Previous Post Calcio: l’allenatore Anderson afferma che l’occhio della Svezia è il numero uno per i giorni di riposo extra extra
Next Post PAX West sarà il primo grande evento di gioco di persona dall’inizio della pandemia