La Russia include oggi 4 regioni occupate dell’Ucraina in una grande festa | Punti più alti | notizie dal mondo

In una grande escalation della guerra in corso, il presidente russo Vladimir Putin ha riconosciuto l’indipendenza delle regioni ucraine di Zaporizhzhya e Kherson. Ciò è avvenuto dopo che ha compiuto passi simili nei confronti di Luhansk e Donetsk a febbraio e prima rispetto alla Crimea. L’annessione sarà formalizzata in La festa di venerdì in cui Putin dovrebbe tenere un discorso “chiave”.

“Ho ordinato il riconoscimento della sovranità statale e dell’indipendenza delle regioni di Zaporozhye e Kherson, situate nell’Ucraina meridionale”, afferma Putin nei decreti.

La mossa – che dovrebbe provocare un’ulteriore condanna internazionale – arriva tre giorni dopo il completamento di referendum “organizzati frettolosamente” in cui i leader insediati da Mosca nei territori occupati hanno chiesto una maggioranza fino al 99% a favore dell’adesione alla Russia.

L’Ucraina e l’Occidente hanno descritto i voti come falsi e illegittimi.

Ecco gli aggiornamenti più importanti:

1. Il presidente ucraino Volodymyr Zelensky ha promesso una forte risposta alle annessioni e ha convocato venerdì i leader della difesa e della sicurezza per una riunione di emergenza. Il paese dilaniato dalla guerra ha chiesto all’Occidente di imporre più sanzioni alla Russia e di fornire alle forze ucraine più armi per mantenere il controllo del territorio.

2. Il portavoce di Putin, Dmitry Peskov, ha affermato che il presidente firmerà i documenti di adesione in una sala decorata del Cremlino e terrà un discorso. Era previsto un concerto pop sulla Piazza Rossa. La celebrazione arriva otto anni dopo che la Russia ha sequestrato la Crimea dall’Ucraina dopo un’invasione e un voto simili.

3. Secondo i resoconti dei media, giovedì il Segretario di Stato americano Anthony Blinken ha descritto l’annessione del territorio da parte della Russia come “illegale” ai sensi delle leggi internazionali. Blinken ha paragonato la mossa russa a un atto di “presa della terra” e ha detto che gli Stati Uniti non avrebbero mai riconosciuto l’annessione di Mosca.

READ  Joe Biden e Kamala Harris assicurano all'India il loro sostegno nella lotta contro il Covid-19

“I falsi referendum del Cremlino sono un futile tentativo di nascondere quello che equivale a un altro tentativo di impadronirsi del territorio in Ucraina”, avrebbe detto Blinkin.

4. Il presidente degli Stati Uniti Joe Biden ha affermato che “gli Stati Uniti non riconosceranno mai e poi mai le pretese della Russia sul territorio sovrano dell’Ucraina”.

5. Se la Russia proseguirà con i suoi piani di annessione di quattro regioni ucraine, si verificherà una “pericolosa escalation” che metterà a repentaglio le prospettive di pace nella regione, ha affermato il Segretario generale delle Nazioni Unite.

“Qualsiasi decisione di procedere con l’annessione delle regioni ucraine di Donetsk, Luhansk, Kherson e Zaporizhzhya non avrà alcun valore legale e meriterà la condanna”, ha detto ai giornalisti il ​​segretario generale Antonio Guterres.

6- Le quattro regioni formano un corridoio terrestre cruciale tra Russia e Crimea e sono state annesse da Mosca nel 2014. Insieme, le cinque regioni costituiscono circa il 20% dell’Ucraina, le cui forze nelle ultime settimane sono state in ritirata.

(con input dell’agenzia)


Baldovino Fiorentini

"Scrittore impenitente. Appassionato di bacon. Introverso. Malvagio piantagrane. Amico degli animali ovunque."

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Previous Post Italia: le enormi sfide economiche di Giorgia Meloni | affari | Notizie di economia e finanza da una prospettiva tedesca | DW
Next Post In Italia, una battuta d’arresto per un futuro più equo