La norvegese Telenor vende le attività del Myanmar a M1 Group

BANGKOK (AP) – La società di telecomunicazioni norvegese Telenor, uno dei maggiori vettori del Myanmar, ha accettato giovedì di vendere tutte le sue operazioni nel Paese alla società di investimento libanese M1 Group per 105 milioni di dollari.

Telenor aveva precedentemente annunciato che stava cancellando il valore dell’attività dopo che l’acquisizione militare ha provocato una battuta d’arresto generale e le autorità hanno imposto restrizioni all’accesso mobile e Internet.

“Con il peggioramento della situazione, i recenti sviluppi in Myanmar costituiscono la base per la decisione di deviare la società”, ha affermato Telenor in una nota.

Il gruppo M1 con sede a Beirut acquisirà l’intera attività in Myanmar, acquisendo il 100% della società, il suo spettro, le licenze, i contratti e le operazioni, i dipendenti e i clienti. L’accordo è soggetto alle approvazioni normative in Myanmar.

Il valore indiretto dell’intero business è di circa 600 milioni.

Telenor aveva precedentemente affermato che sotto l’attuale leadership militare avrebbe mantenuto la sua presenza nel paese a seconda che potesse “contribuire positivamente al popolo del Myanmar”, che ha estromesso il governo eletto di Aung San Suu Kyi.

Molte aziende straniere con investimenti in Myanmar si trovano in una terribile situazione di equilibrio tra i propri interessi e gli interessi dei dipendenti contro le pressioni all’interno e all’esterno del Paese in linea con le sanzioni contro i loro capi militari.

In risposta a tali richieste, alcune società hanno interrotto i progetti di costruzione o hanno smesso di pagare i dividendi.

Telenor ha affermato che la situazione in Myanmar sta diventando sempre più difficile per motivi di sicurezza, normative e conformità.

“Abbiamo valutato tutte le opzioni e speriamo che le vendite dell’azienda siano la soluzione migliore in questa situazione”, ha affermato Segway Brecke, presidente e CEO di Telenor Group.

READ  Grizzly vs. Thunder: informazioni sullo streaming live NBA, canale TV, ora, conflitti di gioco

M1 Group è una società diversificata interessata a investimenti, immobili, moda, tecnologia finanziaria e servizi di telecomunicazioni. La sua rete MTN fornisce servizi in Africa e Medio Oriente.

Emanuele Schiavone

"Appassionato ninja della birra. Risolutore di problemi estremi. Pensatore. Appassionato di web professionista. Avido comunicatore. Piantagrane hardcore. "

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Previous Post L’Unione europea vede una crescita più forte in futuro. Ma che dire del panico del Delta?
Next Post Una madre di orango di Sumatra abbraccia dolcemente il suo neonato. Guarda il video virale | Comune