La NASA si riconnette con un satellite rilasciato dall’orbita terrestre

Gli ingegneri sono stati in grado di farlo Chiama il piccolo CubeSat Mercoledì, dopo aver perso i contatti con rete spaziale Martedì. DSN è una rete di antenne radio della NASA che supporta missioni di veicoli spaziali interplanetari e determinate orbite terrestri.
CubeSat è il GPS autonomo Cislunar e l’esperienza della tecnologia di navigazione, Conosciuto anche come CAPSTONE. Il satellite ha lasciato l’orbita terrestre lunedì, segnando una pietra miliare significativa nel suo viaggio pianificato di quattro mesi verso la luna.
Le difficoltà di comunicazione hanno costretto il team della missione a ritardare la prima manovra di correzione della rotta satellitare prevista per il 5 luglio, ha detto la NASA. Questa è una serie di correzioni pianificate per aumentare la precisione del trasferimento orbitale sulla Luna.

Dopo che CAPSTONE ha lasciato con successo l’orbita terrestre, ha iniziato a caricare la sua batteria di bordo utilizzando pannelli solari, secondo un aggiornamento della NASA.

La NASA ha affermato che il satellite CubeSat è in attesa di una correzione di rotta e rimane nel percorso generale previsto per il suo trasferimento balistico sulla luna.

Lascia l’orbita terrestre

Il satellite farà affidamento sulla propria spinta e sulla gravità del Sole per il resto del suo viaggio. La gravità consentirà al CubeSat di utilizzare molto meno carburante per raggiungere la sua destinazione.

La missione è stata lanciata a bordo di un razzo Electron di Rocket Lab dal complesso di lancio Rocket Lab 1 nella penisola di Mahia in Nuova Zelanda il 28 giugno.

L’obiettivo di CubeSats è quello di entrare in un’orbita allungata, un’orbita semi-retta ad alone, attorno alla Luna per almeno sei mesi a scopo di ricerca.

READ  "Si diffonde come una malattia": in che modo i video sui disturbi alimentari raggiungono gli adolescenti su TikTok | tic toc

L’orbita del satellite porterà il veicolo spaziale entro 1.000 miglia (1.609,3 km) da un polo lunare nel suo passaggio più vicino ed entro 43.500 miglia (70.006,5 km) dall’altro polo ogni sette giorni.

Nuovo doppio cratere visto sulla superficie lunare dopo la collisione di un misterioso razzo
Il team della missione spera che il satellite sia in grado di mantenere la sua orbita, il che potrebbe consentire all’agenzia di lanciare e stabilire un avamposto lunare chiamato il cancello. avamposto Giocherai un ruolo importante nella NASA Programma Artemide Fornendo un percorso efficiente per i futuri veicoli spaziali Da e verso la superficie della luna.

Inoltre, il piccolo satellite testerà anche le sue capacità di comunicazione. L’orbiter offre una vista della Terra mentre fornisce la copertura del polo sud della Luna, il punto di atterraggio previsto per gli astronauti di Artemide nel 2025.

Il satellite CubeSat comunicherà anche con il Lunar Reconnaissance Orbiter della NASA, un veicolo spaziale in orbita attorno alla luna da 13 anni. Servirà come punto di riferimento per il satellite e consentirà agli scienziati di misurare la distanza tra CubeSat e LRO, nonché dove si trova CAPSTONE nel cielo.

Gli appassionati di spazio possono monitorare il volo satellitare con la NASA Occhio al sistema solare.
Elma Zito

"Esperto di cibo per tutta la vita. Geek di zombi. Esploratore. Lettore. Giocatore sottilmente affascinante. Imprenditore. Analista devoto."

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Previous Post Jack Wilshere rivela di aver lasciato l’AGF danese e di “considerare il suo prossimo passo” | notizie di calcio
Next Post Il film sui mostri di Rob Zombie ottiene l’arte di base