La NASA lancerà una missione in un mondo inesplorato nel 2022

La ricchezza di missioni spaziali lanciate nel 2021 assicura un anno pieno di nuove scoperte da tutto il sistema solare – e oltre.

Molti paesi pianificano che il 2022 sia l’anno in cui invieranno esploratori robotici sulla Luna, mentre pianificano in anticipo il ritorno degli umani sulla superficie lunare in futuro.

Ecco cosa aspettarsi dalla nostra esplorazione spaziale nel 2022.

Esplorazione di Marte

Marte è stato un punto caldo nel 2021, con tre missioni da diversi paesi che hanno raggiunto il Pianeta Rosso all’inizio dell’anno e l’interesse per Il quarto pianeta lontano dal sole si sta solo riscaldando.

Preparati a essere ispirato Nuovi voli dell’elicottero Ingenuity della NASA, che stanno ancora andando forte oltre la sua durata prevista, e l’inizio dell’indagine di una sonda itinerante su resti intriganti L’antico delta del fiume su Marte inizia in estate. I campioni raccolti potrebbero rivelare se su Marte sono presenti molecole organiche associate a segni di vita, o addirittura microfossili.

Anche un altro esploratore robotico atterrerà sul Pianeta Rosso. La prima navicella spaziale planetaria d’Europa è pronta per il lancio.

Il lancio della navicella spaziale ExoMars Rosalind Franklin, un progetto congiunto dell’Agenzia spaziale europea e dell’agenzia spaziale russa Roscosmos, è previsto per settembre. Inizialmente era previsto che uscisse a luglio 2020, ma le agenzie Ha citato le preoccupazioni per il coronavirus e i componenti dei veicoli spaziali.

Il programma più ampio di ExoMars include Trace Gas Orbiter, lanciato su Marte nel 2016 e che ha inviato dati scientifici. Il Trace Gas Orbiter trasmetterà anche le informazioni raccolte dal rover dopo l’atterraggio su Marte.

Una volta che il rover ExoMars sarà lanciato a settembre da Baikonur, in Kazakistan, trascorrerà nove mesi navigando nello spazio prima di raggiungere Marte il 10 giugno 2023. Il rover atterrerà a Oxia Planum, un’area a nord dell’equatore marziano. Oxia Planum è una regione contenente strati di minerali ricchi di argilla che si sono formati in condizioni umide 4 miliardi di anni fa.

READ  Telescopio spaziale Hubble della NASA difettoso: la risoluzione dei problemi identifica la possibile soluzione

La missione mira a cercare la vita su Marte e indagare sulla sua storia acquatica. Il rover ha la capacità di perforare 6,5 piedi (2 metri) sotto la superficie di Marte, dove gli scienziati sperano di trovare segni di vita.

in tutto il sistema solare

Preparati per immagini più straordinarie della missione Juno della NASA, che orbita attorno a Giove dal 2016. Durante la sua missione estesa, la navicella spaziale è in movimento per individuare alcune delle 79 lune di Giove. E osserverà più da vicino una delle sue lune più attraenti, Europa, a settembre.

Europa confonde gli scienziati perché l’oceano globale si trova sotto la sua calotta glaciale e può supportare la vita. Occasionalmente, pennacchi di buchi nel ghiaccio fuoriescono nello spazio. Giunone potrebbe notare questi pennacchi in azione.

Aspettatevi le prime immagini e dati scientifici dal James Webb Space Telescope a giugno e luglio. Il telescopio è in missione Un isotopo nelle atmosfere degli esopianeti e Guarda più in profondità nell’universo che mai.
L'asteroide Psiche, che si ritiene valga 10.000 quadrilioni di dollari, è stato osservato dal telescopio Hubble in un nuovo studio
La NASA lancerà Astronave psicologica Ad agosto, lo ha inviato in un viaggio di quattro anni in un mondo inesplorato a forma di patata nella fascia principale di asteroidi tra Marte e Giove. La missione studierà un asteroide ricco di minerali che appare solo come una foschia a terra e ai telescopi spaziali.
L’oggetto insolito potrebbe essere un nucleo metallico rimasto da un pianeta o un pezzo di materia primordiale che non si è mai sciolto, secondo NASA. La psicologia può aiutare gli astronomi a saperne di più sulla formazione del nostro sistema solare.
A settembre, preparati per la prima volta come La NASA si scontra deliberatamente con la navicella spaziale DART su un asteroide lunare Per modificare il movimento di un asteroide vicino alla Terra.
La NASA lancia una missione per far schiantare un asteroide vicino alla Terra per cercare di cambiarne il movimento nello spazio
Prenderà di mira un doppio test di reindirizzamento degli asteroidi Demorphos, una piccola luna in orbita attorno all’asteroide vicino alla Terra Didymos. Questa sarà la prima dimostrazione su larga scala dell’agenzia di questo tipo di tecnologia per conto della difesa planetaria. Sebbene questo asteroide e la sua luna non rappresentino una minaccia per la Terra, è un buon modo per testare la tecnica di deflessione dell’asteroide.

La collisione sarà registrata da LICIACube, o Light Italian Cubesat per Asteroid Imaging, il satellite cubico di accompagnamento fornito dall’Agenzia Spaziale Italiana. Tre minuti dopo l’impatto, il CubeSat verrà pilotato da Dimorphos per catturare foto e video.

READ  Le linee guida del CDC per gli antivirali danno la parte del leone ai non vaccinati

Il video della collisione verrà riportato sulla Terra, ha affermato Elena Adams, ingegnere dei sistemi di missione DART presso il Johns Hopkins Laboratory of Applied Physics, che dovrebbe essere “estremamente eccitante”.

occhi sulla luna

Nel 2022, tutti non vedono l’ora di inviare robot sulla luna.

L’Indian Space Research Organization invierà la sua navicella spaziale Chandrayaan-3 in missione sulla Luna nel 2022.

La prima missione Chandrayaan è stata lanciata nell’ottobre 2008 come prima navicella spaziale lunare senza equipaggio dell’India. Ha detto che l’orbiter “ha giocato un ruolo cruciale nella scoperta delle molecole d’acqua” sulla luna NASA. Sebbene tranquilla nel 2009, la NASA è stata in grado di La posizione del veicolo spaziale è stata rivelata nel 2017.
Nel 2019, l’ISRO ha cercato di far atterrare Chandrayaan-2 vicino al polo sud della luna, ma si è schiantato poco dopo la perdita della comunicazione con la sonda. La NASA in seguito ha scoperto Sito dell’impatto e campo di detriti dall’incidente.

Tuttavia, l’orbiter per quella missione è rimasto al sicuro mentre continua a orbitare attorno alla Luna e sarà utilizzato come relè di comunicazione per Chandrayaan-3. La missione includerà un lander lunare e un veicolo simile a Chandrayaan-2.

La Japan Aerospace Exploration Agency dovrebbe lanciare SLIM, o Smart Lander per indagare sulla missione lunare, nel 2022.

La piccola navicella verrà utilizzata per dimostrare precise tecniche di atterraggio lunare per fornire la base per future missioni di esplorazione lunare, Secondo l’agenzia. Restituirà anche un campione lunare sulla Terra.
Anche la Russia sta andando avanti con Luna 25 La missione è prevista per il 2022 e sarà la prima missione russa sulla luna dal 1976. Atterrerà vicino al polo sud della luna nel cratere Bogoslavsky, trasportando strumenti scientifici e telecamere per studiare l’ambiente circostante.

Preparazione per il volo spaziale umano

Nel 2022, la Cina lo metterà a punto stazione SpazialeGli equipaggi della NASA e di Roscosmos continueranno ad andare e venire dalla Stazione Spaziale Internazionale. L’Agenzia spaziale europea annuncerà anche la sua nuova classe di astronauti a novembre.
L’India si sta preparando a lanciare i suoi primi astronauti dal paese nello spazio nel 2023, quindi quest’anno l’Indian Space Research Organization lancerà i suoi primi astronauti senza equipaggio. missioni di lavoro Per testare le capacità del veicolo.
Nel frattempo, il 2022 dovrebbe essere uno stress test per il programma Artemis della NASA, che lo farà La prima donna e la prima persona di colore ad atterrare sulla luna nel 2025.
La NASA afferma che l'obiettivo di atterraggio lunare è stato spostato al 2025 a causa del contenzioso Blue Origin e di altri fattori

A gennaio, il veicolo spaziale e il razzo impilato saranno sottoposti al test finale, una cosiddetta prova di addestramento, che prevede l’esecuzione di una serie completa di processi per caricare il propellente nei serbatoi di carburante e avviare un conto alla rovescia, praticamente tutto il necessario per un lancio senza effettivamente lanciare .

READ  Il primo caso di COVID omicron è stato segnalato nella Contea di Harris, in Texas

Il lancio di Artemis I, una missione senza equipaggio che funge da primo passo dell’ambizioso programma, dovrebbe iniziare a marzo o aprile.

Durante il volo, la navicella spaziale Orion esploderà in cima a un razzo SLS per raggiungere la Luna e viaggiare per migliaia di miglia dietro di essa, molto più di quanto abbia viaggiato qualsiasi navicella spaziale destinata a trasportare esseri umani. Questa missione dovrebbe durare alcune settimane e si concluderà con lo spray Orion nell’Oceano Pacifico.

Elma Zito

"Esperto di cibo per tutta la vita. Geek di zombi. Esploratore. Lettore. Giocatore sottilmente affascinante. Imprenditore. Analista devoto."

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Previous Post Inter vendita calore
Next Post Katy Perry e Alesso rilasciano la nuova canzone “When I Go”