“La maggior parte di loro applica tasse sul carburante simili o più elevate”.

capo consigliere economico Krishnamurthy Subramanian Fiduciosi di una forte crescita nel 2021-22 sulla scia della seconda pandemia di Covid-19. In un’intervista con TOI, Subramanian afferma che l’inflazione dovrebbe rientrare presto in un intervallo confortevole. estratti:
Come vede ora la situazione economica?
Se guardiamo all’impatto economico della seconda ondata, troviamo due o tre differenze importanti. In primo luogo, l’onda stessa era molto più breve, il ritmo di ascesa era molto brusco e allo stesso modo il ritmo di declino era altrettanto forte e il periodo da sei a otto settimane era molto severo. Al contrario, la prima ondata è durata sei mesi. In secondo luogo, tutte le restrizioni questa volta sono state fissate a livello statale, non erano sincronizzate nel tempo ed erano anche di gravità eterogenea. In terzo luogo, le attività principali e il movimento interstatale non sono stati interessati. A metà maggio e oltre, molti degli indicatori ad alta frequenza che monitoriamo hanno ricominciato a crescere. Quando si mettono insieme questo e altri dati, è improbabile che l’impatto economico complessivo di una seconda ondata sia molto significativo. Infine, la nostra stima di crescita del 10,5% per il budget era prudente rispetto, ad esempio, alla stima del 12,5% dell’allora FMI. Quindi, con il margine di manovra che crei, non saremo troppo lontani, rispetto alle nostre stime.

Perché le riforme del 1991 sono viste con una sfumatura di romanticismo quando quelle fatte in seguito non sono viste nella stessa categoria?
Quando furono fatte le riparazioni nel 1991, a quel tempo non c’era nemmeno una relazione romantica con lei. Molte persone, inclusi membri del Partito del Congresso, facevano ogni tipo di rumore. Di nuovo, 30 anni dopo, quando le persone ripensano a questo periodo, vedranno un sacco di romanticismo. Parallelamente attingerò dal cricket. Due vittorie alla Coppa del Mondo di cricket una nel 1983 e una nel 2011. Vincere la Coppa del Mondo del 1983 è stato molto importante perché non avevamo assolutamente alcuna speranza. Al Mondiale 2011 c’erano aspettative e la squadra le ha raggiunte. Guarda le riforme in modo simile: il 1991 è stato come la Coppa del Mondo del 1983, dall’era del socialismo alle riforme del libero mercato. Ma questa serie di riforme è come vincere la Coppa del Mondo del 2011 dove c’erano aspettative che avremmo dovuto esibirci come Mahendra Singh Dhoni e le aspettative probabilmente si avvereranno. L’altro punto di parallelismo con il cricket è la leadership ispiratrice, sia essa Kapil Dave o Dhoni. Se guardi agli ultimi 30 anni, il 1991 è stata la crisi, il 1998 è stata la crisi finanziaria asiatica, il 2009 è stata la crisi finanziaria globale e ora la crisi del Covid. Guarda la risposta politica e capirai l’importanza di ispirare la leadership. Dopo la crisi del Covid, la ripresa è stata trainata dalla spesa in conto capitale e dalle riforme fondamentali dovute a una leadership prudente. Confrontalo con la risposta dopo la crisi finanziaria globale.
Come vede lo stato dell’inflazione?
Durante la prima ondata, l’inflazione è stata superiore al 6% per nove mesi a causa degli attriti sul lato dell’offerta creati dalle restrizioni economiche. La seconda ondata è stata molto più breve, le restrizioni erano molto più basse, motivo per cui quando è uscita la stampa di maggio ho detto che mi aspettavo una moderazione e che doveva essere entro i limiti. Lo slancio sequenziale è più basso e l’inflazione di fondo è in calo. Man mano che le restrizioni vengono rimosse, dovremmo essere in grado di ottenere i numeri di inflazione all’interno dell’intervallo.
L’aumento dei prezzi della benzina e del diesel è preoccupante e la gente accusa il governo dell’aumento delle imposte indirette…
L’inflazione alimentare (attualmente) rappresenta quasi il 50% del CPI. Il peso di benzina e diesel nel paniere CPI è inferiore al 3%. Dobbiamo renderci conto che quando i prezzi salgono, i costi di trasporto aumentano, il che aumenta il costo di produzione e questo può portare a un’inflazione da costi, che rappresenta gli effetti di secondo impatto. Gli effetti del secondo round hanno le stesse dimensioni degli effetti del primo round, quindi raddoppia quel peso e aggiungine un po’ e rendilo del 6%. Il confronto mostra che nel contesto indiano l’inflazione alimentare è più evidente.
E il livello delle tasse?
Ad eccezione degli Stati Uniti, dove la lobby automobilistica è molto forte, ogni altro Paese ha tasse molto simili o più alte dell’India. In Italia, Francia, Germania e Regno Unito le tasse sul carburante rappresentano oltre il 60% del prezzo finale al consumo. In India, il rapporto è del 50% per il diesel e del 57% per la benzina. Per Spagna e Giappone, queste percentuali sono simili rispettivamente al 53% e al 47%. Le nostre tasse non si distinguono in alcun modo rispetto agli standard internazionali.

READ  La UEFA discute un accordo da 7,2 miliardi di dollari con Centricus per fermare la Premier League | notizie di calcio

Elma Zito

"Esperto di cibo per tutta la vita. Geek di zombi. Esploratore. Lettore. Giocatore sottilmente affascinante. Imprenditore. Analista devoto."

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Previous Post Netflix imporrà vaccini COVID-19 sui prodotti negli Stati Uniti
Next Post Fred Turst di Limb Biscuit non è completamente riconoscibile nel nuovo selfie