La festa è al centro della scena mentre Osaka se ne va

MELBOURNE (Reuters) – La numero uno del mondo Ash Barty ha confermato di essere la favorita per la vittoria degli Australian Open battendo Camila Giorgi nel terzo round di venerdì, quando Amanda Anisimova ha estromesso la campionessa del mondo Naomi Osaka.

La potenziale partita del quarto turno di Barty contro l’Osaka è stata il discorso del Melbourne Park da quando si è tenuto il pareggio, ma Anisimova ha stravolto lo scenario con una straordinaria vittoria sulla Margaret Court Arena. Per saperne di più

Circa mezz’ora prima all’adiacente Rod Laver Arena, Barty aveva completato una vittoria clinica 6-2 6-3 sull’italiano Giorgi per entrare nella seconda settimana del torneo.

Registrati ora per ottenere l’accesso illimitato e gratuito a Reuters.com

“Mostra solo quante volte il lotto oscilla come pensate voi ragazzi, ehi?” ha detto Barty.

“Mi sarebbe piaciuto avere la possibilità di giocare con Naomi. Mi piacerebbe mettermi alla prova contro i migliori (ma) Amanda ha giocato un grande torneo. Si merita il suo posto negli ottavi. Penso che la partita che stiamo andando giocare sarà emozionante”.

Barty, che punta a porre fine ai 44 anni di attesa dell’Australia per un campionato nazionale, ha perso solo tre partite nelle prime due partite e ha continuato a questo livello dominante battendo presto il 30esimo seme.

Giorgi potrebbe essere un’avversaria difficile se le fosse permesso di guidare, e Barty ha perso 40-0 nel sesto game del set mentre l’italiana minacciava di rompere.

Il campione di Wimbledon ha salvato tutti e tre i break point, ha vinto la partita con un colpo di testa e poi ha provveduto a rompere nuovamente Giorgi per suggellare il set di apertura.

READ  Berrettini afferma che la vittoria dell'Italia a Euro 2020 lo ha aiutato a superare il dolore di Wimbledon

Una pausa per 4-2 ha messo Barty a capo del secondo set e tre partite dopo è stata inondata di applausi dal pubblico del campo centrale dopo essersi assicurata il suo posto negli ottavi di finale al Melbourne Park per il quarto anno consecutivo.

“Pensavo che la notte fosse davvero pulita, mi sono preso cura dei giochi di servizio”, ha detto Barty.

“Sono stato in grado di mantenere lo slancio, generare rendimenti quando conta di più nei momenti importanti e penso a un’ottima prestazione”.

Apparentemente, Barty ha prestato molta attenzione all’idea di poter interpretare l’americana Anisimova, che ha sconfitto la semifinale degli Open di Francia per vincere il suo primo titolo del Grande Slam nel 2019.

“Sarebbe fantastico se potessimo giocarci di nuovo in una grande partita”, ha detto Barty.

“Sembra che la sua vita sia passata, ma alcuni di quei ricordi sono davvero ancora vivi. Senza dubbio lo prenderemo e useremo quell’esperienza, e useremo quei sentimenti e quelle emozioni come meglio possiamo inventare domenica .”

Registrati ora per ottenere l’accesso illimitato e gratuito a Reuters.com

Scritto da Nick Mulvaney a Sydney, montaggio di Toby Davis

I nostri criteri: Principi di fiducia di Thomson Reuters.

Ravenna Bianchi

"Esperto di tv estremo. Fanatico della birra. Amichevole fan del bacon. Comunicatore. Aspirante esperto di viaggi."

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Previous Post La luna stella della morte di Saturno nasconde un oceano sotterraneo nascosto: The Tribune India
Next Post La donna è rimasta con gusto e odore distorti dopo il COVID