La doppia medaglia mondiale Ariana Brady soffre di “lieve miocardite” e salterà l’Euro

Nuotatore italiano in acque libere Ariana Brady Il mese prossimo salterà gli Europei a causa di “cardiomiite lieve” o cardite.

La mia posta ha detto SwimSwam Italia In esclusiva, il caso è stato svelato in una routine di ginnastica al rientro dal campionato italiano poche settimane fa.

“Quando sono tornato dal campionato italiano, ho fatto una visita medica sportiva di routine che tutti gli atleti fanno ogni stagione, e immediatamente i medici si sono resi conto che qualcosa non andava”, ha detto Brady. Abbiamo eseguito test, inclusa una risonanza magnetica con un liquido di contrasto, e mi è stata diagnosticata una lieve cardiomiopatia. “

Brady, che ha vinto medaglie di bronzo nelle gare in acque libere di 10 e 25 chilometri ai Campionati mondiali di nuoto 2017, non è ammissibile per i Giochi Olimpici di Tokyo 2020. Era solo 13 ° nella prima opportunità di qualificazione olimpica, la gara di 10 chilometri ai Campionati del Mondo 2019. Poiché la compagna di squadra Rachel Bruni è arrivata terza, l’Italia non ha potuto qualificare un altro nuotatore olimpico a questo evento.

La venticinquenne afferma di sentirsi fisicamente sana, ma che la sua unica opzione per curare la condizione è il completo sollievo, che l’ha tenuta completamente fuori dall’acqua.

“Fisicamente, sto bene e non ho particolari sintomi o sensazioni, il che va bene”, dice Brady. “Mentalmente, sono un po ‘più frustrato. Stavamo andando bene e ci stavamo preparando per l’Europeo, e l’allenamento stava andando per il verso giusto. Quando mi hanno detto che qualcosa non andava, non potevo crederci perché ero forte in allenamento, nonostante la stanchezza. Adesso l’unica cura è il riposo completo. “Quindi da quel giorno non sono più stato in acqua. La miocardite nel mio caso è stata causata da un virus quindi non è un problema cronico.

READ  10 auto sportive classiche che continuano a contrattare

Brady dice che trascorrerà parte del suo tempo a Piombino con i suoi compagni di formazione e parte del tempo con la sua famiglia a Trento.

“Sarà difficile per me stare completamente a mio agio perché amo correre anche in vacanza e rimanere attivo. Ma è la cosa giusta da fare e sono sicuro che le prime settimane passeranno velocemente. Non è stato facile restare chiaro e concentrato, vorrei ringraziare il mio allenatore. “Che ha fatto i salti mortali per tenermi calmo e il Centro Sportivo Olimpico dell’Esercito che mi sostiene anche in questo momento.

“Ho un controllo tra circa un mese. Ma a prescindere dal risultato, non torno subito a nuotare, non c’è fretta e nessun impegno a breve termine, quindi ricominceremo con calma quando potremo senza dubbio farlo . “

L’Open Water Race si terrà ai Campionati Europei di Budapest dal 12 al 16 maggio.

A settembre, Brady ha vinto la Capri Naples Open Water Marathon e ha stabilito un nuovo record in quel torneo, maschile o femminile.

Bredi è originario di Trento, in Italia, e si allena a Roma presso il Centro Sportivo Olimpico per l’Esercito sotto la supervisione di Fabrizio Antonelli.

Ravenna Bianchi

"Esperto di tv estremo. Fanatico della birra. Amichevole fan del bacon. Comunicatore. Aspirante esperto di viaggi."

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Previous Post Articolo 50: Perché il Comitato Olimpico Internazionale ha scelto di continuare a vietare le proteste sulle piattaforme di campo?
Next Post Un artista dipinge il gigantesco divario di genere sulla luna