La diversità genetica nascosta delle barriere coralline corrisponde a stili di vita distinti

I coralli pietrosi che formano le barriere coralline mascherano la loro diversità in bella vista. Un’analisi genetica delle barriere coralline più diffuse negli oceani Indiano e Pacifico ha mostrato che piuttosto che essere una singola specie (Pachyseris speciosa), In realtà lo era Quattro tipi distinti Delle barriere coralline, i ricercatori hanno riferito il 2 aprile Biologia attuale.

Le barriere coralline sono le unità condivise della biodiversità oceanica, supportando più specie per metro quadrato rispetto a qualsiasi altro habitat marino. Comprendere le specie di corallo che migliorano questa biodiversità e come si comportano queste barriere coralline è vitale per la loro cura, soprattutto perché un clima caldo minaccia la biodiversità degli oceani in generale (SN: 5/6/20). “Solo sapere cosa è necessario per tenere traccia di ciò che perdiamo”, afferma Rebecca Vega Thurber, microbiologa marina presso la Oregon State University di Corvallis, che non è stata coinvolta nel nuovo studio. I risultati suggeriscono che altri coralli ritenuti una specie potrebbero in realtà essere più diversi di quanto i ricercatori si rendessero conto.

Usando una combinazione di attrezzatura subacquea e veicoli telecomandati, il biologo marino Pim Bongarts della California Academy of Sciences di San Francisco e colleghi hanno prelevato campioni da oltre 1.400. P. Speciosa Dalla superficie dell’oceano fino a 80 metri. In laboratorio, i campioni sembravano identici e la loro struttura interna non poteva essere distinta sulle immagini del microscopio elettronico a scansione. Tuttavia, i loro genomi – libri completi di istruzioni genetiche – hanno rivelato che i coralli si sono discostati milioni di anni fa. Questo aveva senso per una delle specie trovate nel Golfo di Aqaba nel Mar Rosso, che era geograficamente separata dalle altre. Ma le altre tre specie appena identificate vivevano insieme sulle stesse barriere coralline nelle acque al largo dell’Asia meridionale. Il team si è chiesto se i coralli vivessero insieme, quindi perché uno non era diventato troppo grande per l’altro.

READ  SpaceX lancia i satelliti in una rara missione in orbita polare

Esaminando i dati sull’habitat delle loro immersioni, i ricercatori hanno scoperto che le tre distinte specie di corallo preferiscono diverse profondità d’acqua, con una che si trova nei primi 10 metri e le altre due che prosperano a una profondità maggiore. Le tre specie di corallo avevano anche diverse concentrazioni di alghe e pigmenti coinvolti nella fotosintesi, indicando che avevano strategie distinte per ospitare i loro partner alghe fornitrici di cibo. Anche i tempi di deposizione delle uova di queste tre specie erano leggermente diffusi. Uno di loro ha rilasciato la maggior parte dei gameti cinque giorni dopo la luna piena, e altri sette giorni dopo, e il terzo dopo nove giorni e continua a contare. Separare le uova di deposizione delle uova e gli spermatozoi per ciascuna specie può aiutare ad abbinare le specie corrette.

I biologi marini Pem Bongarts e Norbert Engelbert raccolgono campioni dalle barriere coralline mentre si immergono nell’Holmes Reef nel Mar dei Coralli, nel nord dell’Australia.David Willas

Lo studio è il primo a mostrare come un gruppo di coralli nascosti divide il loro spazio ambientale comune – per profondità, fisiologia e tempo di deposizione delle uova, dice Bongertz. “Ci sono tutti questi lignaggi nascosti che si verificano, ma sono stati in gran parte ignorati da un punto di vista ambientale”.

I risultati aprono la porta alla possibilità che molti coralli come molte delle specie coesistano grazie alle differenze ambientali, afferma Christian Vollstra, uno scienziato di genomica dei coralli presso l’Università di Costanza in Germania. “C’è una piccola possibilità che scelgano i rinoceronti, ma ne dubito fortemente. Questo documento mostra che con ogni probabilità c’è un’enorme diversità di barriere coralline con ecosistemi distinti”.

READ  Spiegazione della raccomandazione di preparazione alla classe TEC-9 e come aprire TEC-9 • Eurogamer.net

Agapeto Vecoli

"Imprenditore. Freelance introverso. Creatore. Lettore appassionato. Ninja della birra certificato. Nerd del cibo."

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Previous Post Il capo dell’OMS Tedros Adhanom Ghebreyesus: l’epidemia di Covid-19 non è ancora finita
Next Post Serie A: Zlatan Ibrahimovic solleva polemiche dopo un ‘incontro’ per chiudere un ristorante