La diffusione di Omicron è rapida, i numeri enormi possono travolgere: OMS

L’Organizzazione Mondiale della Sanità ha avvertito martedì che l’infezione è altamente contagiosa Omicron La variante si propaga a una velocità mai vista con nessuna variante precedente di COVID-19 – Enfasi su di esso Anche se provoca malattie meno gravi“L’enorme numero di casi potrebbe ancora una volta sopraffare i sistemi sanitari impreparati”.

Martedì, il direttore generale dell’Organizzazione mondiale della sanità, il dottor Tedros Adhanom Ghebreyesus, ha osservato durante il briefing su Covid-19 che mentre 77 paesi hanno ora segnalato casi di Omicron, il fatto è che Probabilmente Omicron nella maggior parte dei paesiAnche se non è stato ancora scoperto. “Omicron si sta diffondendo a un ritmo che non abbiamo visto con nessuna variante precedente”, ha detto Tedros.

“Siamo preoccupati che le persone stiano respingendo Omicron come lieve… Anche se Omicron causa malattie meno gravi, l’enorme numero di casi potrebbe nuovamente sopraffare i sistemi sanitari impreparati”, ha affermato.

spiegare

Discussione sul colpo di richiamo

Mentre alcuni paesi stanno implementando programmi di richiamo per le loro popolazioni adulte, l’Organizzazione Mondiale della Sanità ha espresso preoccupazione per la mancanza di prove dell’efficacia dei richiami contro Omicron. L’Organizzazione mondiale della sanità afferma che ciò potrebbe portare all’accumulo di vaccini ed esacerbare la disuguaglianza.

Notando che “i vaccini da soli non faranno uscire nessun paese da questa crisi”, ha detto Tedros, “non sono vaccini piuttosto che maschere. Non sono vaccini piuttosto che distanziamento. Non sono vaccini piuttosto che ventilazione o igiene delle mani. Fai tutto …”

Ha aggiunto che c’erano “prove in evoluzione” per suggerire una piccola diminuzione dell’efficacia dei vaccini contro malattie gravi e morte – e un declino nella prevenzione di malattie o infezioni lievi.

READ  Gli Stati Uniti chiedono ai suoi cittadini di riconsiderare il viaggio in India a causa del COVID-19

Tedros ha ribadito che l’OMS non è contro il booster. “Siamo contro la disuguaglianza… È una questione di priorità… Dare booster a gruppi a basso rischio di malattie gravi o di morte mette a rischio la vita di quelli ad alto rischio che ancora aspettano le dosi iniziali”.

“D’altra parte, somministrare dosi aggiuntive a persone ad alto rischio può salvare più vite rispetto a somministrare dosi iniziali a quelle a basso rischio…”, ha affermato Tedros.

L’Organizzazione mondiale della sanità, nel suo ultimo briefing tecnico su Omicron, ha affermato che, sulla base delle attuali prove limitate, la nuova variante sembra avere un vantaggio di crescita rispetto a Delta.

“…L’Omicron probabilmente supererà variabile delta Dove avviene la trasmissione comunitaria. Ci sono ancora dati limitati… Mentre i risultati preliminari dal Sud Africa suggeriscono che potrebbe essere meno grave di Delta, e tutti i casi segnalati nell’UE/SEE finora sono stati lievi o asintomatici, non è chiaro a quanto Omicron sia meno virulento può essere in natura”, ha detto.

Baldovino Fiorentini

"Scrittore impenitente. Appassionato di bacon. Introverso. Malvagio piantagrane. Amico degli animali ovunque."

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Previous Post Stephen Curry segna 3 punti: LeBron, Chris Paul, Tom Brady rispondono alla stella dei Warriors che ha rotto il segno di Allen
Next Post Kiichiro Toyama sarà interessato al nuovo gioco di Silent Hill