La dichiarazione di superconduttività a temperatura ambiente è stata ritirata

Ingrandisci / Illustrazione di sovratensione magnetica utilizzando un conduttore ceramico ad alta temperatura.

Nature ha ritirato un articolo che affermava di fornire la prima prova di superconduttività a temperatura ambiente, anche se gli autori del documento affermano di avere ancora fiducia nei risultati. la decisione Sembra affrontare un problema con controlli discutibili nell’esperimento.

La superconduttività ad alta temperatura ha fatto molti progressi grazie all’uso di sostanze chimiche ricche di idrogeno a pressioni estreme, che possono spingere l’idrogeno in strutture chimiche che altrimenti potrebbero avere spazio vuoto. Molti articoli hanno ottenuto sostanze chimiche ricche di idrogeno in grado di essere superconduttive a temperature che possono essere raggiunte con ghiaccio secco.

Il rapporto sulla temperatura ambiente ha seguito un percorso simile, utilizzando un’intensa pressione per costringere l’idrogeno a combinarsi con una nuova miscela di sostanze chimiche e raggiungere temperature record, in questo caso, al di sopra del punto di congelamento dell’acqua, una pietra miliare importante. Le pressioni implicate significano che il materiale non sarà utile per applicazioni nel mondo reale, ma potrebbe indicare la strada verso altre sostanze chimiche che potrebbero farlo.

Ma le persone sul campo hanno sollevato alcune domande su come i dati ottenuti durante questo lavoro sono stati elaborati prima di essere inseriti nel documento, che riguardano principalmente come affrontare il rumore di fondo visto nei campioni di controllo. Gli editori di Nature sottolineano che la procedura utilizzata per manipolare i dati non è stata inclusa nel documento, “minando la fiducia” nei risultati.

Il team di ricerca è fortemente in disaccordo, affermando che i dati grezzi e non elaborati supportano anche le loro conclusioni originali. Sentono che la carta non dovrebbe essere tirata.

READ  La misteriosa pietra di Ipazia potrebbe contenere le prime prove di una supernova di tipo Ia

Di solito, questo è qualcosa che la replica dovrebbe essere in grado di risolvere. Ma un report da un team di notizie di Science affermando che il documento originale non conteneva dettagli sufficienti per semplificare la replica. Il team dietro il post suggerisce che chiunque desideri replicare il proprio lavoro dovrebbe visitare i propri laboratori per eseguire il lavoro, il che non è il modo in cui dovrebbe funzionare la replica. Quindi potrebbe volerci del tempo prima di sapere se questo superconduttore ad alta temperatura è reale.

Elma Zito

"Esperto di cibo per tutta la vita. Geek di zombi. Esploratore. Lettore. Giocatore sottilmente affascinante. Imprenditore. Analista devoto."

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Previous Post Il presidente del CIO Bach incontra Meloni per discutere le preoccupazioni del 2026
Next Post Italia: le enormi sfide economiche di Giorgia Meloni | affari | Notizie di economia e finanza da una prospettiva tedesca | DW