La Cina mette in guardia gli Stati Uniti dal “pagare il prezzo” per il boicottaggio diplomatico delle Olimpiadi di Pechino

Olimpiadi invernali di Pechino: la Cina si è detta fermamente contraria al boicottaggio diplomatico statunitense.

Pechino:

La Cina ha avvertito martedì che gli Stati Uniti avrebbero “pagato un prezzo” per il loro boicottaggio diplomatico delle Olimpiadi invernali di Pechino a causa delle preoccupazioni sui diritti umani.

La mossa degli Stati Uniti – che non ha impedito agli atleti di partecipare – arriva dopo che Washington ha passato mesi a discutere su quale posizione avrebbe dovuto prendere ai Giochi a partire dal febbraio del prossimo anno su quello che ha definito il “genocidio” della Cina contro la minoranza uigura.

La mossa ha suscitato una feroce opposizione da parte di Pechino, che ha minacciato contromisure non specificate, affermando che gli Stati Uniti avrebbero “pagato per i propri errori”.

“Rimanete in contatto”, ha detto ai giornalisti il ​​portavoce del ministero degli Esteri cinese Zhao Lijian durante un briefing quotidiano.

“Il tentativo degli Stati Uniti di interferire nelle Olimpiadi invernali di Pechino per pregiudizi ideologici e sulla base di bugie e voci, esporrà solo le sue intenzioni malvagie”, ha detto Zhao.

Ha aggiunto che “le Olimpiadi invernali non sono teatro di parate politiche e manipolazione politica”, accusando gli Stati Uniti di “atti che interferiscono e minano le Olimpiadi invernali di Pechino”.

Ma la mossa di Washington è stata ampiamente accolta da gruppi per i diritti e politici negli Stati Uniti, con il presidente Joe Biden sotto pressione per parlare contro gli abusi dei diritti cinesi.

Il segretario stampa della Casa Bianca Jen Psaki ha affermato che l’amministrazione non invierà alcuna rappresentanza diplomatica o ufficiale ai Giochi, dato il “genocidio in corso in Cina, i crimini contro l’umanità nello Xinjiang e altre violazioni dei diritti umani”.

READ  I membri del quartetto aumentano il sostegno per Covid-19 per i paesi vicini

Psaki ha affermato che l’invio di una rappresentazione ufficiale indicherebbe che i giochi “stavano andando come al solito”. “E semplicemente non possiamo farlo.”

“Gli atleti del Team USA hanno il nostro pieno supporto. Saremo al 100% dietro di loro mentre tiferemo per loro da casa”, ha aggiunto.

Il CIO l’ha definita “una decisione puramente politica di ciascun governo, che il CIO rispetta pienamente nella sua neutralità politica”.

Un portavoce del Cio ha affermato che l’annuncio “rende anche chiaro che i Giochi Olimpici e la partecipazione degli atleti trascendono la politica, e lo accogliamo con favore”.

– Lavoro diplomatico di alto livello –

Le relazioni tra Stati Uniti e Cina hanno raggiunto il punto più basso sotto il predecessore di Biden, Donald Trump, con una massiccia guerra commerciale e un acceso dibattito su come è emerso il virus Covid-19 nella città cinese di Wuhan.

Biden ha cercato di riconnettersi con Pechino concentrandosi contemporaneamente sul rafforzamento delle tradizionali alleanze statunitensi per contrastare la crescente influenza economica e la presenza militare della Cina nell’Indo-Pacifico.

Il boicottaggio delle Olimpiadi fa parte di un complesso atto di equilibrio diplomatico.

L’amministrazione Biden ha lasciato le tariffe commerciali dell’era Trump sulla Cina e continua a ordinare pattuglie marittime attraverso rotte marittime internazionali sensibili che accusa di aver cercato di portare sotto il suo controllo.

Tuttavia, con Biden che sottolinea anche la necessità del dialogo, i critici a destra dicono che è troppo morbido.

Questo rende le imminenti Olimpiadi un punto critico di crisi politica.

Il portavoce del Dipartimento di Stato Ned Price ha affermato che i membri del Team USA, i loro istruttori, allenatori e altro personale continueranno a ricevere assistenza di sicurezza consolare e diplomatica.

READ  Il miglior medico degli Stati Uniti risulta positivo all'Omicron e condivide 5 lezioni dalla sua esperienza con lui. Tutto quello che vuoi sapere

– ‘Forte rimprovero’ –

Gli attivisti affermano che almeno un milione di uiguri e altre persone di lingua turca, la maggior parte delle quali appartenenti a minoranze musulmane, sono state imprigionate nei campi dello Xinjiang, dove la Cina è anche accusata di sterilizzare con la forza le donne e di forzare il lavoro forzato.

Bob Menendez, presidente della potente commissione per le relazioni estere del Senato degli Stati Uniti, ha accolto il boicottaggio diplomatico come un “forte rimprovero” al “genocidio dello Xinjiang”.

L’ultimo boicottaggio completo dei Giochi Olimpici da parte degli Stati Uniti avvenne nel 1980, quando il presidente Jimmy Carter si ritirò per protestare contro l’invasione dell’Afghanistan da parte dell’Unione Sovietica.

Human Rights Watch ha descritto la decisione dell’amministrazione Biden come “decisiva”, ma ha chiesto una maggiore responsabilità “per i responsabili di questi crimini e giustizia per i sopravvissuti”.

Le Olimpiadi di Pechino sono state anche oscurate dalle accuse di aggressione sessuale da parte dell’ex star del tennis Peng Shuai contro un politico in pensione del Partito Comunista.

Nessuno aveva sentito parlare della tre volte olimpionica per quasi tre settimane prima di tornare, poiché le sue affermazioni sono state rapidamente censurate.

Appena sei mesi dopo che i Giochi estivi di Tokyo sono stati rinviati a causa della pandemia, le Olimpiadi invernali si terranno dal 4 al 20 febbraio in una bolla “a circuito chiuso” a causa delle restrizioni di Covid-19.

Per le strade di Pechino, i residenti hanno detto all’AFP di non approvare la mossa degli Stati Uniti.

“Lo sport è uno sport. Come si relaziona con la politica? Inoltre, gli Stati Uniti dovrebbero fissare degli standard politici? Qualunque standard tu dica diventa lo standard effettivo?” Un’insegnante in pensione di 72 anni ha detto che il suo cognome è Wang.

READ  tragico! 3 anni... Altre quattro persone sono state uccise in una sparatoria di massa in Gran Bretagna | notizie dal mondo

“Ad essere onesti, i cinesi sono sollevati di sentire la notizia perché meno funzionari statunitensi, meno virus”, ha scritto su Twitter il quotidiano statale cinese Global Times.

(Questa storia non è stata modificata dalla troupe di NDTV ed è generata automaticamente da un feed condiviso.)

Baldovino Fiorentini

"Scrittore impenitente. Appassionato di bacon. Introverso. Malvagio piantagrane. Amico degli animali ovunque."

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Previous Post Sempre in tempo! Il “Legend” Origi del Liverpool sta ancora consegnando il mondo nonostante i sospetti
Next Post Come esiste la vita sulla terra? Grazie ad una bolla a forma di croissant che protegge il sistema solare