La canzone “Butter” dei BTS è al 4° posto nella Billboard Hot 100

Il singolo di successo numero 1 della Corea del Sud “Butter” da Billboard, “Butter”, è arrivato al numero 4 della classifica dei singoli principali di Billboard questa settimana, scivolando dal primo posto la scorsa settimana.

Sul suo sito web lunedì (ora degli Stati Uniti), Billboard ha detto che “Butter” dei BTS sta scendendo al numero quattro dopo nove settimane in cima alla Hot 100.

“È il numero 1 nelle vendite di canzoni digitali (79.200, in calo del 30%) nella sua decima settimana, ed è tornato tra i primi 20 nelle canzoni alla radio (31,6 milioni, in calo del 4%)”, ha aggiunto.

La canzone di Summer è stata in cima alla classifica dei singoli principali per nove settimane non consecutive, diventando la canzone numero 1 più longeva del 2021.

Con “Butter” e “Permission to Dance”, che hanno dominato la Hot 100 rispettivamente per nove settimane e una settimana, la recitazione di sette elementi ha superato la classifica musicale competitiva per 10 settimane consecutive.

Ha anche 15 dischi Billboard Hot 100 #1, di cui tre volte con “Dynamite” e una con “Life Goes On” e “Savage Love (Laxed – Siren Beat)”.

Il gruppo, che ha collezionato record in 10 mesi e due settimane, è l’atto numero uno più veloce in tre decenni da quando Michael Jackson, secondo Billboard. Jackson ha vinto cinque # 1 Hot 100 Awards in nove mesi e due settimane nel 1987-88.

“Butter”, una canzone disco-pop estiva pubblicata alla fine di maggio, è andata alla grande sin dalla sua uscita, spazzando le classifiche musicali online e le piattaforme di streaming in tutto il mondo, tra cui iTunes e Spotify.

READ  The Conners: Death of Darlene's rivale Molly - Daniel Harris per Rosan

Con “Butter”, i BTS avevano già ottenuto la più lunga serie numero 1 del gruppo dal 1995, quando “One Sweet Day”, una canzone della cantautrice americana Mariah Carey e R&B Boyz II Men, ha trascorso 16 settimane in cima alla classifica Billboard 100.

Barrier è diventato anche il primo artista asiatico a rimanere al numero uno per oltre quattro settimane consecutive nella classifica principale dei singoli di Billboard. Il cantante giapponese Kyo Sakamoto ha ricevuto il soprannome di “Sukiyaki” nel 1963.

Rilasciato il 9 luglio, “Permission to Dance” è la seconda collaborazione del gruppo con il cantautore britannico Ed Sheeran. È stato incluso nell’album fisico di “Butter’s” insieme alle versioni strumentali di entrambe le canzoni.

La canzone è stata un enorme successo alla sua uscita, raggiungendo il secondo posto su Spotify e in cima alle classifiche di iTunes Top Songs in 92 regioni. Ha debuttato al numero 16 della Top 100 Singles Chart della UK Music Chart.

A luglio, i BTS hanno pubblicato un remix R&B pop estivo, che Big Hit Music ha descritto come avente l’atmosfera degli anni ’90. Ha aggiunto che la nuova uscita è un gesto di gratitudine per i fan di tutto il mondo che hanno supportato i BTS nel raggiungere il numero uno nella classifica principale di Billboard con cinque canzoni. (Yonhap)

Abelie Lombardi

"Pioniere del caffè. Pensatore appassionato. Creatore. Appassionato di Internet a misura di hipster".

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Previous Post Non perdere la “prima serata” per la pioggia di meteoriti di Pershawian
Next Post In che modo i droni possono sbloccare un’analisi più ecologica delle infrastrutture