La brutale recensione del ristorante italiano stellato di Bros si sta diffondendo molto rapidamente

La stella Michelin è uno dei marchi di approvazione più ambiti nel settore della ristorazione.

Una singola vittoria di solito indica un ristorante di altissimo livello, segnalando ai commensali che stanno per intraprendere un viaggio culinario che entusiasmerà i sensi e riempirà lo stomaco.

Ma questo potrebbe non essere sempre il caso.

Incontra due fratelli‘, che è Lecce, l’unico ristorante italiano con una stella Michelin.

L’onnipresente scrittrice di viaggi Geraldine Deroueter è stata attratta dalla visita al ristorante, dopo aver sentito parlare delle ottime recensioni e delle cose positive su uno degli chef più giovani ad avere una stella, Isabella Botto, ha detto. Il cibo di oggi in una lettera.

Il ristorante è guidato dallo Chef Floriano Pellegrino.

‘Un sogno di quattro ore di febbre’

“Sono così abituata a sperimentare la cucina, sono stata in alcuni ristoranti con stelle Michelin”, ha detto.

“Quindi mi aspettavo qualcosa di un po’ insolito e divertente. Non mi aspettavo un sogno da fame di quattro ore.”

Tuttavia, questo è ciò che lei e sette dei suoi amici hanno ottenuto.

Come spiegato da DeRuiter in una recensione del ristorante Inserito da Everywhereist Il mercoledì (nota: ci sono del linguaggio volgare), quelle 27 ore trascorse a mangiare 27 portate “mi hanno fatto sentire come un personaggio di un romanzo dickensiano. Perché – non riesco a trasmetterlo abbastanza – non c’era nulla di simile al pasto vero e proprio servito.” “.

Due delle “portate” sono servite a cena. credito: NBC/Twitter

Con battute del genere, non sorprende che la recensione stia diventando virale.

Ufficialmente, il sito Bros offre otto pasti e 13 piatti.

DeRuiter afferma che il loro team ha contato 27 articoli inviati durante la loro visita.

La sua recensione esemplifica la natura surreale dell’esperienza, distorcendo perfettamente la tirannia che emana dal servizio di ristorazione del ristorante – una sorta di schiuma di agrumi che cola dall’intonaco della bocca di uno chef in un corso.

Tutte le 27 offerte che DeRuiter ha scritto nella loro recensione erano porzioni piccole, bizzarre e eccessivamente soddisfacenti, e quasi tutte erano servite fredde.

“Mettere insieme più di venti di loro equivale a un pasto nello stesso modo in cui si riuniscono venti bambini piccoli fino a un adulto di mezza età”, ha scritto.

Tra le “piatte” ci sono strisce di carta commestibile, colpi di aceto, un cucchiaio di granchio, palline di formaggio fritte con ricotta guasta, una pallina parziale di gelato alle olive verdi (“Pensavo fosse pistacchio”) e, naturalmente, gesso colato in schiuma, che assomiglia alla bocca di una persona con la rabbia.

DeRuiter nota che le cose hanno iniziato a peggiorare quasi immediatamente, quando lei e il suo gruppo sono stati condotti in una “cella di cemento in una stanza” con la musica di Drake “che pompava attraverso altoparlanti invisibili”.

La stanza era “indescrivibilmente calda” e sembravano essere gli unici clienti.

“È come se qualcuno avesse letto di cibo e ristoranti, ma non l’avesse mai provato, e questo fosse il loro tentativo di ricrearlo”, ha scritto.

Inoltre, Bruce ha deviato dal solito percorso in questi altri modi:

  • Non esiste un menu, solo un codice QR che collega a un video che mostra uno chef che parla di molte cose, ma non del cibo
  • Server che non spiegano cosa sta succedendo
  • Gli ospiti che cercano di alzarsi e prendersi una pausa vengono “sgridati” per tornare al tavolo
  • Si risponde alle allergie alimentari non servendo cibo per un po’ di tempo
  • Quando le fette d’arancia ricostituite vengono presentate con un’arancia reale, l’arancia reale è solo per la decorazione.

Il dessert, arrivato dopo che la festa non si era accorta di essere già stato servito per il piatto principale, prevedeva calamari aromatizzati con marshmallow e “aria gelida” che si scongelava prima di poter essere mangiata.

Poi gli è stato detto di lasciare il ristorante.

Ma erano gratuiti? loro non erano.

Sono stati portati al Bros Lab dove la televisione praticava sport estremi e lo chef ha presentato loro “piccole scaglie di formaggio finto comicamente”.

Quanto costa tutto questo?

Tra circa $ 210 e $ 315 a persona.

Ma c’era una cosa carina: con la festa in partenza, sono stati distribuiti palloncini Bros ed è stata scattata una foto Polaroid (e successivamente pubblicata da un partecipante sui social media).

Era uno scherzo?

O Bros crede nel suo stesso clamore?

DeRuiter ha detto: “Sono geni comici o sadici, e va bene se è quello che il tuo pubblico si aspetta.

“Ma in un certo senso volevamo cenare.”

READ  Jason Dubaskiere: Un concorrente svizzero è stato ricoverato in ospedale dopo l'incidente nelle qualifiche Moto 3 | notizia
Ravenna Bianchi

"Esperto di tv estremo. Fanatico della birra. Amichevole fan del bacon. Comunicatore. Aspirante esperto di viaggi."

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Previous Post I cicli climatici creano incertezza nelle precipitazioni in California
Next Post Non perderti la pioggia di meteoriti Geminidi e dai un’occhiata alla telecamera meteora live della NASA