La BMW M3 Touring diventa l’ultima safety car del Moto GP


La tanto attesa M3 Touring si unisce alle attività per il 50° anniversario della BMW M al Goodwood Festival of Speed ​​vestita come la nuova safety car per motociclette MotoGP. L’auto speciale affronterà le salite, insieme alla M3 Touring con specifiche di produzione.

La M3 Touring con un impressionante record di 7:35.060 giri al Nürburgring è una scelta adatta per il ruolo di un’auto sicura, grazie alle credenziali prestazionali e alla praticità di un enorme bagagliaio che può contenere fino a 53,3 piedi cubi (1.510 litri) di bagagli.

Vedi anche: Mercedes-AMG GT Black Series diventa la safety car più veloce e potente della Formula 1 finora

Il modello ha ricevuto il trattamento automatico di sicurezza completo, inclusi luci sul tetto, luci a LED aggiuntive sulla griglia, tutte le parti in fibra di carbonio dall’elenco delle parti M Performance, oltre a una livrea speciale. Quest’ultimo combina grafiche blu, verde acqua e rosso su una carrozzeria bianca e presenta il logo “50 Years of BMW M” insieme ai nomi di tutti i veicoli di sicurezza BMW dal 1999 ad oggi. All’interno dell’abitacolo, la M3 Touring MotoGP Safety Car ha ricevuto una coppia di sedili da corsa Recaro con un’imbracatura a quattro punti, un sistema di estrazione del carburante, una traversa di sicurezza e l’attrezzatura necessaria.

La BMW non ha menzionato alcun miglioramento delle prestazioni, quindi pensiamo che 503 CV (375 kW/510 CV) e 479 lb-ft (650 Nm) di coppia dal 6 cilindri in linea biturbo da 3,0 litri siano stati sufficienti per funzionare. La potenza viene trasmessa a tutte e quattro le ruote tramite un cambio automatico a otto rapporti e M xDrive AWD. La M3 Touring da strada accelera da 0 a 100 km/h (0-62 mph) in 3,6 secondi e raggiunge una velocità massima di 280 km/h (174 mph).

READ  Il Web Telescope della NASA confeziona il suo parasole per un milione di miglia

Dopo la sua anteprima a Goodwood, la BMW M3 Touring MotoGP Safety Car farà il suo debutto in gara al Gran Premio di Gran Bretagna a Silverstone ad agosto, superando la gamma delle moto da corsa.

BMW M è il partner ufficiale della MotoGP, che fornisce veicoli di sicurezza dal 1999. La nuovissima flotta M3 Touring sarà caratterizzata dalle nuovissime M2 CS Racing, M3 Sedan, M4 Coupe, M5 CS e due BMW M 1000 RR safety bike. Per la MotoE World Cup, BMW ha scelto la safety car i4 M50 in linea con la natura a emissioni zero delle moto da corsa.

Più foto…

Agapeto Vecoli

"Imprenditore. Freelance introverso. Creatore. Lettore appassionato. Ninja della birra certificato. Nerd del cibo."

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Previous Post Da non perdere: cinque pianeti e la luna si allineano venerdì mattina a St. Louis | Scienze e tecnologia
Next Post Il giovane nigeriano potrebbe lasciare il Napoli per un’altra squadra italiana