La battaglia legale della Juventus prende una nuova svolta mentre la strategia di difesa viene esaminata

La battaglia legale della Juventus prende una nuova svolta mentre la strategia di difesa viene esaminata

La battaglia legale della Juventus prende una nuova svolta mentre la strategia di difesa viene esaminata

La battaglia legale in corso della Juventus ha preso un’altra svolta mentre la strategia di difesa del club è stata messa sotto esame.

La squadra torinese è stata accusata di essere coinvolta in un “piano fraudolento” relativo al pagamento delle indennità di trasferimento dei giocatori e degli stipendi.

secondo La Gazzetta dello SportLa Juventus, uno dei principali quotidiani sportivi italiani, ha optato per la “difesa da tre punti”, segnalando un cambiamento tattico nel proprio approccio legale.

Tuttavia, la decisione spetta ora al Consiglio di garanzia, che deciderà se deferire il caso alla Corte d’appello federale o confermare/annullare la sentenza.

I legali del club contestano la riapertura del caso dopo l’archiviazione della precedente domanda, sostenendo che le accuse per le quali erano stati condannati sono diverse da quelle formulate nel rinvio originario.

La Juventus sostiene che il processo non avrebbe dovuto essere riaperto dopo la doppia archiviazione di un anno fa, e che non ha potuto difendersi adeguatamente dalle accuse.

Quest’ultimo sviluppo della saga ha fatto luce sulle pratiche salariali del team, aggiungendo una nuova dimensione a una già complessa battaglia legale. È in gioco il futuro del club in attesa della decisione del consiglio di garanzia.

READ  Mattia Binotto si è dimesso da team principal Ferrari dopo il fallimento della candidatura al campionato di Formula 1 2022

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *