L’80% dei primi 100 giochi su Steam viene eseguito “quasi perfettamente” su Linux

grazie per Il livello di compatibilità ProtonDB della valvola, L’80% dei primi 100 giochi di Steam può ora essere giocato con i sistemi operativi Linux. Il nuovo traguardo è stato raggiunto oggi e mostra quanto Valve sia impegnata a far giocare il maggior numero possibile di giochi su Linux dalla libreria Steam. Ciò è dovuto in gran parte al nuovo Steam Deck in esecuzione su SteamOS basato su Linux di Valve.

Ma i premi non si fermano qui. Se vai a protondb.com Puoi vedere che il 75% dei mille giochi Steam più popolari può essere giocato anche all’interno di Linux. Ciò significa che ci sono buone probabilità che la maggior parte dei tuoi titoli Steam preferiti siano già riproducibili su Linux, rendendo l’adozione di Linux più semplice di prima.

ProtonDB è stato avviato da Valve diversi anni fa come un nuovo modo per far funzionare automaticamente i giochi Windows su sistemi operativi Linux combinando insieme diversi altri strumenti di compatibilità open source come DXVK e Wine. La sua crescita è stata lenta all’inizio, ma con il passare degli anni e la maturazione di ProtonDB, ora è diventato uno dei modi più popolari per far funzionare i giochi Windows su Linux in modo perfetto o quasi impeccabile.

Il più grande ostacolo che Valve sta affrontando è l’incapacità di protonDB di eseguire molti dei primi 10 giochi su Steam, di cui solo il 40% può attualmente essere giocato su Linux. Questo è un grosso problema, dato l’imminente lancio di Steam Deck. Molti giocatori vorranno senza dubbio giocare a uno o più dei giochi più popolari su Steam, ma ce ne sono solo tre: CSGOe Dota 2, E Squadra del castello 2 – Valutazione come supporto verde (originale), con uno in più (GTA V) Ottieni una valutazione d’oro. Gli altri sei sono “annoiati”, probabilmente a causa di problemi di DRM.

READ  Rapporto: la controversia interrompe i colloqui di Microsoft

Tuttavia, avere centinaia di titoli Windows avviabili su Linux è una pietra miliare enorme. Non molto tempo fa far funzionare alcuni giochi Windows all’interno di Linux era un grosso problema, specialmente se dovevi eseguirli attraverso il Wine Compatibility Layer. Ora, con Valve e ProtonDB, è possibile giocare a centinaia di giochi all’interno di Linux con la semplice pressione di un pulsante o con solo un piccolo ritocco richiesto.

Valve continua a lavorare duramente per ottenere il maggior numero possibile di giochi all’interno della sua libreria Steam compatibile con Linux. Valve ha anche affermato di avere l’obiettivo di eseguire l’intera libreria Steam su Linux appositamente per i possessori di Stream Deck. Non siamo sicuri che ciò sia possibile e probabilmente dipende in gran parte da quanto sia popolare Steam Deck. In altre parole, il successo genera successo, ma ci saranno vantaggi anche per coloro che non hanno intenzione di utilizzare Steam Deck.

Agapeto Vecoli

"Imprenditore. Freelance introverso. Creatore. Lettore appassionato. Ninja della birra certificato. Nerd del cibo."

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Previous Post Perché Omicron è più trasmissibile e presenta sintomi più lievi rispetto a Delta? I medici decifrano | Ultime notizie dall’India
Next Post LIVE: aggiornamenti del discorso di Biden Omicron