James Rodriguez è uno dei cinque giocatori dell’Everton in quarantena a causa del Covid-19

James Rodriguez ha giocato un’amichevole sabato scorso contro il Manchester United all’Old Trafford

James Rodriguez è uno dei cinque giocatori dell’Everton che sono in isolamento a causa di problemi di coronavirus e salterà la partita di sabato contro il Southampton.

Il centrocampista colombiano, 30 anni, non ha ancora giocato davanti ai tifosi dell’Everton da quando ha firmato nel settembre 2020 a causa delle restrizioni al pubblico dovute alla pandemia.

Il manager dell’Everton Rafael Benitez ha dichiarato: “Abbiamo alcuni giocatori in isolamento ora, quindi dobbiamo stare molto attenti.

“Alcuni giocatori devono essere a casa e [James] Lui è uno di loro”.

I cinque assenti sono intesi come casi isolati e non un focolaio al club, che accoglierebbe con favore un ritorno a Goodison Park per la prima volta dal pareggio per 1-1 con il Manchester United il 1 marzo 2020.

Ma non è chiaro se abbiano contratto il coronavirus o siano in isolamento perché ritenuti a stretto contatto con loro.

Benitez ha confermato che saranno disponibili l’attaccante Richarlison, tornato dalle Olimpiadi di Toiko dopo aver vinto la medaglia d’oro con il Brasile, e l’attaccante Dominic Calvert-Lewin.

Ma ha ammesso di essere preoccupato per come i giocatori sarebbero stati colpiti dopo l’allentamento delle restrizioni in tutto il paese.

“La principale preoccupazione per me e per tutti i dirigenti sono le regole in tutto il paese in modo che tutti possano uscire e fare ciò che vogliono”, ha detto. “Dopo aver effettuato molti controlli, va bene.

“Poi possiamo vedere alcuni problemi e problemi con Covid-19. Dobbiamo gestirlo nel miglior modo possibile, stiamo facendo uno sforzo per assicurarci di avere un certo controllo ma è molto difficile avere il controllo completo quando tutti intorno a te ha un po’ di libertà».

READ  Novak Djokovic batte l'inizio costante per raggiungere i quarti di finale degli US Open, Notizie sportive

Rodriguez è uno dei nostri migliori giocatori

Il futuro a lungo termine di Rodriguez è stato oggetto di molte polemiche da quando è stato riferito che ha detto che sentiva che Sergio Aguero si sarebbe trasferito a Barcellona e poi avrebbe visto Lionel Messi partire.

Rodriguez si è unito all’Everton la scorsa estate quando era in carica Carlo Ancelotti, dopo aver giocato sotto l’italiano al Real Madrid e al Bayern Monaco, ma poi lo ha visto partire per passare al Real Madrid a giugno.

E Benitez ha giocato contro il colombiano durante la sua ultima tournée in Florida e durante la sconfitta amichevole contro il Manchester United sabato scorso.

Ma alla domanda sul futuro dell’attaccante, l’ex allenatore del Liverpool ha dichiarato: “Ho avuto un colloquio con lui all’inizio e conosce la mia idea.

Discuteremo di ogni giocatore con loro e con gli agenti e cercheremo di trovare la soluzione migliore per il club e per i giocatori”.

Quando gli è stato chiesto se avesse capito perché i fan erano così ansiosi di vederlo dal vivo per la prima volta, il boss dell’Everton ha aggiunto: “Capisco che i fan siano andati a vedere i migliori giocatori in campo per vincere la partita e James è uno di loro .

“Da allenatore, cerchi di mettere in campo una squadra che può vincere le partite, quindi non controllo il nome o la popolarità di un giocatore o quanti follower hanno sui social media, solo per assicurarmi che possano fare il lavoro .”

Come seguire l'Everton sul banner della BBC?Piè di pagina dello striscione dell'Everton

Ravenna Bianchi

"Esperto di tv estremo. Fanatico della birra. Amichevole fan del bacon. Comunicatore. Aspirante esperto di viaggi."

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Previous Post Boeing ritarda il volo di prova della navicella spaziale dell’equipaggio Starliner OFT-2
Next Post Il lancio di Boeing Starliner è stato ritardato di nuovo in quanto è tornato in fabbrica per la risoluzione dei problemi