Israele, in corso feroci combattimenti in tutta Gaza – Buzznews

Il capo del Mossad, David Barnea, ha informato il gabinetto di guerra israeliano che il mediatore del Qatar ha trasmesso un messaggio da Hamas. Nel messaggio, il gruppo dichiara di essere pronto a negoziare un accordo per il rilascio di 40-50 ostaggi. In cambio, chiede un cessate il fuoco di 20-30 giorni e il rilascio dei prigionieri.

In precedenza, Hamas aveva richiesto un cessate il fuoco totale come condizione per il ritorno degli ostaggi. Tuttavia, sembra che il gruppo abbia ritirato questa richiesta. Israele ha chiesto chiarimenti al Qatar e si attende risposte entro oggi.

Un funzionario politico ha commentato questi sviluppi come “un leggero progresso”, ma ha sottolineato che è ancora prematuro dire se porterà ai negoziati effettivi. Al contrario, un’altra fonte della sicurezza si è mostrata scettica, affermando che la possibilità di raggiungere un accordo è scarsa finché Hamas non cambia la sua posizione sul cessate il fuoco completo.

Intanto, i combattimenti tra l’esercito israeliano e Hamas continuano a Gaza. Ieri, l’Aeronautica militare israeliana ha distrutto due edifici militari di Hamas a Beit Lahia e ha attaccato obiettivi nel nord e nel centro di Gaza. Le forze di terra israeliane hanno riportato la morte di “decine di terroristi” a Gaza City, grazie al supporto delle forze aeree.

Nel rione di Shejaiya di Gaza City, una cellula terroristica è stata eliminata insieme a un terrorista armato di lanciagranate. Inoltre, due complessi militari di Hamas sono stati smantellati a Beit Lahia, dove sono state rinvenute armi, ordigni esplosivi, equipaggiamenti militari e dispositivi di comunicazione. Altri due “terroristi” sono stati uccisi nella stessa zona.

Oltre a ciò, le forze israeliane hanno effettuato un raid nella Cisgiordania, arrestando 14 palestinesi nel campo profughi di Jalazone. Nel frattempo, l’esercito israeliano ha affermato che l’80% dei razzi lanciati da Hezbollah contro Israele ieri è caduto in Libano. L’esercito ha accusato Hezbollah di utilizzare i civili libanesi come ostaggi e ha colpito le postazioni del gruppo in risposta agli attacchi.

Questi sono i principali eventi emersi nelle ultime ore nel contesto della tensione tra Israele, Hamas e Hezbollah. Resta da vedere se la possibilità di un accordo si concretizzerà e se i combattimenti proseguiranno. Continuate a seguirci per gli ultimi aggiornamenti su Buzznews.

READ  Israele-Hamas, Blinken incontra Abu Mazen: sostegno per uno Stato palestinese - Buzznews

Baldovino Fiorentini

"Scrittore impenitente. Appassionato di bacon. Introverso. Malvagio piantagrane. Amico degli animali ovunque."

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *