Israele-Hamas: Carri armati entrano a Khan Yunis nel Sud di Gaza – Buzznews

Un drammatico video pubblicato da un uomo di nome Yarden Bibas ha scosso l’opinione pubblica israeliana. Nel video, Bibas si rivolge direttamente al primo ministro israeliano Benyamin Netanyahu, accusandolo di aver bombardato la sua famiglia e di aver distrutto tutto ciò che aveva nella sua vita.

Bibas, un marito e padre di tre persone, afferma nel video che sua moglie, Shiri, e i suoi due figli, Kfir di soli 10 mesi e Ariel di 4 anni, sono stati presi in ostaggio a Gaza dai miliziani di Hamas. Purtroppo, Bibas ha appreso da una dichiarazione di Hamas che i miliziani considerano sua moglie e i suoi figli morti a seguito di un attacco israeliano.

La disperazione di Bibas è palpabile nel video, nel quale implora Netanyahu di fare tutto il possibile per riportare a casa i corpi dei suoi cari. Ha sottolineato come la sua famiglia fosse tutto ciò che aveva nella sua vita e come la loro perdita lo abbia distrutto completamente.

In risposta alle richieste di Bibas, Hamas si è offerta di trasferire i corpi di sua moglie e dei suoi figli in Israele. Tuttavia, al momento, Israele si rifiuta di riceverli. Non è chiaro il motivo di questa decisione da parte del governo israeliano.

L’appello disperato di Bibas ha suscitato una forte reazione emotiva tra la popolazione israeliana. Molti cittadini si sono uniti a lui nel chiedere giustizia per la sua famiglia e nel criticare il governo per la sua risposta.

Il caso di Bibas mette in luce uno dei tanti drammi che si verificano nel contesto del conflitto israelo-palestinese, con vittime innocenti che pagano il prezzo delle ostilità tra le due fazioni.

Mentre Bibas lotta per ottenere giustizia e riavere i corpi dei suoi cari, l’attenzione dell’opinione pubblica si concentra su Netanyahu e sul governo israeliano, chiamati a rispondere a queste drammatiche accuse.

READ  Lazzardo dei leader di Hamas: la visita agli ostaggi a Khan Younis, nel mirino di Israele - Buzznews

Abelie Lombardi

"Pioniere del caffè. Pensatore appassionato. Creatore. Appassionato di Internet a misura di hipster".

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *