Israele conferma che sta effettuando attacchi a Gaza

L’IDF ha detto che l’IDF sta attualmente colpendo la Striscia di Gaza. (file immagine)

Gaza City, Territori Palestinesi:

Venerdì, l’esercito israeliano ha dichiarato di aver lanciato attacchi aerei su Gaza a cui hanno assistito palestinesi nel centro di Gaza City.

“L’esercito israeliano sta attualmente attaccando la Striscia di Gaza. Una situazione speciale è stata dichiarata sul fronte interno israeliano”, si legge in un comunicato.

I palestinesi di Gaza hanno detto all’AFP di aver assistito a attacchi aerei contro un appartamento nel quartiere di Rimal, nel centro di Gaza.

Il ministero della salute di Gaza e la Jihad islamica hanno affermato che un bambino e un militante sono stati tra i quattro uccisi negli attacchi aerei israeliani a Gaza venerdì.

Il ministero della Salute ha affermato che “il numero dei martiri è salito a quattro, tra cui una bambina di cinque anni che è stata presa di mira dall’occupazione israeliana”.

Il movimento della Jihad islamica ha affermato che uno dei suoi leader è stato ucciso “in un’operazione di omicidio sionista a Gaza City”.

Fonti della sicurezza nel settore palestinese hanno affermato che gli attacchi aerei hanno preso di mira diverse parti della Striscia.

Gli attacchi arrivano quattro giorni dopo che Israele ha chiuso i suoi valichi di frontiera con Gaza e ha imposto restrizioni al movimento dei civili israeliani che vivono vicino al confine, citando problemi di sicurezza.

Queste misure arrivano sulla scia dell’arresto di due alti esponenti della Jihad islamica nella Cisgiordania occupata, che ha una forte presenza a Gaza.

READ  Rinascita del Covid in Europa: l'OMS teme 700.000 morti in più | notizie dal mondo
Baldovino Fiorentini

"Scrittore impenitente. Appassionato di bacon. Introverso. Malvagio piantagrane. Amico degli animali ovunque."

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Previous Post La Grecia rifiuta AC di utilizzare meno energia russa, aiuta l’Ucraina
Next Post Skamaka, il nuovo contratto con il West Ham, non si addice al Manchester City