Isaiah Rashad su Vince Staples, DC Comics e il nuovo album The House Is Burning: NPR

“È surreale per me”, ha detto Isaiah Rashad a NPR Music. “Mi sento come se stessi ancora lavorando nei miei vecchi ristoranti veloci, non importa quante volte lo facciamo.”

Spencer Sis / Per gentile concessione dell’artista


Nascondi didascalia

Interruttore didascalia

Spencer Sis / Per gentile concessione dell’artista

“È surreale per me”, ha detto Isaiah Rashad a NPR Music. “Mi sento come se stessi ancora lavorando nei miei vecchi ristoranti veloci, non importa quante volte lo facciamo.”

Spencer Sis / Per gentile concessione dell’artista

Isaiah Rashad usa molto la parola “surreale”. È difficile dargli torto.

Considera la sua traiettoria di vita e carriera nell’ultimo decennio: nel 2013, Rashad era ancora relativamente sconosciuto a Chattanooga, nel Tennessee, prima di firmare con la Top Dawg Entertainment, l’etichetta rap più popolare del secolo. Progetti acclamati dalla critica pubblicati due volte – 2014 Silvia Demo e 2016 Il sermone del sole – e due volte scomparve alla vista, proteso verso l’interno mentre lottava contro l’abuso di sostanze e la sua salute mentale.

Dopo la sua più lunga assenza finora, il secondo album ufficiale completo di Rashad, la casa sta bruciando, arriva oggi. Nonostante tutti i veri disastri a cui Rashad è sopravvissuto, l’incendio in casa che costituisce il titolo e il cuore dell’album è una metafora. È un cenno ai turbolenti ultimi cinque anni durante i quali ha avuto una ricaduta, ha dissanguato i suoi risparmi, si è riabilitato e ha iniziato a prendere sul serio i suoi problemi. Con tutto intorno a lui in fiamme, Rashad è stato in grado di tirarsi fuori vivo e cancellare il danno.

Per arrivare dove si trova ora, con una delle uscite più attese dell’anno e i fan in fila intorno all’edificio per vederlo Anteprima del nuovo video musicale In un parcheggio?

“È surreale per me”, ha detto a NPR tramite Zoom. “Non penso davvero che sia preoccupante”. “Mi sento come se stessi ancora operando come i vecchi fast food, non importa quante volte lo facciamo. Mi sento fortunato, ma non mi sento mai come se fosse la cosa reale. Forse tra un paio d’anni”.

Nel suo ritorno alla musica, Rashad abbraccia una varietà di toni ed estetiche: è spigliato e sicuro di sé in “9-3 Freestyle”, sottovalutato e dispiaciuto su “All Herb”, e vorticoso per Lil Uzi Vert in “From the Garden”. .” Per la maggior parte, si spinge gentilmente oltre i limiti di ciò che ha fatto prima. La versione più elaborata della classica formula di Rashad per una sessione di terapia e corruzione arriva con “Head Injury (4r Da Locals)”. Scivolando lungo un groove R&B con versi sinuosi e sottili e legato a battute che temono la morte improvvisa, Rashad estende la sua voce ai margini. L’aggiunta di una voce di gruppo autenticamente arrangiata sul gancio e un solista di sassofono alla fine fa sembrare “Headshots (4r Da Locals)” più grande e più raffinato da costruire rispetto a brani simili nel suo catalogo.

Youtube

A volte Rashad è più loquace, ma anche quando gli fa i complimenti, vuole ricordarti la fragilità di tutto. Un ossessionato lettore di fumetti, quando Rashad trova spazio in una tempesta di triplette per paragonarsi a un supereroe in “From the Garden”, sceglie Billy Batson, un eroe DC che divide il suo tempo tra la forma vittoriosa di Shazam e Shazam. L’adolescente problematico è sempre a due passi dal disastro.

READ  Quando uscirà la sesta stagione di "Rick and Morty"?

Ritorna spesso nel sud, in particolare nel Tennessee: ci sono campioni del passato hip-hop dello stato – Three Six Six Mafia “Ridin’ N’ Da Chevy” e “Cheese and Dope” al Project Pat – e ci sono caratteristiche del Revival Crunk di Memphis. Duke Deuce e YGTUT di Chattanooga, un ex collaboratore di TDE e amico d’infanzia.

“Vado sempre così lontano, e non sarò mai a casa”, dice Rashad. “Quindi faccio solo cose che mi fanno sentire come se fossi nella culla, senza sentirmi come se stessi rimbalzando o tornando indietro o in modo negativo”.

Nonostante il titolo, la casa sta bruciando Si tratta tanto di salvataggio quanto di punti di non ritorno. Dopo cinque anni di assenza, Rashad è in grado di scegliere voci da riconsiderare e nuove voci con cui sperimentare. Come si addice a un artista che è ancora molto in procinto di capire cosa fare di tutto ciò che ha passato, questo è un album di crescita graduale, che ritorna alle istituzioni e costruisce qualcosa di più duraturo di prima.

Rashad fa a turno sul fatto che è ancora qui e controlla il danno che ha ancora. Riuscì a passare attraverso il fuoco, ma rimase illeso. Soffre di nanismo, ma rintraccia il suo desiderio di sabotare se stesso. Sta vivendo i suoi sogni rap della California del sud, ma una parte di lui pensa ancora di essere un ragazzino che sta schivando i guai tra un turno e l’altro girando hamburger a Chattanooga.

Nella nostra conversazione, Rashad discute finalmente delle sfide dell’assemblea la casa sta bruciando, la sua comunità di collaboratori musicali e amici che hanno contribuito a renderlo possibile e la collezione d’arte a cui stava cercando ispirazione, da DJ Screw a DC Comics.

Questa intervista è stata modificata per la lunghezza e la chiarezza.

John Lewis, NPR Music: Voglio iniziare nell’autunno del 2019. Sono fuori dalla riabilitazione, sto cercando di metterti i piedi sotto di te per ricominciare questo progetto. In questo caso, quali sono i primi passi?

Isaia Rashad: La prima cosa che faceva davvero paura nel lasciare il centro di riabilitazione era cercare di costruire [music] senza bere Nemmeno in base a quello, ma su una specie di allentamento di merda. Quando arriva il momento, mi spingo. Cercando di rilassarmi, questa è stata probabilmente la mia più grande gobba. Quando vivi all’estero e raccogli molte informazioni, per me vado lì e voglio parlare di tutto. Quindi devo riposarmi in questo ***.

Queste canzoni che crei sono davvero personali. Sei mai stato sorpreso dal fatto che le persone dicano “Sì, sono anch’io?”

No. Mi sono opposto a me stesso dopo OutKast, artisti come Erykah Badu e Lil Wayne. La maggior parte degli artisti che ho preso dopo ama la musica abbastanza da essere fan, abbastanza da capire l’impatto di tutto questo ***. Penso di fare musica in modo simile. In definitiva, è pensato per essere sentito, che sia spiegato o meno.

Hai colpito alcune delle tue influenze lì. Sei una persona che urla degli artisti che ami e nomina le canzoni come le persone. Chi stavi ascoltando mentre lo facevi?

Stavo ascoltando un sacco di vecchia scuola. Ho ascoltato cose da Dallas, dal Texas, come Entourage e DJ Screw. Ho anche ascoltato un sacco di vecchi pezzi della Motown – Smokey Robinson e roba del genere. E sono tornato ad ascoltare Cake, il sound indie rock degli anni ’90.

Ma sono le energie che lo influenzano rispetto al suono. A volte è il suono di alcuni accovacciati che dico: “Lasciamelo fare”. Ma la maggior parte delle volte mi piace l’energia da cui proviene.

In quegli anni ’90 c’era l’atmosfera texana, una specie di ritmo da “storia vera” –

Sembra uno Scarface ***.

Sì, sembra Scarface, sembra UGK.

È gratuito, come il nome della canzone. Ero in studio cercando di divertirmi. Questo è quello che sei. Probabilmente ci sono voluti circa 10 minuti per farlo.

Mentre parliamo del Sud, c’è molto del Tennessee in questo album. Hai avuto Duke Deuce nella prima canzone, e il tuo amico YGTUT nella canzone “Chad”.

L’atmosfera del Tennessee è perché sono stato lontano da casa per così tanto tempo. Cerco sempre di far sentire qualcuno come guidare nelle strade secondarie di Chattanooga. Old Ringgold Road, dove vivevo. Warm Wind: Cerco sempre di far sembrare alcune cose così. Qualcosa che mi fa sentire a casa. Cerco di assicurarmi di riportare i miei ricordi in modo positivo. È tale che c’è ***! Se non mi scopo io, chi si fotterà?

Sui social si ha la sensazione che il rap ti attiri davvero, come vedi i tweet di persone a cui piaci Kenny Bates e Vince Staples E tutti lo adorano. Come ci si sente a vedere così tanto supporto dai tuoi coetanei?

Questi ragazzi sono miei amici, però. Ti senti bene. vedere [Vince Staples] Dopo aver messo insieme un progetto, e ora questo è il mio progetto preferito dell’anno, e funziona alla grande per me. Ricordo di aver ascoltato Vince quando ero in Tennessee prima di queste cose, tipo 10 anni fa. È di nuovo tutto un po’ surreale. Non abusare della parola, ma è l’unico modo per dirla. È fantastico avere il supporto delle persone che si sono occupate di me quando ho avuto piccoli periodi di siccità con me stesso.

Il film “Score” è stato prodotto da Kenny, un buon amico di te e te cantare Tanto per quella canzone. Mi chiedo se questo sia un sollievo, una specie di suscitare un nuovo suono?

Oh certo. Kenny è come Sensei, amico. Kenny ed io siamo entrambi Toro e quindi abbiamo una strana connessione in quanto siamo veri e propri quando siamo a nostro agio e a volte un po’ in faccia a te. Lo sfido con i ritmi, lui sfida me con il rap. Mi suonerà alcune maledizioni di qualcun altro e io dirò: “Amico, devo fare qualcosa di meglio con questo”. Questo negro come una merda di Smokey Robinson ai tempi. Come chiunque tu vada a 60, 70, 50 anni o qualsiasi altra cosa, ne riceve automaticamente uno – questo è Kenny.

READ  'Teen Mom 2' Reunion stagione 10: momenti da Tell-All

Negli ultimi due anni mi sono davvero appassionato ai fumetti. Voglio parlare se ho imparato qualcosa sulla tua arte entrando davvero in profondità nei fumetti.

Non so da dove provenisse l’interesse, ma ho iniziato a interessarmene, e poi a un certo punto ho iniziato a guardare i fumetti come guardo i film. Ho iniziato a vedere cosa gli artisti, l’autore o il regista mettono nel materiale: le proprie storie attraverso l’arte, attraverso i personaggi. il proprio trauma. E io sono legato a questo. Soprattutto cose scritte da Tom King, o Donnie Keats o Ed Brubacher. Sono una manciata di loro, anche Robert Kirkman.

Riesco a vedere qualcuno nelle loro cose, e posso davvero simpatizzare. Lo sento. Mi ha aiutato molto con il mio aspetto, ma mi ha anche fatto capire che ci sono altri mezzi in cui posso mettere i miei sentimenti e la mia immaginazione.

Youtube

Voglio parlare di quella prima che ho fatto per il video di “Lay Wit Ya”. Come ti sei sentito quando hai visto una base di fan online tradursi nel vedere le persone faccia a faccia per la prima volta dopo tanto tempo?

Oh amico, è stato pazzesco. Sembrava che stessimo riprendendo da dove avevamo lasciato. Penso che se ti nascondi in qualche modo o qualcosa del genere, se trovi alcune cose che piacciono a loro, non importa. È stato emozionante vedere le persone. Avevo un po’ paura di prendere di nuovo il COVID.

Ti aspettavi di vedere i primi singoli avanzare così velocemente?

Io davvero non so. Non entro da nessuna aspettativa, soprattutto dopo cinque anni. Non eri un grande artista grafico prima. Ho avuto molto amore da alcune persone provenienti da tutto il mondo e dagli Stati Uniti. Sono comunque contento di come è stato accolto. Ne sono decisamente orgoglioso.

Hai detto che uno dei motivi per cui ci vuole un po’ più di tempo per creare un album è perché sembra che stiano riassumendo capitoli della tua vita. Se tornassimo qui dopo tre anni e ci fosse un nuovo album che riassume il prossimo capitolo della tua vita, come vorresti che fosse?

Spero di fare qualche tipo di donazione. Ma non lo so, non credo finora! Sono davvero grato per ciò che sta accadendo nella mia vita ora e per come stanno andando le cose. Non ci penso davvero, non alla musica. Spero che i miei figli stiano bene a scuola e a scopare. Tre anni sono un po’ pochi, cane. Cinque anni sono un gruppo migliore del rap. Potrebbe non essere un riassunto fino a cinque anni, ma ho musica, ho più canzoni che voglio fare. Vieni con noi per un tour.

Abelie Lombardi

"Pioniere del caffè. Pensatore appassionato. Creatore. Appassionato di Internet a misura di hipster".

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Previous Post Il rapporto interno del CDC descrive la variante delta contagiosa come la varicella جد
Next Post I disordini in Tunisia sono seguiti con attenzione in tutto il mondo