Il virus Corona è fuggito dal laboratorio di Wuhan? Cina vs Oms sulle origini del Covid

Nuova Delhi: I Organizzazione mondiale della Sanità La Cina sembra essere in disaccordo su un’indagine per confermare se il Covid-19 possa essere sfuggito al laboratorio.
La Cina, che si oppone con veemenza alla teoria che l’agente patogeno provenga da un laboratorio di virus a Wuhan, ha respinto con veemenza. Chi è ilChiama per un’altra indagine sull’origine del virus mortale.
“Sfida alla scienza”
Il piano dell’Organizzazione mondiale della sanità per la seconda fase dell’indagine includeva audit di laboratori e mercati nella città di Wuhan, chiedendo trasparenza alle autorità.
Tuttavia, i funzionari cinesi hanno chiarito che questa volta non giocheranno a pallone.
La Cina è stata “scioccata” dal piano dell’OMS per una seconda indagine e ha notato che le ipotesi interne dell’OMS sulla possibilità di una fuga di laboratorio “sfidano la scienza”.
“Non accetteremo un tale schema per tracciare le risorse perché, in alcuni aspetti, ignora il buon senso e sfida la scienza”, ha detto ai giornalisti Zeng Yixin, viceministro della Commissione nazionale per la salute.
La Cina ha insistito sul fatto che l’agente patogeno molto probabilmente ha avuto origine in un animale, che ha trasmesso all’uomo tramite un ospite intermedio.
Ha anche elogiato un precedente rapporto dell’OMS che si riferiva principalmente agli animali e chiedeva una ricerca mondiale sulle origini dell’epidemia, pur affermando che l’ipotesi di una fuga in laboratorio era “assolutamente impossibile”.
Yuan Zhiming, direttore del National Biosafety Laboratory at Istituto di virologia di Wuhan, in una conferenza stampa giovedì, ha affermato che “non ci sono stati incidenti di perdita di agenti patogeni o lesioni al personale” da quando il laboratorio è stato aperto nel 2018.
Non è possibile escludere perdite in laboratorio
In un raro allontanamento dal suo solito rispetto per i potenti Stati membri, il direttore generale dell’OMS Tedros Adhanom Ghebreyesus ha ammesso la scorsa settimana che era troppo presto per escludere un possibile collegamento tra l’epidemia e la fuga da un laboratorio del governo cinese a Wuhan.
Wuhan è la città in cui la malattia è stata rilevata per la prima volta alla fine del 2019.
Tedros ha affermato di sperare di migliorare la cooperazione e l’accesso ai dati dalla Cina, aggiungendo che l’accesso ai dati grezzi è stata una sfida per il team internazionale di esperti che si è recato in Cina quest’anno per indagare sulla causa dell’epidemia.
“Io stesso ero un tecnico di laboratorio, sono un immunologo e ho lavorato in laboratorio, e ci sono stati incidenti di laboratorio”, ha detto Tedros.
Tedros ha sottolineato che andare a fondo del puzzle sulla provenienza del Covid-19 era “essenziale”, per “capire come è iniziata la pandemia e prevenire futuri focolai”.
Tra le cinque priorità elencate per la fase successiva dell’indagine, l’OMS ha fatto esplicito riferimento agli “audit dei laboratori e degli istituti di ricerca pertinenti che lavorano su casi umani primari identificati nel dicembre 2019”.
avvolto nel mistero
L’origine del virus rimane controversa tra gli esperti.
I primi casi noti sono comparsi nella città cinese centrale di Wuhan nel dicembre 2019. Si ritiene che il virus sia stato trasmesso all’uomo da animali venduti per il cibo nel mercato della città.
A maggio, il presidente degli Stati Uniti Joe Biden ha ordinato ai suoi aiutanti di cercare risposte alle domande sull’origine, affermando che le agenzie di intelligence statunitensi stavano perseguendo teorie concorrenti che probabilmente includevano un possibile incidente di laboratorio in Cina.
Ha persino ordinato ai funzionari di “raddoppiare i loro sforzi” e di riferire entro la fine di agosto. La mossa ha rinnovato l’interesse per la possibilità che il virus fosse fuggito dal laboratorio di Wuhan.
Inoltre, una parte importante della teoria della fuga in vitro si è concentrata sull’Istituto di virologia di Wuhan (WIV) decisione di interrompere il sequenziamento dei geni e i database dei modelli nel 2019.
Alla domanda sulla decisione, Yuan Zhiming ha detto ai giornalisti che al momento i database sono condivisi solo internamente a causa dei timori di un attacco informatico.
(con input da agenzie)

READ  Spiegazione: cosa significa per l'India l'accordo sulla tassazione delle società del G7?
Baldovino Fiorentini

"Scrittore impenitente. Appassionato di bacon. Introverso. Malvagio piantagrane. Amico degli animali ovunque."

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Previous Post Banche, intermediari, BSN, negozio di vapore e molti altri importanti arresti anomali di Internet
Next Post Grossa interruzione di Internet: le società FedEx, Delta e McDonald’s sono interrotte