Il tassista giallo di New York è stato picchiato a morte nel Queens

La polizia e le fonti hanno detto che un tassista giallo è morto dopo essere stato investito dai passeggeri che hanno cercato di derubarlo nel Queens.

Le autorità hanno affermato che l’attacco mortale è avvenuto intorno alle 6:30 di sabato sulla Beach 54th Street e Arvern Boulevard.

La polizia risponde a un attacco L’autista di 52 anni viene trovato sdraiato sulla strada con “un trauma alla nuca”, ha detto il NYPD.

L’EMS ha trasportato la vittima al St. John’s Hospital, dove è stata dichiarata morta.

La polizia di New York ha affermato che un’indagine iniziale ha rivelato che il 52enne stava operando un mini-taxi a New York City che trasportava più passeggeri. “Hanno cercato di derubarlo”, ha detto un portavoce del NYPD quando è andato a lasciare i passeggeri.

Il portavoce ha aggiunto che la vittima li ha inseguiti e ferito diversi passeggeri, che lo hanno portato a cadere e a colpirlo alla testa.

Fonti della polizia hanno riferito che l’autista è stato picchiato da tre uomini e due donne e che l’attacco mortale è stato registrato in video.

Un gruppo di tre uomini e due donne avrebbe aggredito il tassista di 52 anni.
lotta per le scorte

Il NYPD non ha immediatamente confermato l’esistenza del video. Non ci sono stati arresti.

Il dipartimento di polizia di New York ha dichiarato: “L’indagine è in corso”.

READ  50 lavoratori, 9 pazienti sono risultati positivi in ​​caso di epidemia di COVID al Pineville Hospital - WSOC TV
Elma Zito

"Esperto di cibo per tutta la vita. Geek di zombi. Esploratore. Lettore. Giocatore sottilmente affascinante. Imprenditore. Analista devoto."

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Previous Post Mike Piazza vuole che tu compri la vodka… perché è italiana
Next Post L’alfabetizzazione è un motore della crescita economica: dovremmo approfittarne?