Il regista russo ritira il film dal festival a causa della nomination a Navalny | Showbiz

Il regista russo Andrei Konchalovsky ha ritirato il suo ultimo film dai più prestigiosi White Elephants Awards del paese. – Agence France-Presse pic

Iscriviti al nostro sito cavo Un canale per ricevere gli ultimi aggiornamenti sulle notizie che devi conoscere.


MOSCA, 7 aprile – Il famoso regista russo Andrei Konchalovsky ha ritirato il suo ultimo film dai prestigiosi White Elephants Awards del paese, per protestare contro i piani per onorare il leader dell’opposizione Alexei Navalny all’evento.

In un messaggio su Facebook, l’83enne ha detto di averlo richiesto Cari compagni! – Nominato per il miglior film e anche finalista per la 93a edizione degli Academy Awards – e si è ritirato dal festival, perché non voleva essere giudicato insieme all’azione politica da un critico del Cremlino imprigionato.

Si riferiva alla decisione di assegnare a Navalny e al suo team un premio nella categoria Evento dell’anno per i loro documentari sulla corruzione di stato che sono stati guardati da milioni su YouTube.

Konchalovsky ha scritto: “Questo premio è uno dei più importanti nel cinema russo per me, perché significa riconoscimento del valore artistico del film da parte della comunità professionale”.

Ha denunciato il premio assegnato a “The Navalny Journalism Project, che si può considerare un atto politico ma non può in alcun modo essere giudicato attraverso la lente del” cinema “.

Navalny, 44 anni, ha iniziato lo sciopero della fame la scorsa settimana per chiedere cure mediche adeguate nella prigione in cui è detenuto.

È stato arrestato al suo ritorno in Russia a gennaio, dopo aver trascorso mesi in Germania per riprendersi dall’avvelenamento della scorsa estate che ha attribuito al Cremlino.

A differenza di suo fratello minore, vincitore di un Oscar Bruciato dal soleNikita Mikhalkov, che era sempre stata vicina al presidente russo Vladimir Putin, Konchalovsky ha mantenuto una distanza diplomatica dal Cremlino.

READ  Sharon Osborne si rifiuta di guardare "The Talk", poiché lo spettacolo torna senza di lei

Ma all’inizio di quest’anno, ha annunciato il suo sostegno a un referendum costituzionale che potrebbe consentire a Putin di rimanere al potere fino al 2036.

Konchalovsky, che vive negli Stati Uniti da molti anni ed è tra i suoi film di Hollywood Tango e critica E Treno in corsaSi è stabilito di nuovo in Russia negli anni ’90 ed è stato spesso critico nei confronti della cultura occidentale. – Agenzia di stampa Francia

Abelie Lombardi

"Pioniere del caffè. Pensatore appassionato. Creatore. Appassionato di Internet a misura di hipster".

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Previous Post Funzionari sanitari del Missouri affermano che una variante sudafricana di COVID-19 è stata trovata nella contea di Jackson
Next Post Robert Mundell, economista premio Nobel e ingegnere della Reganomics, muore all’età di 88 anni