Il regista di Final Fantasy XIV: Endwalker parla di Male Viera, l’ispirazione di FFIV e il nuovo lavoro di Zenos

Prima che possa esserci un nuovo inizio, deve esserci una fine. Questo è il concetto alla base dell’imminente espansione di Final Fantasy XIV: Endwalker. L’add-on conclude la storia che Square Enix ha raccontato da quando A Realm Reborn ha debuttato nel 2013, ma non Final Fantasy XIV nel suo insieme.

Oltre a concludere la trama in grande stile, l’espansione Endwalker da 39,99 dollari includerà la nuova classe dei Mietitori armati di machete e la razza maschile di Viera, oltre a nuove aree, come Radz-at-Han, Thavnair e la Luna. Abbiamo parlato con il regista e produttore di Final Fantasy XIV, Naoki Yoshida, della nuova espansione e di cosa puoi aspettarti quando verrà lanciata il 23 novembre 2021. Tieni presente che l’intervista è stata leggermente modificata per maggiore chiarezza.


PCMag: Parti del marketing di Endwalker si basano molto sulle comunicazioni di Final Fantasy 4. Quali altri classici di FF il team vorrebbe sviluppare?

Naoki Yoshida: Questa domanda si pone un po’ da sola, ma onestamente non pianifichiamo o decidiamo in anticipo quando si tratta di includere elementi di altri titoli della serie. È un flusso di lavoro molto semplice. Per prima cosa creiamo la sceneggiatura principale di FFXIV e da lì discutiamo quali contenuti potremmo voler associare a questa storia. Nella maggior parte dei casi, una volta che il contenuto è stato modellato in una certa misura, i membri del nostro team forniranno suggerimenti per determinate integrazioni o omaggi se viene in mente qualcosa che potrebbe essere ben integrato.

Francamente, raramente ci sono casi in cui sin dalle prime fasi abbiamo deciso di incorporare elementi di altri titoli di Final Fantasy. Un’eccezione è la Crystal Tower. Quando eravamo in fase di sviluppo per A Realm Reborn, questo è stato uno degli elementi che ho deciso fin dall’inizio. Ciò era in parte dovuto al feedback negativo che abbiamo ricevuto dai giocatori che FFXIV 1.0 non era “come la serie Final Fantasy”, insieme al concetto che avevamo di voler rendere A Realm Reborn una sorta di titolo di servizio per i fan.

READ  Gli allenatori di Pokémon GO possono ottenere tre mesi di YouTube Premium gratis

Oltre a ciò, penso che generalmente vediamo l’ispirazione iniziale per incorporare alcuni elementi di Final Fantasy per raid particolarmente impegnativi. Questo perché i giocatori possono aspettarsi mostri epici e avventure che possono essere facilmente immaginati da qualsiasi fan di Final Fantasy, che funge da potente elemento di marketing per questo contenuto. Abbiamo scelto Bahamut per la prima incursione e Alexander per la seconda. Poi apparve Omega, con Eden che fu l’ispirazione per [following raid]. Il prossimo sarebbe Pandæmonium.

Quello che viene dopo è chiuso nella mia mente, quindi rimarrà un segreto. (Ridere)

PCMag: Quali riflessioni e discussioni ci sono state nel decidere di aggiungere una menzione a Vieira al gioco?

Naoki Yoshida: Primo, è vero che durante lo sviluppo di Shadowbringers, pensavo che la femmina Viera e Hrothgar sarebbero state le ultime razze giocabili e stavo davvero pianificando di aggiungere nuove razze lì. La ragione per prendere questa decisione è che mentre l’aggiunta di razze giocabili è ottima per i giocatori, c’è un alto rischio di conseguenze alquanto spiacevoli dietro le quinte. Data la qualità grafica di FFXIV, vediamo che sono necessarie risorse aggiuntive per implementare contenuti standard con ogni aggiornamento importante: creazione di equipaggiamento, animazione delle emozioni o persino il modo in cui lo guidi. Ciò potrebbe richiedere più risorse rispetto al costo di sviluppo iniziale per modellare la nuova razza e sviluppare tutte le loro animazioni.

Poiché la forma del corpo, l’altezza e i movimenti variano tra ogni gara, la quantità di lavoro richiesta raddoppia con ogni gara aggiunta. Se decidiamo di aggiungere tre emozioni in una data patch, l’aumento del numero di gare raddoppia il costo di assorbimento di quelle emozioni per ogni gara. L’unico modo per risolvere questo problema è ridurre il numero di bonus o aumentare il tempo tra ogni patch, ma questi saranno solo negativi per i nostri giocatori.

READ  Il nuovo leak di FIFA 22 ha entusiasmato i giocatori della modalità Carriera

Tuttavia, con così tante richieste da parte di giocatori di tutto il mondo, il nostro team di progettazione dei personaggi ha trascorso molto tempo a valutare se fosse possibile aggiungere un’altra razza. È stato difficile per Endwalker aggiungere menzionando Viera e Hrothgar contemporaneamente, ma poiché il team è stato in grado di confermare che l’implementazione di uno di essi era fattibile, abbiamo deciso di portare avanti questo piano.

Questa aggiunta è il frutto del lavoro dello staff dietro le quinte. Sono sicuro che il team di sviluppo sarebbe felice se tu potessi ricordare il lavoro che hanno svolto durante il gioco, anche se è stato solo un po’.

C'è un nuovo fantastico look per alcune città degli Endwalker

PCMag: The New Cities, Radz-at-han e Thavnair, rappresentano nuovi stili architettonici ed estetici per il team artistico. Cosa ha reso queste scelte interessanti per la squadra?

Naoki Yoshida: Innanzitutto, Radz-at-Han e Thavnair sono menzionati in più occasioni nella storia di Final Fantasy XIV. Per questo motivo abbiamo già deciso su molti aspetti di queste aree, come le caratteristiche della popolazione locale, le loro convinzioni politiche e religiose, nonché un’idea generale di estetica culturale. Per Endwalker, il team ha approfondito le caratteristiche, identificando e visualizzando quegli elementi.

Consigliato dai nostri redattori

In FFXIV, generalmente ci affidiamo a riferimenti provenienti da diverse regioni culturali presenti nel mondo reale. Prendendo ispirazione in modo simile, abbiamo deciso il design attuale dopo aver deliberato e discusso l’opera d’arte di riferimento, assicurandoci anche di evidenziare la nostra originalità. Una volta terminata la storia di Endwalker, spero che esplorerai ogni angolo di quest’area e vedrai il grande pensiero e lo sforzo che abbiamo messo nel creare la cultura di quest’area!

READ  Le cuffie premium WH-1000XM4 di Sony sono scese a $ 248

PCMag: Data l’aggiunta della nuova classe Reaper, così come l’inclusione di Zenos con il cast principale della box art di Endwalker, possiamo aspettarci che Zenos diventi lui stesso un discendente completo, nonostante quella che sembrava essere una svolta malvagia in corso negli Shadowbringers ?

Naoki Yoshida: The Reaper è un lavoro con un’atmosfera complessivamente oscura che utilizza il potere del Vuoto e allo stesso tempo instilla l’utente in Voidsent durante le battaglie. Se proviamo a cambiare il lavoro del Guerriero della Luce in Mietitore, non si allineerà del tutto con l’atmosfera e l’atmosfera dell’Endwalker da una prospettiva promozionale.

Questo ci ha portato a pensare: “Non sarebbe più interessante e rinfrescante se Zenus, il malvagio, prendesse il posto del mietitore?” Sento che questa decisione ha dato buoni risultati finora e riteniamo che la falce gli stia bene.

Ora, le persone di tutto il mondo parlano dell’opera d’arte, ma è solo una foto di gruppo e non presenta membri discendenti. Per quanto riguarda il ruolo che avrà Zenos, sfortunatamente non posso parlare del punto.


Abbiamo mesi di attesa per la prossima espansione dell’MMO Editors’ Choice, Final Fantasy XIV. Mentre aspetti, dai un’occhiata alla nostra lista dei migliori giochi MMO o ascoltaci poetico su tutto nei giochi tirar le cuoia.

Questa newsletter può contenere pubblicità, offerte o link di affiliazione. L’iscrizione a una newsletter indica il tuo consenso a termini di utilizzo E il Politica sulla riservatezza. Puoi cancellarti dalle newsletter in qualsiasi momento.

Agapeto Vecoli

"Imprenditore. Freelance introverso. Creatore. Lettore appassionato. Ninja della birra certificato. Nerd del cibo."

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Previous Post Notizie GAFI Pakistan: il Pakistan continua a rimanere nella “lista grigia” del GAFI | notizie dal mondo
Next Post La UEFA elogia il VAR per l’aumento dei rigori a Euro 2020 | Gli sport