Il rapporto interno del CDC descrive la variante delta contagiosa come la varicella جد

La variante delta è più contagiosa, ha maggiori probabilità di violare la protezione offerta dai vaccini e può causare malattie più gravi rispetto a tutte le altre versioni conosciute del virus, secondo una presentazione interna diffusa all’interno dei Centri per il controllo e la prevenzione delle malattie.

Dott.. Rochelle B. Walinsky, direttore dell’agenzia, confessato martedì Che le persone vaccinate con la cosiddetta superinfezione variante delta portano la stessa quantità di virus nel naso e nella gola delle persone non vaccinate e possono diffonderlo altrettanto facilmente, anche se meno volte.

Ma il documento interno delinea una visione più ampia e oscura della variabile.

La variabile delta è più di questo È trasmissibile dai virus che causano la sindrome respiratoria mediorientale, la SARS, l’Ebola, il comune raffreddore, l’influenza stagionale e il vaiolo, ed è contagiosa come la varicella, secondo il documento, una copia del quale è stata ottenuta dal New York Times .

Il documento afferma che il passo successivo immediato dell’agenzia è stato quello di “riconoscere che la guerra è cambiata”. il suo contenuto eraويات menzionato per la prima volta Scritto dal Washington Post giovedì sera.

Un funzionario federale che ha visto la ricerca descritta nel documento ha affermato che il tono del documento riflette la preoccupazione tra gli scienziati del CDC per la diffusione del Delta in tutto il paese. L’agenzia dovrebbe rilasciare ulteriori dati sull’alternativa venerdì.

“Il CDC è molto preoccupato per i dati in arrivo che Delta rappresenta una minaccia molto seria che richiede un’azione ora”, ha detto il funzionario.

Ci sono stati una media di 71.000 nuovi casi al giorno negli Stati Uniti, a partire da giovedì. Nuovi dati suggeriscono che le persone vaccinate diffondono il virus e contribuiscono a questi numeri, anche se forse in misura molto minore rispetto alle persone non vaccinate.

READ  Un vaccinatore può prendere il Covid a lungo termine dopo l'infezione?

Il dottor Walinsky ha descritto la trasmissione da persone vaccinate come un evento raro, ma altri scienziati hanno suggerito che potrebbe essere più comune di quanto si pensasse in precedenza.

Le nuove linee guida dell’agenzia per nascondere le persone vaccinate, introdotte martedì, si basavano sulle informazioni fornite nel documento. Il CDC ha raccomandato alle persone vaccinate di indossare maschere al chiuso in luoghi pubblici nelle comunità con alti tassi di trasmissione del virus.

Ma il documento interno lascia intendere che anche questa raccomandazione potrebbe non essere sufficiente. “Dato l’alto tasso di trasmissione e l’attuale copertura del vaccino, è essenziale un mascheramento completo”, afferma il documento.

I dati dell’agenzia suggeriscono che le persone con un sistema immunitario indebolito dovrebbero indossare maschere anche in luoghi dove non c’è un alto tasso di trasmissione del virus. Quindi gli americani che sono in contatto con bambini piccoli, anziani o persone a rischio dovrebbero essere vaccinati.

Ci sono circa 35.000 infezioni sintomatiche a settimana tra i 162 milioni di americani che sono stati vaccinati, secondo i dati raccolti dal CDC al 24 luglio e citati nella presentazione interna. Ma l’agenzia non tiene traccia di tutti i casi di infezioni lievi o asintomatiche, quindi il tasso di infezione effettivo potrebbe essere più alto.

Il documento indicava che l’infezione con la variante delta produce quantità di virus nelle vie aeree dieci volte superiori a quanto si osserva nelle persone con la variante alfa, anch’essa altamente contagiosa.

READ  I ricercatori del Queensland stanno indagando su un massiccio attacco di Covid-19 mentre trovano un modo per uccidere il 99,9% del virus

La quantità di virus in una persona infetta da Delta è A più di mille volte Che appare nelle persone infette dalla versione originale del virus, secondo un recente studio

Il documento del CDC si basa su dati provenienti da più studi, inclusa un’analisi della recente epidemia a Provincetown, nel Massachusetts, iniziata dopo le celebrazioni del 4 luglio in città. Entro giovedì, quel gruppo era cresciuto fino a 882 casi. I funzionari della sanità locale hanno affermato che circa il 74% è stato vaccinato.

Un’analisi dettagliata della diffusione dei casi ha mostrato che quelli con delta portano enormi quantità di virus nel naso e nella gola, indipendentemente dal loro stato di vaccinazione, secondo il documento CDC.

“Questo è uno degli esempi più impressionanti di scienza dei cittadini che abbia mai visto”, ha affermato la dott.ssa Celine Gunder, specialista in malattie infettive presso il Bellevue Hospital Center di New York. “Le persone coinvolte nell’epidemia di Provincetown sono state meticolose nel fare elenchi dei loro contatti e delle loro esposizioni”.

Il documento indicava che l’infezione con la variante delta avrebbe probabilmente portato a una malattia grave. Studi condotti in Canada e Scozia hanno scoperto che le persone con la variante hanno maggiori probabilità di essere ricoverate in ospedale, mentre la ricerca a Singapore ha indicato che è più probabile che abbiano bisogno di ossigeno.

Tuttavia, i dati dei Centri per il controllo e la prevenzione delle malattie mostrano che i vaccini sono altamente efficaci nel prevenire malattie gravi, ospedalizzazione e morte tra le persone vaccinate, hanno affermato gli esperti.

“Nel complesso, il delta è la variante preoccupante di cui già sapevamo”, ha affermato John Moore, virologo della Weill Cornell Medicine di New York. “Ma il cielo non sta cadendo e la vaccinazione protegge ancora fortemente dagli esiti negativi”.

READ  Le tessere dei vaccini sono necessarie per alcune attività commerciali dell'entroterra a Maui
Elma Zito

"Esperto di cibo per tutta la vita. Geek di zombi. Esploratore. Lettore. Giocatore sottilmente affascinante. Imprenditore. Analista devoto."

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Previous Post Fucili Nesthy Petecio per la medaglia d’argento e biglietto finale contro il più grande italiano
Next Post Isaiah Rashad su Vince Staples, DC Comics e il nuovo album The House Is Burning: NPR