Il principe ereditario saudita nominato primo ministro: rapporto | notizie dal mondo

Il potente principe ereditario dell’Arabia Saudita è stato nominato primo ministro, posizione tradizionalmente ricoperta dal re, in un cambio di governo annunciato martedì sera.

Mohammed bin Salman è stato il sovrano de facto del regno per diversi anni, in precedenza era stato vice primo ministro sotto il re Salman e ministro della difesa.

Viene sostituito dal fratello minore Khalid bin Salman, ex viceministro della difesa, come ministro della difesa.

I capi di altri importanti ministeri, compresi gli interni, gli affari esteri e l’energia, sono rimasti al loro posto, secondo un decreto reale di re Salman pubblicato dall’agenzia di stampa ufficiale saudita.

Il principe Mohammed, che ha compiuto 37 anni il mese scorso, è stato il primo a succedere a suo padre come re dal 2017.

È diventato ministro della Difesa nel 2015, un passo importante nel rapido consolidamento del potere che lo ha visto prendere le redini di importanti incarichi ministeriali.

L’Arabia Saudita ha cercato per anni di reprimere le speculazioni sulla salute del re Salman, 86 anni, che dal 2015 guida il più grande esportatore di petrolio del mondo.

Nel 2017, ha respinto i rapporti e le crescenti speculazioni secondo cui il re stava progettando di abdicare al principe Mohammed.

King Salman è stato ricoverato in ospedale due volte quest’anno, il più recente dei quali è stato un soggiorno di una settimana a maggio che includeva test tra cui una colonscopia, secondo i media statali.

READ  Le navi da guerra britanniche salpano verso il Mar Nero a maggio mentre le tensioni si intensificano tra Ucraina e Russia: rapporto

Baldovino Fiorentini

"Scrittore impenitente. Appassionato di bacon. Introverso. Malvagio piantagrane. Amico degli animali ovunque."

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Previous Post L’UE esorta l’Italia a attenersi al programma poiché accetta maggiori finanziamenti
Next Post Il club italiano ospiterà il Bodevelnik Kyiv per la stagione 2022-23 / News