Il principe Carlo ostracizzato come candidato per un potenziale tour reale negli Stati Uniti – “Non chiamerai” | Reale | Notizia

Principe Carlo: Harold parla dei piani per una monarchia snella

Il principe Carlo non sarà la persona migliore da scegliere se la famiglia reale deciderà di fare una visita reale ufficiale negli Stati Uniti, secondo l’esperto di gestione del marchio e della reputazione Eric Schaeffer. I reali non mettono piede sul suolo americano per un tour ufficiale da alcuni anni ormai, e Buckingham Palace non ha annunciato alcun piano per il prossimo futuro per un membro anziano della compagnia che faccia una visita ufficiale dall’altra parte dello stagno.

Tuttavia, se la famiglia reale decide di fare una visita negli Stati Uniti, l’esperta californiana ritiene che non dovrebbe scegliere l’erede al trono e suo marito.

Alla domanda se il Principe di Galles e la Duchessa di Cornovaglia sarebbero una buona scelta per un tour virtuale degli Stati Uniti, ha detto a Express.co.uk: “È difficile per un giovane tra i 18 e i 22 anni entrare in contatto con Charles.

“Non lo contatteranno.

“Gli americani più anziani possono relazionarsi con lui, ma penso che abbiano già un’immagine coerente di Charles e non sono sicuro che sia la più positiva”.

Schaefer ha affermato di ritenere che le generazioni più anziane di cittadini americani possano ancora non essere entusiaste del Principe di Galles a causa del suo difficile rapporto con la principessa Diana.

Il principe Carlo è l’erede al trono (Immagine: Getty)

Notizie sulla famiglia reale del principe Carlo Noi Camilla Tour Notizie sulla famiglia reale

Il principe Carlo visitò per la prima volta gli Stati Uniti nel 1970 (Immagine: Getty)

Parlando di un potenziale tour reale negli Stati Uniti, ha aggiunto: “Questa sarà davvero un’opportunità per riformulare la monarchia in modi che consentano agli americani più anziani di riconsiderare il potenziale e la grandezza di ciò che la monarchia rappresenta e mostrare ai giovani americani chi sono e costruirsi il loro rapporto speciale con i Millennial e la Generazione Z.”

READ  Barbara Broccoli, produttrice di No Time To Die, afferma che James Bond sarà sempre un maschio

Mentre Charles e Camilla non sono visti come candidati ideali per un potenziale tour reale negli Stati Uniti, Schaeffer crede che il Duca e la Duchessa di Cambridge potrebbero essere ottime opzioni.

Discutendo della visita reale virtuale, ha detto che crede che Kate e William abbiano la capacità di incantare i Millennial e la Generazione Z con la loro filantropia, interessi e potenziale di connessione.

Ha detto: “Penso che solo essere in grado di parlare delle questioni che contano per loro, che si tratti dell’ambiente o della giustizia sociale, e mostrare il lato vero e amichevole con le proprie vulnerabilità sarebbe molto utile per connettersi con la gente d’America in il futuro.”

LEGGI DI PI: Il nome preferito della principessa Beatrice rende omaggio alla regina

Notizie sulla famiglia reale del principe Carlo Noi Camilla Tour Notizie sulla famiglia reale

La principessa Diana e John Travolta ballano nel 1985 (Immagine: Getty)

Nel corso dei decenni, molti membri della famiglia reale hanno attraversato l’Atlantico per fare visita ai funzionari americani.

Re Giorgio VI, insieme a sua moglie, la Regina Madre, divenne il primo monarca britannico a mettere piede negli Stati Uniti.

Furono visitati sull’orlo della seconda guerra mondiale, nel giugno 1939.

Dopo aver assunto il trono, la loro figlia, la regina Elisabetta II, visitò più volte gli Stati Uniti.

non perdere

Notizie sulla famiglia reale del principe Carlo Noi Camilla Tour Notizie sulla famiglia reale

Re Giorgio VI e la Regina Madre con la famiglia Roosevelt nel 1939 (Immagine: Getty)

Notizie sulla famiglia reale del principe Carlo Noi Camilla Tour Notizie sulla famiglia reale

La regina e il principe Filippo durante la loro visita negli Stati Uniti nel 1991 (Immagine: Getty)

La sua prima visita è stata nel 1957, seguita da altre visite nel 1991, 2007 e 2010.

Durante il suo regno da record, la regina ha incontrato tutti i presidenti degli Stati Uniti, tranne uno che si è insediato dopo aver assunto il trono nel febbraio 1952.

READ  Ho visto Millie Bobby Brown camminare fianco a fianco con il figlio di Jon Bon Jovi, Jake Bongiovi

A giugno, ha incontrato Joe Biden in Cornovaglia durante un ricevimento organizzato dal primo ministro Boris Johnson per i leader del G7.

Due giorni dopo, il presidente e la first lady, la dottoressa Jill Biden, hanno visitato la regina al castello di Windsor.

Notizie sulla famiglia reale del principe Carlo Noi Camilla Tour Notizie sulla famiglia reale

albero genealogico reale (Foto: ESPRESSO)

Anche altri membri della famiglia reale hanno visitato gli Stati Uniti, incluso il principe Carlo.

Il Principe di Galles si recò per la prima volta negli Stati Uniti nel luglio 1970, quando aveva 21 anni.

Era accompagnato da sua sorella minore, allora 19enne, la principessa Anna.

È tornato nel paese con la sua prima moglie, la principessa Diana, nel 1985, quando la defunta principessa del Galles ha ballato con John Travolta a una cena costellata di stelle ospitata dal presidente degli Stati Uniti Ronald Reagan e sua moglie Nancy.

Notizie sulla famiglia reale del principe Carlo Noi Camilla Tour Notizie sulla famiglia reale

Kate e il principe William durante il loro fidanzamento a Los Angeles nel 2011 (Immagine: Getty)

Più di recente, ha viaggiato negli Stati Uniti con Camilla nel 2005 e 2015.

È tornato da solo in America nel dicembre 2018, quando ha rappresentato la regina al funerale dell’ex presidente degli Stati Uniti George HW Bush.

Il Nord America ha un significato speciale nella storia lavorativa di Kate e il principe William, poiché ha segnato la destinazione del loro primo tour all’estero nel 2011.

Il Duca e la Duchessa tornarono negli Stati Uniti dopo tre anni, finché non incontrarono molte celebrità mentre assistevano a una partita di basket NBA.

Il principe Harry, che nella primavera del 2020 ha stabilito la sua nuova vita da reale non lavoratore in California, si è recato negli Stati Uniti nel 2013.

READ  Michael B Jordan al lavoro su Black Superman per HBO Max

Durante questo viaggio, ha incontrato il presidente degli Stati Uniti Barack Obama, sua moglie Michelle, l’allora vicepresidente e sua moglie Joe e Jill Biden e ha anche visto i Warrior Games che lo hanno ispirato a lanciare i giochi di successo Invictus.

Abelie Lombardi

"Pioniere del caffè. Pensatore appassionato. Creatore. Appassionato di Internet a misura di hipster".

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Previous Post Il raro ricevente di trapianto di polmone afferma che il COVID-19 ha distrutto gli organi
Next Post Suning dovrebbe vendere l’Inter per il club, secondo i media italiani