Il primo ministro Modi sottolinea l’importanza delle relazioni con i paesi dell’Asia centrale nell’incontro con il ministro degli Esteri | Ultime notizie dall’India

Il primo ministro indiano Narendra Modi ha dichiarato lunedì che l’India attribuisce importanza alle sue relazioni con i cinque paesi dell’Asia centrale, che fanno parte dell’esteso vicinato del paese, e che la connettività è fondamentale per rafforzare la cooperazione economica con la regione.

Modi ha parlato dell’importanza delle relazioni dell’India con Kazakistan, Kirghizistan, Tagikistan, Turkmenistan e Uzbekistan quando lo hanno incontrato i ministri degli esteri dei cinque Paesi. I ministri degli Esteri erano in India per partecipare alla terza edizione del Dialogo Indo-Centro Asiatico con il loro omologo S Jaishankar.

All’incontro hanno partecipato Modi, i ministri degli Esteri Jaishankar e il consigliere per la sicurezza nazionale Ajit Doval.

Modi ha sottolineato l’importanza che l’India attribuisce alla sua relazione di lunga data con essa [the] Una dichiarazione ufficiale ha affermato che i paesi dell’Asia centrale che fanno parte del suo “vicinato esteso”.

“Ha anche sottolineato il potenziale per migliorare la cooperazione economica tra India e Asia centrale e il ruolo della comunicazione in questo senso”, ha aggiunto la nota.

Modi ha anche espresso le sue congratulazioni ai ministri in occasione del 30° anniversario dell’indipendenza dei paesi dell’Asia centrale. Ha ricordato la sua visita in tutti i paesi dell’Asia centrale nel 2015 e successivamente in Kazakistan, Uzbekistan e Kirghizistan.

Ha anche notato l’importanza di mantenere le relazioni culturali e popolari tra l’India e l’Asia centrale, alla luce della popolarità dei film, della musica e dello yoga indiani nella regione.

Il dialogo ha affermato che il dialogo tra India e Asia centrale ha dato impulso alle “ottime relazioni bilaterali tra l’India ei Paesi dell’Asia centrale”. I ministri in visita hanno informato Modi delle loro deliberazioni durante il dialogo, incentrato su commercio, interdipendenza, partenariato per lo sviluppo e sviluppi regionali, compresa la situazione in Afghanistan.

READ  Il presidente francese Emmanuel Macron chiede di facilitare la fornitura di componenti del vaccino all'India e ad altri

Secondo una dichiarazione congiunta rilasciata dopo il dialogo di domenica, India e paesi dell’Asia centrale hanno spinto per un’azione coordinata contro tutti i gruppi terroristici, affermando che il suolo afghano non dovrebbe essere utilizzato per pianificare o finanziare attacchi terroristici. Si sono inoltre impegnati a fornire aiuti umanitari immediati al popolo afghano.

Il dialogo ha discusso le implicazioni dell’acquisizione di Kabul da parte dei talebani in termini di sicurezza regionale, ripresa dalla pandemia e misure per rafforzare l’interdipendenza regionale e il commercio. L’India ha accolto con favore l’interesse mostrato dai paesi dell’Asia centrale per l’utilizzo di un terminal nel porto iraniano di Chabahar, gestito da una compagnia indiana, per il commercio.

Alti funzionari della sicurezza di tutti i paesi dell’Asia centrale hanno partecipato a una conferenza regionale sull’Afghanistan ospitata dall’India il 10 novembre. I leader delle cinque nazioni dell’Asia centrale dovrebbero essere ospiti chiave alle celebrazioni della Festa della Repubblica del prossimo anno, a testimonianza dell’importanza che l’India attribuisce alla regione.

Baldovino Fiorentini

"Scrittore impenitente. Appassionato di bacon. Introverso. Malvagio piantagrane. Amico degli animali ovunque."

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Previous Post Trump ha citato in giudizio il procuratore generale di New York Letidia James per le sue indagini relative agli affari
Next Post Covid: perché l’immunità di gregge potrebbe essere un’utopia con variabili, secondo gli esperti – 17/12/2021