Il primo caso segnalato di Florona a Los Angeles è stato rilevato in un sito di test COVID vicino al Getty Center – CBS Los Angeles

Los Angeles (Spacela) – Il primo caso di influenza – infettato contemporaneamente dall’influenza e dal coronavirus – è stato rilevato in un centro di test COVID-19 dall’altra parte della strada rispetto al Getty Center.

Il paziente è stato descritto solo come un adolescente con sintomi lievi ed è risultato positivo sia per l’influenza che per il COVID. Lui e la sua famiglia erano appena tornati da un viaggio a Cabo San Lucas, ed era l’unico membro con sintomi. Era l’unico nella sua famiglia che è risultato positivo per entrambi i virus, ma uno dei suoi genitori è risultato positivo per COVID.

Per saperne di più: Arrestato l’uomo di Costa Mesa con l’accusa di aver causato uno scontro mortale

“Siamo stati in contatto con la madre ieri, il bambino è di buon umore, a casa e sta bene”, ha affermato Steve Farzam di 911 COVID Testing.

(credito: CBS)

Il sito di test, gestito da 911 COVID Testing, afferma di aver riscontrato un tasso di positività del 30% tra le persone testate negli ultimi giorni, insieme ad alcuni casi confermati di influenza.

Il sito ha iniziato a utilizzare il doppio test quando le persone risultate negative al COVID sono tornate perché avevano ancora i sintomi.

“Questo striscio ci darà tracce di influenza A, influenza B e SARS-CoV-2”, ha detto.

Joy Benedict della CBSLA ha parlato mercoledì con il dottor Otto Yang, esperto di malattie infettive presso l’UCLA Health, il quale ha affermato di aver visto diversi casi di persone con influenza e coronavirus attualmente in ospedale.

“Se questa è una brutta stagione dei virus e molti virus si stanno diffondendo, non è insolito avere più di un’esposizione perché viaggiano tutti contemporaneamente”, ha affermato il dott. Yang.

READ  Il New Mexico vede il suo primo caso di peste bubbonica quest'anno

Per saperne di più: I proprietari di piccole imprese sentono l’impatto dell’ultima ondata di diffusione del coronavirus

Risultati positivi sono stati riportati sia per l’influenza che per il coronavirus, una condizione ora chiamata Florona, questo fine settimana in Israele. Secondo quanto riferito, quella paziente era una donna incinta non vaccinata con sintomi lievi. Altri casi di Florona sono apparsi apparentemente in Florida e Texas, e tutti sembrano essere tra i minorenni, bambini e adolescenti.

Poiché COVID e influenza vengono catturati allo stesso modo, la maggior parte degli ospedali testa i pazienti per qualcosa di più del semplice COVID-19.

“All’UCLA qui, è comunque lo standard per entrambi insieme perché i due sembrano molto simili e i due viaggiano allo stesso modo, quindi presumibilmente se stai testando uno, dovresti testare anche l’altro”, ha detto il dottor Yang.

I sintomi dell’influenza e del COVID-19, in particolare la variante Omicron, si sovrappongono in molti modi: difficoltà respiratorie, debolezza, annusare, secondo Frasom.

Ha detto che la scoperta di Florona non dovrebbe essere motivo di preoccupazione, ma piuttosto dovrebbe servire come un altro promemoria per prendere precauzioni come indossare una maschera, lavarsi le mani e stare a casa quando si sente male.

Il dottor Yang ha anche affermato che se una persona non è gravemente malata, è meglio che non tenti il ​​test e ha aggiunto che è probabile che coloro che sono stati vaccinati sviluppino sintomi che possono essere controllati a casa, indipendentemente dal virus che potrebbero avere. .

Al momento i pronto soccorso sono intasati. “C’è una mancanza di test, quindi se hai bassi fattori di rischio per una malattia grave, è meglio restare a casa e riprendersi”, ha detto il dottor Yang.

READ  Gli scienziati hanno assistito per la prima volta al dolore della morte della stella gigante rossa

Più notizie: L’incendio della contea di Los Angeles consentirà ai camion di trasportare i pazienti ora

Chi lavora in una struttura sanitaria, infermieri o medici, così come chi può lavorare nel sistema scolastico, è importante sottoporsi al test, per far sapere agli altri se si è positivi o meno.

Elma Zito

"Esperto di cibo per tutta la vita. Geek di zombi. Esploratore. Lettore. Giocatore sottilmente affascinante. Imprenditore. Analista devoto."

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Previous Post Ashley Cole insiste sul fatto che il Tottenham deve dare una possibilità ad Antonio Conte se vogliono vedere il meglio di lui
Next Post Sinossi di “The Amazing Race”: Premiere della stagione 33 su CBS – “Siamo tornati”