Il partito laburista britannico accusato di politica “divisiva” con un sondaggio che mostra il primo ministro Modi

I gruppi della diaspora indiana hanno descritto il partito laburista dell’opposizione del Regno Unito come “divisivo” e “anti-indiano” dopo un volantino del partito per le elezioni suppletive nel nord dell’India. Inghilterra Usa una foto del Primo Ministro Narendra Modi.

Il post, che circola nel sottosondaggio Batley and Spin nel West Yorkshire in programma giovedì, mostra Modi che stringe la mano al primo ministro conservatore Boris Johnson al vertice del G7 nel 2019 con il messaggio “Non rischiare un parlamentare conservatore che non è in il vostro lato”.

Ciò ha suscitato reazioni rabbiose sui social media dopo che il deputato conservatore Richard Holden ha pubblicato una sua foto su Twitter, chiedendo se ciò significasse che il leader laburista Sir Keir Starmer non sarebbe stato visto stringere la mano al primo ministro indiano.

“Caro Keir Starmer, potresti per favore spiegare questa dispensa e chiarire se il Primo Ministro/politico laburista rifiuterebbe qualsiasi relazione con la più grande democrazia del mondo? È questo il tuo messaggio agli oltre 1,5 milioni di membri della diaspora indiana nel Regno Unito”, ha chiesto l’Organizzazione della Diaspora degli Amici dei Conservatori della Diaspora dell’India (CFIN).

La rabbia si è riverberata all’interno dei ranghi laburisti, con il gruppo della diaspora di Friends of Labour in India (LFIN) che ha chiesto il “ritiro immediato” della pubblicazione.


“Il Labour ha ragione a chiedere a Boris Johnson di agire dopo aver concluso che il sentimento anti-musulmano rimane un problema all’interno del Partito Conservatore. È deplorevole che il Labour abbia usato un’immagine del Primo Ministro dell’India, la più grande democrazia del mondo e uno dei Gli amici più stretti del Regno Unito”, ha affermato LFIN nella sua dichiarazione. , dalla riunione del G7 nel 2019, nel suo post.

READ  La Cina potrebbe registrare più di 6,3 lakh di casi di Covid giornalieri, avverte lo studio

Anche il veterano deputato laburista indiano Virendra Sharma ha condannato la mossa come un “divide et impera a buon mercato” e una politica di “fischio” che non vale l’azione.

“Il Partito Laburista vincerà unendo le persone e unendo la comunità, e facendo qualsiasi altra cosa dividerà la nostra società e giocherà per il Partito Conservatore”, ha detto Sharma, che rappresenta Ealing Southall a Londra – un collegio elettorale con un grande gruppo indiano presenza della diaspora.

Un altro deputato laburista di origine indiana, Navindu Mishra, ha dichiarato su Twitter che “il razzismo è ancora vivo e vegeto all’interno del partito laburista”.

“C’è una gerarchia di razzismo all’interno del partito e alcuni gruppi sono visti come un gioco leale agli attacchi basati su religione/etnia/patrimonio”, ha detto Mishra, un membro del Parlamento di Stockport nel nord dell’Inghilterra.

Il lavoro non vincerà giocando a divide et impera contro le nostre società. “Vinceremo sulla base di una posizione di principio contro il razzismo e la discriminazione di ogni tipo all’interno e all’esterno del partito”, ha affermato.

amici all’estero Bharatiya Janata Il gruppo (OFBJP) ha risposto organizzando una lettera di reclamo al leader del partito Starmer, criticando le “politiche della banca elettorale” in un post della campagna.

“L’OFBJP si oppone a questo tipo di marchio anti-India solo delle politiche elettorali. È chiaro che tali manifesti e dichiarazioni sono un segno della politica di divisione del partito laburista”, ha affermato il presidente dell’OFBJP Kuldeep Shekhawat.

Messaggi di rabbia hanno dominato il post originale di Twitter sui social media, con molti che suggerivano che la posizione “anti-India” percepita dai laburisti fosse tra i fattori alla base della sua dolorosa sconfitta nelle elezioni generali del 2019 sotto l’ex leader Jeremy Corbyn.

READ  Il vaccino Covishield I India rifiuta la richiesta di SII di esportare 50 dosi di vaccino Covishield nel Regno Unito

Le elezioni suppletive a Batley e Spin, una tradizionale roccaforte laburista, sono viste come un test critico per la leadership di Starmer dopo che il partito di opposizione ha ottenuto scarsi risultati nelle ultime elezioni suppletive.

Il sottosondaggio di questa settimana arriva sulla scia dell’ex deputata laburista Tracy Brabin che si dimette dopo essere stata eletta sindaco del West Yorkshire e avere Kim Ledbetter in una lotta per il partito, la sorella di Jo Cox, la deputata laburista che è stata uccisa vicino al suo collegio elettorale ufficio in un attacco di estrema destra nel giugno 2016.

Baldovino Fiorentini

"Scrittore impenitente. Appassionato di bacon. Introverso. Malvagio piantagrane. Amico degli animali ovunque."

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Previous Post Nationals Kyle Schwartz ha combinato il record moderno con il suo dodicesimo fuoricampo in 10 partite
Next Post Gli astronomi hanno scoperto per la prima volta buchi neri che inghiottono stelle di neutroni