Il Pakistan ottiene la sua prima donna giudice della Corte Suprema – Giudice Aisha Malik

Il Pakistan sta per ottenere la sua prima giustizia donna alla Corte Suprema: il giudice Aisha Malik dell’Alta Corte di Lahore.

Il comitato giudiziario del Pakistan presieduto dal giudice capo Gulzar Ahmed giovedì ha approvato la promozione del giudice Aisha Malik con cinque voti contro quattro, secondo Dawn.

È importante notare che questa è la seconda volta che il Partito per la giustizia e lo sviluppo tiene una riunione per decidere sulla promozione del giudice Aisha Malik. Il suo nome è stato messo in discussione per la prima volta il 9 settembre dello scorso anno, ma è stato successivamente respinto a causa di un pareggio di quattro voti a quattro.

leggere: “Mi hanno sparato, e sotto tiro”, ha detto Reham Khan, l’ex moglie del primo ministro pakistano.

Abdul Latif Afridi, capo dell’Ordine degli avvocati della Corte suprema del Pakistan, ha chiesto una protesta a livello nazionale contro la considerazione del suo nome. Afridi ha detto ai media che il giudice Malik è più giovane di molti dei giudici che prestano servizio nelle cinque più alte corti del paese.

Giovedì il Pakistan Bar Council (PBC) ha minacciato di boicottare i tribunali se il JPC avesse autorizzato il nome del giudice Aisha Malik per la promozione.

Tuttavia, una commissione parlamentare esaminerà ora la raccomandazione della commissione giudiziaria pakistana. Nella maggior parte dei casi, questo comitato è d’accordo con la raccomandazione dell’AKP, il che significa che il giudice Aisha Malik è ora un passo più vicino a diventare il primo giudice donna della Corte suprema del Pakistan.

Chi è il giudice Aisha Malik?

Il giudice Aisha Malik si è laureata alla Harvard Law School ed è stata partner di un importante studio legale commerciale prima di essere promossa all’Alta Corte di Lahore come giudice nel 2012. Attualmente è il quarto giudice più anziano dell’Alta Corte di Lahore.

READ  Due indiani uccisi in un sospetto attacco di droni negli Emirati Arabi Uniti: 10 fatti

È noto per la sua disciplina e integrità e ha deciso su una serie di questioni costituzionali chiave, tra cui la dichiarazione di beni alle elezioni, i pagamenti ai coltivatori di canna da zucchero e l’applicazione dell’arbitrato internazionale in Pakistan.

Se promosso alla Corte Suprema del Pakistan, il giudice Ayesha Malik servirà come giudice dell’Alta Corte fino a giugno 2031. È interessante notare che, prima di andare in pensione all’età di 65 anni nel 2031, il giudice Aisha Malik sarà il più anziano giudice della Corte Suprema del Pakistan e potrebbe anche diventare la prima Una donna è il capo della giustizia del Pakistan.

Leggi | I talebani afghani non permetteranno alcuna recinzione lungo la linea Durand da parte del Pakistan

Baldovino Fiorentini

"Scrittore impenitente. Appassionato di bacon. Introverso. Malvagio piantagrane. Amico degli animali ovunque."

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Previous Post La SWAT lavora sulla situazione degli ostaggi negli affari di Jacksonville Southside, dicono le fonti
Next Post Due gruppi di ricerca hanno utilizzato indipendentemente gli spazi per misurare la biodiversità