Il New Hampshire riporta il suo primo caso di vaiolo delle scimmie nei bambini

Funzionari sanitari statali hanno affermato venerdì che il primo caso di vaiolo delle scimmie nei bambini è stato identificato nel New Hampshire e i funzionari hanno affermato che un bambino di Manchester lo ha contratto dopo l’esposizione a contatti familiari con il vaiolo delle scimmie. I funzionari hanno detto che il bambino, che non è stato identificato, ha una lieve malattia ed è isolato a casa. >> Risorse: Maggiori informazioni sul vaiolo delle scimmie | Ottenere un vaccino “Il virus del vaiolo delle scimmie si diffonde principalmente attraverso il contatto fisico diretto con un’altra persona con vaiolo delle scimmie che ha sviluppato lesioni cutanee infettive”, ha affermato l’epidemiologo statale Dr. Benjamin Chan. “Il nostro team di salute pubblica sta lavorando per identificare le persone che potrebbero essere state esposte al virus in modo da poterle collegare alla vaccinazione preventiva, ma il rischio per gli studenti delle scuole generali e altri nella comunità è molto basso”. L’età del bambino o la scuola frequentata dal bambino. Funzionari sanitari hanno affermato che stanno lavorando con la scuola del bambino per condurre il tracciamento dei contatti e identificare altre persone che potrebbero aver avuto un contatto fisico diretto o ore di contatto faccia a faccia con loro. Quando un bambino è stato contagioso, chiunque venga identificato come in stretto contatto con il bambino verrà contattato da investigatori della sanità pubblica e si raccomanda di monitorare i sintomi e ricevere il vaccino JYNNEOS, che può aiutare a prevenire l’infezione dopo l’esposizione. Si pensa che sia a basso rischio di sviluppare l’infezione da vaiolo delle scimmie perché di solito si diffonde attraverso il contatto fisico diretto con una persona che mostra sintomi. Può essere diffuso dalle goccioline respiratorie, hanno detto gli esperti, ma solo entro poche ore dal contatto faccia a faccia prolungato, e le persone con vaiolo delle scimmie sviluppano un’eruzione cutanea unica che cambia nel tempo con il progredire della malattia della persona e poi scompare lentamente nell’arco di diverse settimane. L’eruzione del vaiolo delle scimmie è altamente contagiosa. Altri sintomi del vaiolo delle scimmie possono includere febbre, brividi, mal di testa, affaticamento, dolori muscolari, mal di gola o ingrossamento dei linfonodi. A volte le persone possono solo sviluppare l’eruzione cutanea e una persona con vaiolo delle scimmie può diffondere l’infezione a partire dalla prima comparsa dei sintomi e rimanere contagiosa fino a quando l’eruzione cutanea non è completamente guarita e si è formato un nuovo strato di pelle. Le persone che non hanno sintomi di vaiolo delle scimmie non sono considerate contagiose o pericolose per gli altri. Al 31 agosto, ci sono stati almeno 31 casi di vaiolo delle scimmie nei bambini negli Stati Uniti.

Funzionari sanitari statali hanno affermato venerdì che il primo caso di vaiolo delle scimmie nei bambini è stato identificato nel New Hampshire.

I funzionari hanno detto che il ragazzo di Manchester si è contratto dopo essere stato esposto a contatti familiari con il vaiolo delle scimmie. I funzionari hanno detto che il bambino non identificato ha una lieve malattia ed è isolato a casa.

>> Risorse: Maggiori informazioni sul vaiolo delle scimmie | vaccinarsi

“Il virus del vaiolo delle scimmie si diffonde principalmente attraverso il contatto fisico diretto con un’altra persona con vaiolo delle scimmie che ha sviluppato lesioni cutanee infettive”, ha affermato l’epidemiologo di stato, il dottor Benjamin Chan. “Il nostro team di salute pubblica sta lavorando per identificare le persone che potrebbero essere state esposte al virus in modo da poterle collegare alla vaccinazione preventiva, ma il rischio per gli studenti delle scuole generali e altri nella comunità è molto basso”.

I funzionari non hanno rivelato l’età del bambino o detto a quale scuola il bambino ha frequentato.

Funzionari sanitari hanno affermato che stanno lavorando con la scuola del bambino per condurre il tracciamento dei contatti e identificare altre persone che potrebbero aver avuto un contatto fisico diretto o ore di contatto diretto, faccia a faccia con il bambino mentre erano infettati.

Chiunque venga identificato come in stretto contatto con il bambino sarà contattato dagli investigatori della sanità pubblica e raccomanderà il monitoraggio dei sintomi e l’assunzione del vaccino JYNNEOS, che può aiutare a prevenire l’infezione dopo l’esposizione.

I funzionari hanno affermato che si ritiene che la comunità della scuola pubblica sia a basso rischio di sviluppare l’infezione da vaiolo delle scimmie perché di solito si diffonde attraverso il contatto fisico diretto con una persona che mostra sintomi. È possibile diffondersi attraverso le goccioline respiratorie, hanno affermato gli esperti, ma solo attraverso ore di contatto prolungato faccia a faccia.

Le persone con vaiolo delle scimmie sviluppano un’eruzione cutanea unica che cambia nel tempo con il progredire della malattia della persona e poi scompare lentamente nel corso di diverse settimane. L’eruzione del vaiolo delle scimmie è altamente contagiosa. Altri sintomi del vaiolo delle scimmie possono includere febbre, brividi, mal di testa, affaticamento, dolori muscolari, mal di gola o ingrossamento dei linfonodi. A volte le persone possono solo sviluppare un’eruzione cutanea.

Chiunque soffra di vaiolo delle scimmie può diffondere l’infezione da quando compaiono i primi sintomi e rimane contagiosa fino a quando l’eruzione cutanea non è completamente guarita e si è formato un nuovo strato di pelle. Le persone che non hanno sintomi di vaiolo delle scimmie non sono considerate contagiose o pericolose per gli altri.

Al 31 agosto, ci sono stati almeno 31 casi di vaiolo delle scimmie nei bambini negli Stati Uniti.

READ  Lo scetticismo sul vaccino Covid alimenta un più ampio sentimento anti-vax, affermano i medici

Elma Zito

"Esperto di cibo per tutta la vita. Geek di zombi. Esploratore. Lettore. Giocatore sottilmente affascinante. Imprenditore. Analista devoto."

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *