Il neuroscienziato concorda sul fatto che SuperAger non segue una routine quotidiana

  • Carol Siegler, 85 anni, ha mantenuto forte la sua memoria mentre invecchia, il tutto senza una dieta o una routine speciale.
  • Gli scienziati stanno studiando il cervello e i comportamenti delle super età per comprendere meglio il declino cognitivo.
  • La neuroscienziata cognitiva Emily Rogalski afferma che non attenersi a una routine può essere salutare per il cervello.

Gli scienziati studiano il comportamentoSuperager– definito da Nord Ovest come un raro gruppo di anziani con il cervello di persone di età inferiore ai 30 anni – per scoprire come gli umani possono mantenere forti i loro ricordi mentre invecchiano.

Mangiare cibo Piante e cibi integraliE il Esercitarsi regolarmenteE il Mantenere i collegamenti sociali Sono tutti modi supportati dalla ricerca per rimanere vigili fino alla vecchiaia.

Ma, forse sorprendentemente, gli stili di vita dei SuperAgers possono variare ampiamente, ha detto a Insider la neuroscienziata cognitiva e ricercatrice di SuperAgers Emily Rogalski. Sulla base di dati aneddotici, Rogalski ha affermato che alcuni super-tirocinanti sono “super-esercitatori”, ma altri diventano più attivi più avanti nella vita. Lo stesso vale per la dieta, Rogalski ha detto che alcuni SuperAger sono pazzi per la salute mentre altri ammettono di aver mangiato molte cene televisive crescendo.

Prendi Carol Siegler, una SuperAger con sede a Chicago che ha chiesto di aderire Pericolo! Due volte. Una di queste runner eccezionali, Sigler, ha dichiarato a Insider che non segue un rigido regime di esercizi o una dieta limitata ai supercibi.

READ  La mamma antivaxxer lecca gli oggetti al supermercato nel tentativo di aumentare la sua immunità al COVID

Siegler ha detto che si alza a un “orario medio” e fa una “colazione media” con pasti come farina d’avena, omelette e toast alla francese. L’85enne ha detto che metterà il caffè come prima cosa al mattino, giocherà a Wordle o al New York Times Spelling Bee mentre aspetta che venga preparato, ma solo se “ne ha voglia”.

Il SuperAger ha detto che ha iniziato a incorporare più pasti a base vegetale di recente, ma non direbbe che segue alcun tipo di dieta. Cerca di non fare spuntini o di tenere cibo spazzatura in casa, ma non si limita più.

In termini di esercizio, Siegler ha affermato di aver iniziato ad allenarsi regolarmente più di un anno fa, spinta dalla morte di suo marito. Sigler va alla sedia yoga due volte a settimana e usa la palestra dell’ospedale per fare altri esercizi negli altri giorni. Ha giocato a pallavolo al college, ma per tutta la sua vita adulta ha guardato in disparte mentre suo marito ei suoi figli lavoravano.

“Non ho una routine prestabilita, faccio solo le cose normali che fanno le persone”, ha detto a Insider. “Vado a letto, non prendo molti farmaci e non ho una dieta speciale.”

Mantenere la mente acuta significa non rimanere bloccati in una carreggiata

La mancanza di un rigoroso regime di esercizi o di un piano nutrizionale da parte di Sigler potrebbe sembrare controintuitiva, ma Rogalski ha affermato che il costante cambiamento potrebbe essere una ragione per cui rimane così acuta.

“Il nostro cervello in realtà ama il cambiamento”, ha detto Rogalski. “Cambiare le cose e avere alcune differenze ci aiuta a tenerci all’erta.”

READ  Un bambino brasiliano "morto" viene trovato pronto per essere seppellito vivo

Il cervello umano si è evoluto per rimanere in sintonia con aspetti insoliti o stimolanti del nostro ambiente, ha affermato Rogalski. Questa tendenza risale ai nostri primi giorni umani, quando le persone avevano bisogno di ascoltare i fruscii nei boschi che potrebbero indicare la presenza di un serpente o di un orso.

“Notare queste differenze aiuta a proteggerci”, ha aggiunto Rogalski.

Uno schema comune tra i SuperAger è la loro tendenza a sfidare se stessi leggendo nuovi libri, giocando a puzzle e giochi mentali o imparando cose nuove, Rogalski e Altri ricercatori studia queste persone

Siegler mantiene la sua mente acuta attraverso i puzzle e la lettura. Ha comprato tre grandi libri di cruciverba e ha vinto un concorso online per la sua fascia d’età. Suona anche Wordle e Sudoku sul suo iPad e le piace guardare i documentari di David Attenborough e tenersi al passo con le notizie quotidiane e il mercato azionario.

“Adoro imparare le cose”, ha detto. “Sono sempre stato il ragazzino che legge tutto là fuori.”

Ma, ancora una volta, Sigler non ha molte regole sulla sua dieta mentale. Tiene un quaderno di puzzle accanto al letto e a volte ci gioca di notte, altre volte no.

Invece di seguire un piano rigoroso ogni giorno, Siegler incoraggia altre persone che vogliono mantenere uno stile di vita sano a cambiare la propria routine più frequentemente. Ad esempio, invece di fare passeggiate programmate, Siegler si intrufola in passaggi extra parcheggiando più lontano dal negozio di alimentari o dalla biblioteca o portando piccoli carichi di biancheria da e verso la lavatrice.

“Entri in un solco e se rimani troppo a lungo è un solco, è un fosso, quindi è un tunnel”, ha detto Siegler. “Continua a girare la testa e guardarti intorno.”

READ  Gli scienziati affermano che i lupi grigi infettati da questo parassita hanno maggiori probabilità di diventare capibranco

Elma Zito

"Esperto di cibo per tutta la vita. Geek di zombi. Esploratore. Lettore. Giocatore sottilmente affascinante. Imprenditore. Analista devoto."

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Previous Post La storia di Dorando Petri e della maratona olimpica del 1908
Next Post La Croazia si aspetta una spinta economica mentre si prepara ad adottare l’euro