Il ministro del Commercio Dan Tehan: L’Australia cerca di diversificare i legami commerciali tra difficoltà con la Cina Notizie dal mondo

Il ministro australiano del commercio e degli investimenti Dan Tehan ha dichiarato venerdì che l’Australia sta cercando di diversificare le sue relazioni commerciali con paesi come l’India sullo sfondo delle difficoltà nelle sue relazioni economiche con la Cina.

Un giorno dopo che l’India e l’Australia hanno concordato di raggiungere un accordo commerciale provvisorio su beni e servizi entro dicembre e di concludere i colloqui su un accordo di cooperazione economica globale (CECA) entro la fine del 2022, Tehan ha affermato che le due parti hanno anche visto “molte movimento” sulla cooperazione nei minerali delle terre rare.

L’Australia sta attualmente incontrando alcune difficoltà nei nostri rapporti economici con la Cina; Sono ben documentati. “È uno dei motivi per cui abbiamo diversificato le nostre relazioni commerciali”, ha detto Tehan ai giornalisti durante una tavola rotonda dei media presso l’Alta Commissione australiana.

“Ovviamente vogliamo un impegno molto costruttivo con la Cina, ma capiamo anche, viste le difficoltà che stiamo affrontando in questo momento, che c’è bisogno di diversificarci”, ha detto.

Sebbene la Cina rimanga il principale partner commerciale dell’Australia, le relazioni tra le due parti sono state danneggiate dalla guerra commerciale. La Cina ha imposto rigidi dazi sulle esportazioni australiane di orzo e vino e ha posto barriere su prodotti come legname e carbone.

Tehan ha affermato che il focus delle sue discussioni con il ministro del Commercio Piyush Goyal giovedì è stato il partenariato economico Australia-India e ambiziosi accordi commerciali intermedi e finali. Sebbene entrambe le parti fossero impegnate in negoziati “con lo spirito della vittoria”, ha riconosciuto che sarebbe stato difficile per le due parti raggiungere un accordo commerciale provvisorio in soli tre mesi.

READ  L'America esorta i suoi cittadini a lasciare immediatamente l'Afghanistan mentre i talebani intensificano la loro offensiva | notizie dal mondo

Ha detto che l’attuale livello del commercio bilaterale, che è di circa 25 miliardi di dollari per il commercio, non rappresenta la capacità delle due economie di crescere e lavorare insieme.

Tehan ha affermato che c’è stato “un grande movimento” in collaborazione con l’India sui minerali delle terre rare, e uno degli sviluppi chiave è stato l’annuncio della scorsa settimana del primo ministro Scott Morrison di “Australian Export Finance” per istituire un fondo di investimento da 2 miliardi di dollari. miniere per aiutare l’esplorazione. lavorazione dei minerali e sviluppo della catena di approvvigionamento per l’esportazione in paesi come l’India.

“Questo ci aiuterà a essere in grado di sviluppare quella partnership tra Australia e India nell’area dei minerali importanti. C’è anche un accordo tecnico pulito che è stato concordato tra Australia e India, che aiuterà anche nell’area di minerali critici”, ha detto.

Anche prima della crisi di Covid-19, i due paesi stavano esplorando la possibilità di cooperare nell’estrazione e nella lavorazione di minerali di terre rare come litio, neodimio e disprosio, di cui l’Australia ha la sesta riserva più grande al mondo.

L’India, che importa più del 90% dei minerali di terre rare di cui ha bisogno dalla Cina, sta cercando di diversificare le fonti. Nel 2016, il valore delle importazioni dalla Cina è stato di 3,4 milioni di dollari.

Tehan ha affermato che le sue discussioni con Goyal hanno incluso anche l’e-commerce, l’uso della lana merino per produrre tessuti in India, misure fitosanitarie per l’esportazione e l’importazione di frutta e verdura e investimenti australiani nel settore della trasformazione alimentare in India.

Ha detto che i negoziati sull’e-commerce dovranno aspettare che l’India approvi un’importante legislazione sulla questione, anche se farà parte dell’accordo commerciale finale.

READ  Protesta per gli attacchi aerei nel Panjshir, la gente vaga per le strade di Kabul cantando "Morte al Pakistan"
Baldovino Fiorentini

"Scrittore impenitente. Appassionato di bacon. Introverso. Malvagio piantagrane. Amico degli animali ovunque."

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Previous Post Visitando il parco statale la coppia ha trovato un diamante delle dimensioni di una gelatina
Next Post Nokia G300 5G offre tre fotocamere posteriori