Il Kenya ha ottenuto un prestito di 16 miliardi di Ksh alle dighe di Arror e Kimwarer durante le indagini sulle frodi

Economia

Il Kenya ha ottenuto un prestito di 16 miliardi di Ksh alle dighe di Arror e Kimwarer durante le indagini sulle frodi


Rotech 0711

L’ex Tesoro CS Henry Rotich. Immagine del profilo | NMG

BDgeneric_logo

riepilogo

  • A giudizio del Direttore della Procura Noureddin Haji, il sig. Rotich ha facilitato il pagamento diretto della somma all’assicurazione italiana SACE contravvenendo alla legge, che prevede che tutti i pagamenti vengano elaborati tramite il Conto Consolidato in Kenya.
  • Lo stato sostiene che il pagamento per aggirare il trasferimento di fondi al Fondo Consolidato è stato progettato per facilitare tangenti e tangenti.
  • Il governo ha effettuato pagamenti anticipati di 19 miliardi di scellini, inclusi 11 miliardi di scellini per assicurare il debito non essenziale, che secondo i pubblici ministeri era condiviso nei conti di proprietà dei cospiratori e dei loro clienti.

Il Kenya ha ricevuto 16,2 miliardi di scellini dalla banca italiana Intesa San Paolo per la costruzione delle dighe di Arror e Kimwarer in un momento in cui erano in corso le indagini sull’uso improprio dei fondi nel progetto.

Il registro del debito pubblico del Tesoro mostra che la banca italiana ha inviato miliardi nell’anno a partire da luglio 2019, pochi giorni dopo l’arresto dell’ex segretario al Tesoro Henry Rotich con l’accusa di cattiva condotta finanziaria relativa alla costruzione delle due dighe.

Ciò indica che gli arresti o un’indagine in corso su un prestito sospetto per finanziare la costruzione delle dighe di Arror e Kimwarer non hanno impedito a Intesa San Paolo di rilasciare ulteriori debiti al progetto.

Il record mostra che il Kenya ha ricevuto 3,4 miliardi di scellini prima di luglio 2019, quando i rapporti e le indagini su presunte irregolarità finanziarie legate alla costruzione di due dighe erano di dominio pubblico.

Nel settembre 2019, il presidente Uhuru Kenyatta ha annullato i progetti dopo aver ricevuto un rapporto dal comitato tecnico, che ha formato dopo aver scoperto irregolarità e irregolarità che circondano i due massicci progetti infrastrutturali.

Le cancellazioni sono arrivate in un anno fiscale quando la diga di Aror ha ricevuto 11 miliardi di scellini mentre altri 5,2 miliardi di scellini stanziati per Kemwarer sono stati inviati in Kenya. La compagnia spagnola avrebbe dovuto pagare un totale di 74,3 miliardi di scellini (578,2 milioni di euro) da rimborsare in 14 anni a partire da maggio 2021.

Il Tesoro non ha risposto alla nostra richiesta di commento sul fatto che i prestiti siano stati elaborati dopo la cancellazione del progetto e se avessero iniziato a effettuare i pagamenti.

“Prestito Kimwarer Dam di € 25.8688.881,72 rimborsabile in rate semestrali a partire dal 9 maggio 2021 e fino al 9 novembre 2035. Aror Dam – prestito di € 319.620.697,07 rimborsabile in rate semestrali a partire dal 18 maggio 2021 e termina il 18 novembre 2035″, afferma il registro del debito.

I pubblici ministeri affermano che Rotich avrebbe aiutato nel pagamento illegale offshore di 11 miliardi di scellini malesi a una compagnia assicurativa italiana coinvolta in un losco accordo di prestito per finanziare la costruzione delle dighe di Arror e Kimwarer, sollevando preoccupazioni per le tangenti per i funzionari coinvolti nei due progetti.

A giudizio del Direttore della Procura Noureddin Haji, il sig. Rotich ha facilitato il pagamento diretto della somma all’assicurazione italiana SACE contravvenendo alla legge, che prevede che tutti i pagamenti vengano elaborati tramite il Conto Consolidato in Kenya.

Lo stato sostiene che il pagamento per aggirare il trasferimento di fondi al Fondo Consolidato è stato progettato per facilitare tangenti e tangenti.

Il governo ha effettuato pagamenti anticipati di 19 miliardi di scellini, inclusi 11 miliardi di scellini per assicurare il debito non essenziale, che secondo i pubblici ministeri era condiviso nei conti di proprietà dei cospiratori e dei loro clienti.

Il signor Rotich è accusato di nascondersi dietro acquisti da governo a governo di una fonte di proprietà privata SACE e di aver elaborato una copertura esorbitante di 11 miliardi di Sh per il progetto della diga, che deve ancora decollare perché i progetti non sono stati elaborati durante il trasporto del Kenya Forest Service fuori. Rifiutati di salvare la terra. C’era anche la preoccupazione che l’appaltatore CMC Di Ravenna-Itinera JV fosse fallita anche dopo aver ricevuto 7,2 miliardi di scellini come acconto per il progetto.

Le prove presentate in tribunale hanno dimostrato che CMC Di Ravenna- Itinera JV ha ricevuto 4,3 miliardi di Sh il 27 settembre 2018 come anticipo per la diga della Ruhr. Per Kimwarer, il 2 luglio 2018 è stato approvato un pagamento anticipato di 3,5 miliardi di scellini.

Il pagamento è stato effettuato in due tranches ciascuna delle dighe Kimwarer e Arror a una rete di società collegate in Kenya, Sud Africa e Italia.

READ  Lo scafo basato sui dati si stabilisce come leader della partnership regionale di Roanoke | attività locale
Elma Zito

"Esperto di cibo per tutta la vita. Geek di zombi. Esploratore. Lettore. Giocatore sottilmente affascinante. Imprenditore. Analista devoto."

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Previous Post Gable Stevenson: vincitore della medaglia d’oro olimpica selezionato da Raw nel Draft WWE 2021
Next Post Recensione: Il nuovo romanzo di Rodrip di Amore Dowels ‘The Lincoln Highway’