Il governo prevede di condurre studi sul Covaxin in Bangladesh per aumentare il suo riconoscimento all’estero | Ultime notizie dall’India

NUOVA DELHI: Nel tentativo di promuovere l’identificazione di un vaccino domestico contro il coronavirus, il governo indiano, sviluppato congiuntamente da Bharat Biotech e dall’Indian Council of Medical Research (ICMR), sta pianificando di facilitare i suoi studi clinici in Bangladesh, riporta The Guardian. Documento interno del governo.

Il documento, che è stato rivisto da HT, aggiunge che il governo ha ottenuto l’approvazione per finanziare studi clinici in Bangladesh. Il documento afferma che il governo indiano, attraverso le sue missioni all’estero, ha anche facilitato l’approvazione normativa del Covaxin da parte delle autorità di regolamentazione dei farmaci in vari paesi.

Per rafforzare il riconoscimento di Covaxin all’estero, in particolare nel vicinato, è stata avanzata una proposta per i suoi processi in Bangladesh. A tal fine, il Ministero degli Affari Esteri (MEA) ha facilitato la visita di un team di funzionari del Dipartimento di Biotecnologie e Bharat Biotech a Dhaka per discutere la proposta con i funzionari del Bangladesh. Il MEA ha anche ottenuto l’approvazione per finanziare studi clinici in Bangladesh. I processi possono iniziare con il consenso delle autorità del Bangladesh”.

La Reuters ha riferito a gennaio, citando un funzionario dell’Autorità per la ricerca medica del Bangladesh, che Bharat Biotech aveva fatto domanda per prove di Covaxin nel paese.

Al Bangladesh non sono state fornite dosi di cofaxina. L’India ha finora fornito 3,3 milioni di dosi di CoviShield come sovvenzione e 7 milioni di dosi commerciali al Bangladesh, secondo il portale web di fornitura di vaccini gestito dal Ministero degli Affari Esteri.

Secondo persone che hanno familiarità con gli sviluppi a Nuova Delhi e Dhaka, il Consiglio per la ricerca medica del Bangladesh (BMRC) ha approvato le sperimentazioni di Covaxin nel paese il 18 luglio.

READ  'L'India devastata dal COVID-19...': Donald Trump

Il presidente del consiglio di amministrazione del centro, Syed Madasir Ali, ex consigliere sanitario del primo ministro Sheikh Hasina, ha approvato la mossa, ha affermato People.

A quanto pare l’approvazione è arrivata dopo una spinta da parte indiana. Tuttavia, le suddette persone hanno affermato che in alcuni ambienti del Bangladesh c’è stato scarso interesse per Covaxin poiché il paese ha firmato accordi con la Cina per 30 milioni di dosi di vaccino Sinopharm ed è pronto a firmare un accordo separato per milioni di dosi dalla Russia. Sputnik F.

La parte del Bangladesh è anche preoccupata dall’incapacità dell’India’s Serum Institute di fornire 30 milioni di dosi di vaccino Kofishield in base a un contratto firmato lo scorso novembre. Le esportazioni di vaccini dall’India sono state interrotte ad aprile a causa di una devastante seconda ondata di infezioni. In base all’accordo con SII, il Bangladesh doveva ricevere cinque milioni di dosi al mese da gennaio a giugno 2021.

HT ha contattato Bharat Biotech per un commento ma non ha ricevuto immediatamente una risposta.

Il Bangladesh è uno dei cinque paesi (gli altri sono Sri Lanka, Afghanistan, Nepal e Pakistan) che fanno parte della riserva cinese di approvvigionamento di emergenza per i paesi dell’Asia meridionale guidata dalla Cina e dal Centro per la riduzione della povertà e lo sviluppo cooperativo, entrambi formati in precedenza questo mese. Il primo dovrebbe rendere i vaccini prontamente disponibili per i suoi membri.

All’inizio di questo mese, Bharat Biotech, con sede a Hyderabad, ha rilasciato i dati dell’analisi finale di Covaxin e ha affermato che il vaccino ha mostrato un’efficacia complessiva del 77,8% contro le infezioni sintomatiche. Ha aggiunto che Covaxin ha ora ricevuto autorizzazioni per l’uso di emergenza in 16 paesi tra cui Brasile, India, Filippine, Iran, Messico e altri con l’EUA in vigore in 50 paesi in tutto il mondo. Ha notato che la società sta discutendo con l’Organizzazione mondiale della sanità per ottenere un elenco di utilizzo di emergenza per COVAXIN.

READ  Il Pakistan è utile solo agli Stati Uniti per ripulire il "pasticcio" dell'Afghanistan: Khan | Notizie su Imran Khan

Bharat Biotech ha annullato il suo accordo con due società, una in Brasile e una a Dubai, per fornire Covaxin al Brasile dopo che il paese ha annullato un accordo per acquistare Covaxin a seguito di accuse di corruzione. Alla fine della scorsa settimana, il regolatore dei farmaci del paese ha anche respinto la domanda di Bharat Biotech per un’autorizzazione all’uso di emergenza. In risposta a un’inchiesta del Parlamento la scorsa settimana, il Ministero della Salute ha dichiarato di essere “a conoscenza di notizie dei media su alcune controversie sui contratti e sulle approvazioni normative per la fornitura di Covaxin al Brasile. Tuttavia, ciò si riferisce esclusivamente a un accordo tra un’entità commerciale come M/s Bharat Biotech e un paese straniero.” “.

I frequenti annunci di Bharat Biotech sul miglioramento della capacità non hanno portato a un aumento della produzione di Covaxin. Il ministro della Sanità Mansokh Mandavia ha dichiarato in parlamento la scorsa settimana che la società consegnerà 25 milioni di dosi a luglio e 35 milioni ad agosto.

Il documento del governo menziona anche gli sforzi del Dipartimento di Stato per portare Covaxin a livello globale.

“Middle East Airlines, attraverso le sue missioni all’estero, ha facilitato il processo di approvazione normativa per COVAXIN da parte delle autorità di regolamentazione dei farmaci in vari paesi. Abbiamo facilitato le riunioni delle autorità di regolamentazione in vari paesi con Bharat Biotech…Le nostre missioni continuano a facilitare il processo di approvazione in molti altri paesi contattando il governo ospitante a diversi livelli e condividendo diversi dati tecnici forniti da Bharat Biotech. Il ministro degli Esteri ha avuto un incontro con la leadership di Bharat Biotech e ha assicurato il pieno supporto del MEA nel suo processo di richiesta per l’emergenza dell’OMS Use List (EUL) di COVAXIN”.

READ  Il padre miliardario Sanjeev Gupta lascia il Regno Unito in battaglie di gruppo per la sopravvivenza

HT ha dichiarato il 1 maggio il centro che sta esplorando la possibilità di offrire un vaccino contro il coronavirus sviluppato a livello nazionale, Covaxin, sviluppato congiuntamente da Bharat Biotech e dall’Indian Council of Medical Research (ICMR), per la produzione all’estero attraverso il trasferimento di tecnologia tra entità commerciali.

L’India ha anche ricevuto richieste da altri paesi per esportare Covaxin, ha riferito HT il 24 maggio. New Delhi è stata contattata da almeno due paesi, Ungheria e Paraguay per l’esportazione commerciale di un milione di dosi di Covaxin, con il primo in corso. l’accesso all’Unione Europea.

Baldovino Fiorentini

"Scrittore impenitente. Appassionato di bacon. Introverso. Malvagio piantagrane. Amico degli animali ovunque."

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Previous Post Square Acquista “Compra ora, paga dopo” Giant After Bay paga un affare da $ 29 miliardi – TechCrunch
Next Post I fan di GTA online ricreano le gare di Mario Kart in un nuovo fantastico video