Il Galles è sull’orlo del baratro dopo il lavoro italiano

Il Galles è entrato in una fase di un torneo del Grande Slam delle Sei Nazioni dopo aver effettuato sette tentativi di battere l’Italia per 48-7.

La squadra del neozelandese Wayne Pivak, nuova dopo aver siglato tre corone contro l’Inghilterra, ha svolto il breve lavoro dell’erroneo stronzo sabato pomeriggio, ricevendo uno shock scioccante se avesse battuto la Francia a Parigi il 20 marzo.

Due tentativi di Josh Adams, The Lup Folado e Hooker Ken Owens hanno assicurato che il punto bonus fosse chiuso entro 30 minuti alle Olimpiadi dello Stadio.

George North, il sostituto Callum Sheidi e Louise Reese-Jammit hanno aggiunto al dolore dei padroni di casa nella seconda metà quando Monty Ione, australiano, ha cercato di offrire la loro unica consolazione.

Il tentativo di intercettazione da 70 metri di Reese-Jammit è stato il quinto touchdown nel quinto test di Gloucester Speedster.

Il Galles è in testa alla classifica con 19 punti, seguito dalla Francia, che attualmente è al nono posto, contro l’Inghilterra sabato a Twickenham. Les Blues ha anche una partita in casa in Scozia.

L’Italia, che ha perso 31 sei nazioni consecutive, è radicata in fondo alla classifica con zero punti, conquistando 187 punti in quattro sconfitte finora.

READ  Corse automobilistiche: abbracciare l'incertezza Hutspeth di Singapore, la classe Pro del GT italiano, notizie sportive e storie principali
Emanuele Schiavone

"Appassionato ninja della birra. Risolutore di problemi estremi. Pensatore. Appassionato di web professionista. Avido comunicatore. Piantagrane hardcore. "

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Previous Post Un’altra città italiana in vendita – per un euro, nessun deposito richiesto
Next Post Italo-americani e la lingua del cibo: come Kalamari è diventato Kalamara e come la Ricotta è diventata Ricotta