Il frizzante tennis Sener rafforza l’orgoglio italiano agli Australian Open

Lunedì Yannick Sener ha sventolato la bandiera italiana sopra Melbourne Park, battendo Alex de Minaur 7-6 (3) 6-3 6-4 per unirsi al connazionale Matteo Berrettini nei quarti di finale dell’Australian Open. È la prima volta da quando Paolo Bertolucci e Adriano Bannata al Roland Garros del 1973 due italiani raggiungono i quarti di finale di un Grande Slam.

Sener, che ha anche raggiunto i quarti di finale agli Open di Francia 2020, ha giocato magnificamente in una partita di alta qualità alla Rod Laver Arena, dominando dopo il tiebreak del primo set. “È stata una dura prova per me perché (Alex) è un grande giocatore e anche uno dei più simpatici giocatori del tour”, ha detto l’undicesima testa di serie, che giocherà il vincitore di Stefanos Tsitsipas e Taylor Fritz per un posto nel semifinali. finale.

“Ovviamente quando gioca qui agli Australian Open, è un avversario forte. Molto duro. Lo sapevo”. Sinner ha vinto le sue due precedenti partite contro la 32esima testa di serie, che includeva una vittoria in due set nel decisivo per la prossima generazione di finali ATP in Italia nel 2019.

De Minaur, che ha raggiunto i quarti di finale agli US Open nel 2020, ha avuto le prime possibilità di battere Sinner in un primo set uguale, ma alla fine ha ceduto alla potenza di fuoco del suo avversario. E l’italiano ha rotto De Minor all’inizio dei due set successivi e ha tenuto in difficoltà l’australiano.

“Ho cercato di rimanere fedele a me stesso e oggi, devo dire, ho alzato il livello, soprattutto nel secondo e nel terzo set”, ha detto Sener. “All’inizio c’era un po’ di tensione da entrambe le parti, il che è normale. Mi aspettavo una partita lunga”.

READ  Pioli ambisce al vertice dopo il rinnovo del contratto

Sener ha attribuito l’esperienza acquisita durante la scorsa stagione, quando ha vinto quattro titoli e si è qualificato per le finali dell’ATP Tour, come cruciale per il suo sviluppo. “L’anno scorso per me è stato un anno lungo”, ha detto. “Tanti, molti tornei per me per la prima volta”.

“Ho (acquisito) molta esperienza negli ultimi due mesi e penso di essere cresciuto come giocatore e come persona”.

(Questa storia non è stata modificata dallo staff di Devdiscourse ed è generata automaticamente da un feed condiviso.)

Ravenna Bianchi

"Esperto di tv estremo. Fanatico della birra. Amichevole fan del bacon. Comunicatore. Aspirante esperto di viaggi."

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Previous Post I migliori giochi per cellulare da giocare sul tuo telefono o tablet
Next Post COVID-19: i ricercatori stanno studiando l’effetto a lungo termine del primo ciclo di infezione sull’olfatto