Il dollaro si sta ritirando dopo il rally di venerdì, poiché i dati statunitensi hanno deluso

New York: lunedì il dollaro è caduto contro un paniere di valute, restituendo alcuni dei guadagni della sessione precedente, poiché i rendimenti del Tesoro sono crollati e dati poco brillanti hanno pesato sul biglietto verde.

L’attività manifatturiera statunitense è cresciuta a un ritmo più lento ad aprile, probabilmente limitata dalla mancanza di input in mezzo alla domanda repressa che ha scatenato un’impennata dei vaccini e un massiccio stimolo finanziario.

L’indice del dollaro, che misura il biglietto verde rispetto a un paniere di sei valute, è sceso dello 0,4% a 90,88, tornando al minimo di due mesi giovedì nonostante un aumento dello 0,7% dagli afflussi di fine mese venerdì.

Il principale stratega valutario di Scotiabank, Shawn Osborne, ha detto in una nota.

Osborne ha detto: “Ci vorranno forti guadagni aggiuntivi questa settimana per distorcere il rischio verso la ripresa del dollaro USA, poiché la sua forma iniziale non è promettente”.

Il sentimento ribassista nei confronti del dollaro è in aumento dopo un breve calo. Le posizioni corte nette in dollari USA sono aumentate questa settimana al livello più alto dalla fine di marzo, secondo i calcoli Reuters e i dati CFTC di venerdì.

Il dollaro è sceso nei confronti dell’euro lunedì dopo che un sondaggio ha mostrato che la crescita dell’attività industriale nella zona euro è salita a un livello record in aprile, sostenuta dall’aumento della domanda e guidando un aumento dell’occupazione, nonostante i vincoli di offerta che hanno portato a ordini non eseguiti.

Anche i commenti di Luis de Guindos, vicepresidente della Banca centrale europea, hanno aiutato l’euro. Ha detto a un quotidiano italiano che la Banca centrale europea potrebbe iniziare a eliminare gradualmente le misure di stimolo di emergenza quando il tasso di vaccinazione contro il Coronavirus raggiunge un livello critico e l’economia accelera.

READ  I venti contrari economici aumentano mentre i leader soppesano i costi per affrontare la Russia

Le festività in Giappone, Cina e Gran Bretagna si sono ridotte sui mercati dei cambi, mantenendo la volatilità sotto controllo.

I dollari australiani e neozelandesi sono stati più forti lunedì, anche se non abbastanza per compensare completamente le perdite di venerdì.

I commercianti di Forex cercheranno i dati del mercato del lavoro alla fine di questa settimana per leggere lo stato di salute della ripresa economica degli Stati Uniti e per valutare come la Federal Reserve statunitense risponde ai dati migliorati.

Il presidente della Fed Jerome Powell parlerà più tardi lunedì e un folto gruppo di funzionari della Fed seguirà questa settimana. Questa settimana sono in programma anche riunioni di politica della banca centrale in Australia, Gran Bretagna e Norvegia.

Nei mercati delle criptovalute, Ethereum ha superato i $ 3.000 per raggiungere un nuovo massimo record a $ 3.203,18.

Elma Zito

"Esperto di cibo per tutta la vita. Geek di zombi. Esploratore. Lettore. Giocatore sottilmente affascinante. Imprenditore. Analista devoto."

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Previous Post Il farmaco anticorpo neutralizza le varianti virali in uno studio di laboratorio; Gli anticorpi COVID-19 possono essere rilevati 12 mesi dopo l’infezione
Next Post Spiegazione del discorso: In Covid Saving Plan for the US Economy, Lessons for India di Biden