Il Dodge Challenger Scat Pack estrae la Lambo Huracán, ponendo fine alla distruzione totale

La logica impone una cosa. quando sei intelligente quattro ruote motrici Le supercar a motore centrale incontrano enormi auto sportive a trazione posteriore con motore anteriore in una battaglia di accelerazione in linea retta, e c’è un possibile risultato. Ma, più e più volte, il meraviglioso mondo delle gare di resistenza di un quarto di miglio ci ha insegnato che non tutte le cose sono come sembrano.

Pertanto, gli appassionati di questo tipo di sport automobilistico hanno imparato ad apprezzare e godere dell’opportunità di essere sorpresi da una macchina appositamente progettata o da un’auto con cuccetta. Bene, ammettiamo solo che segretamente desideravamo che il videografo fosse indietro Drag racing e roba da auto Un canale YouTube che ci riserverà la più grande sorpresa di sempre a fine anno.

A dire il vero, la rivelazione è avvenuta, ma non dalla direzione che ci aspettavamo. Quindi, nella corsia di destra c’è il Dodge Challenger R/T Scat Pack dall’aspetto grintoso, che probabilmente ospiterà il pacco 1320. Non siamo del tutto sicuri, però, dal momento che il proprietario ha una configurazione del cofano migliore rispetto allo stock. Da qui le nostre segrete e alte aspettative.

Alla sua sinistra apparve una Lamborghini Huracan blu identica che arrivò in una versione sconosciuta. Per amor di discussione, supponiamo che sia il campione di una tradizionale auto sportiva europea a trazione integrale V10. Naturalmente, ci aspettavamo che uno dei concorrenti fosse un po’ “addormentato”, solo perché non siamo riusciti a indovinare quale di loro… Non preoccuparti, il nostro processo di pensiero è stato rapidamente corretto.

A proposito, all’inizio della gara c’è stato un momento unico in cui tutto era in equilibrio. Questo perché il massiccio Challenger (di solito c’è una differenza di circa 1 klb/oltre 450 kg tra loro) è stato in grado di scavalcare l’agile Huracan. Dopodiché, tutto si è sistemato esattamente come dettava la logica e abbiamo dovuto supporre che il “dormiente” fosse in realtà la Huracán Lambo.

READ  Il fantino italiano Gazzoli ha emesso un anno di squalifica per doping non intenzionale

Probabilmente l’auto sportiva italiana da 1.000 cavalli piena del nord ha corso su tutta l’ignara Challenger e ha ottenuto una rapida vittoria di 8,36 secondi (180 mph/290 km/h) contro uno skat-back di 11,13 secondi (a 121 mph) all’ora / 195 chilometri all’ora). Che, a proposito, è una specie di chiazza di petrolio per una Dodge equipaggiata con il pacco del 1320!

Ravenna Bianchi

"Esperto di tv estremo. Fanatico della birra. Amichevole fan del bacon. Comunicatore. Aspirante esperto di viaggi."

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Previous Post Il mercato degli smartphone pieghevoli è destinato a guadagnare slancio in India il prossimo anno
Next Post La NASA è pronta ad esplorare un enorme asteroide metallico chiamato “Psiche” e questo vale molto di più della nostra economia globale