Il Credit Suisse nomina il nuovo capo del Private Banking italiano come parte dei suoi sforzi di espansione

Bloomberg

Tencent sta cercando di recuperare dal suo chip antitrust da $ 200 miliardi

(Bloomberg) – Tencent Holdings Ltd. Per dimostrare che è nella posizione migliore per resistere alla tempesta di controlli antitrust che hanno spazzato via quasi 200 miliardi di dollari del valore della più grande società cinese in pochi mesi, i risultati di giovedì devono confermare la resilienza. Dal più grande editore di giochi al mondo mentre la pandemia si allontana, ora sostenuta dalla crescita in nuove aree come fintech e cloud. Tuttavia, ha lottato per riguadagnare il valore di mercato che aveva scaricato dal suo picco di gennaio, proprio quando Pechino ha lanciato un giro di vite contro Alibaba Group Holdings Limited e la sussidiaria di Jack Ant, prima di passare alla stella nascente Meituan. Ostilità al momento, nonostante l’onnipresente app WeChat che offre approfondimenti senza precedenti su quasi ogni aspetto della vita cinese e una quota enorme del mercato dei giochi, della musica e dei social media. Ma rimangono interrogativi sulle conseguenze finali di una campagna volta a frenare l’influenza delle società di Internet in Cina e, come in Occidente, esponendo presunte violazioni del loro potere, una buona serie di risultati dovrebbe fare molto per placare gli investitori. Si prevede che la società con sede a Shenzhen raggiungerà una crescita dei ricavi del 24% per il trimestre di marzo grazie ai forti pagamenti e al ripristino dei servizi cloud, mentre i giochi e altri contenuti continuano ad attrarre utenti. Quasi il 96% degli analisti che seguono le azioni di Bloomberg gli attribuisce un rating di acquisto o equivalente, il più alto da quando Pechino ha lanciato la sua campagna antitrust a novembre. Le sue azioni si sono ritirate dai guadagni dell’1,3% per scambiare leggermente giovedì, e Julia Pan, analista di UOB Kay Hian, ha detto: “Se non ci sono preoccupazioni normative, Tencent è molto interessante in termini di valutazione”. “È un gioco difensivo nel settore tecnologico, perché non hanno bisogno di bruciare soldi per le loro attività principali come Alibaba e Meituan”. Ecco alcune cose a cui prestare attenzione quando Tencent riporta i propri guadagni dopo la campana di Hong Kong. Mentre il governo di Xi Jinping deve ancora individuare Tencent nella sua campagna antitrust, gli investitori non hanno completamente escluso le potenziali ricadute del tentacolare impero di Internet di Pony Ma. Concorrenti come ByteDance Ltd., proprietario di TikTok, Per servizi esterni. Le società in portafoglio di Tencent come Shixianghui e Yuanfudao sono state penalizzate per tattiche di determinazione dei prezzi sleali e altri comportamenti anticoncorrenziali. La sua sotto-musica deve affrontare un attento esame per quanto riguarda i rapporti esclusivi con le case discografiche. Forse la cosa più inquietante è che il braccio fintech di Tencent – la controparte più vicina di Ant in Cina – si dice che sia il prossimo nella classifica di maggiore supervisione, ed è probabile che i dirigenti cercheranno ancora una volta di rassicurare gli investitori. L’azienda è sempre stata cauta con le normative fintech e si atterrà alla sua normale pratica di prendere partecipazioni di minoranza nelle startup. “La conformità è la nostra linfa vitale”, ha detto agli investitori a marzo Martin Lau, presidente di Tencent, ma l’audit di Pechino potrebbe rivelarsi nella linea di fondo di Tencent. La vendita di annunci potrebbe avere un grande successo se le startup di tutoraggio online – i migliori operatori di marketing in Cina – decidessero di contattarli per rimanere dalla parte buona di Pechino. Un approccio prudente al fintech potrebbe anche significare cambiamenti di crescita nei pagamenti vanilla piuttosto che attività di prestito e gestione patrimoniale redditizie. Attualmente, il business fintech e cloud di Tencent dovrebbe crescere del 41% nel trimestre di marzo – il più veloce in otto trimestri – da una base bassa un anno fa, quando è emerso il Covid-19. All’inizio del 2020, il gioco online è diventato uno dei maggiori beneficiari del boom dell’home entertainment. Ecco perché questa volta, Tencent deve affrontare un confronto difficile per la crescita annuale: un aumento più lento del 16% delle vendite previsto per il suo business del pane e del burro. Tuttavia, giochi tradizionali come Honor of Kings e PUBG Mobile sono in cima alla lista di spesa dei giocatori globali, nonostante i massicci concorrenti come MiHoYo Genshin Impact.Tencent che ha annunciato una pipeline di oltre 40 nuovi titoli durante il game show annuale di domenica. Dopo un anno di prelievi da almeno 31 società di gioco in tutto il mondo, ora sta cercando di generare nuovi successi mobili basati su contenuti familiari tra cui la serie manga giapponese One Piece e Digimon. “Tencent deve ancora affrontare la forte concorrenza di grandi aziende tecnologiche come ByteDance e Alibaba, nonché di aziende di medie dimensioni come Lilith Games e miHoYo, ma non corre il rischio diretto di perdere la sua posizione di leadership sul mercato”, ha scritto in una nota la società di ricerche di giochi Niko Partners datato 16 maggio. Dovresti anche prestare attenzione alla competizione Tencent è nota per la sua spietata cultura delle competizioni indoor – spesso paragonata alle corse di cavalli per la sua natura rapida e sottile – dove le squadre in competizione competono per sviluppare prodotti simili fino a quando non si vince. Ma finalmente sta abbattendo alcuni muri interni, al fine di combattere meglio esternamente, il mese scorso il gigante sociale ha lanciato la sua app micro-video, la piattaforma di streaming video e il negozio mobile in un’unica unità aziendale in una rara ristrutturazione. Ross Liang, ex presidente dell’app social QQ, assume la carica di nuovo CEO di Tencent Music Entertainment Group, dopo un anno di leadership simile rimescolando il suo braccio letterario, il che evidenzia gli sforzi di Tencent per mettere insieme le risorse per costruire un Walt in stile Disney franchising e recuperare ciò che ha perso da concorrenti come ByteDance, le cui app avvincenti hanno ucciso il tempo sullo schermo degli utenti e il denaro degli annunci. Ad esempio, i creatori di app musicali di Tencent condivideranno brevi clip sugli account video in rapida crescita di WeChat perché le piattaforme in entrata lavorano a stretto contatto e, come ha detto Liang in una chiamata post-guadagni martedì, la concorrenza è feroce anche nel cloud. La pandemia ha interrotto i progetti IT, ma il ritmo avrebbe dovuto aumentare nell’ultimo trimestre con la ripresa dell’economia n. 2 al mondo. Tencent sarà pronto a compensare le perdite nel 2021. Huawei Technologies ha superato Tencent lo scorso anno per diventare il secondo fornitore di infrastrutture cloud in Cina, con una quota di mercato del 16,3% contro il 35,1% di Alibaba, secondo la ricerca di Gartner. Post nel quarto paragrafo) Altre storie come questa sono disponibili su bloomberg.com. Iscriviti ora per rimanere sempre aggiornato sulla fonte di notizie economiche più affidabile. © 2021 Bloomberg LP

READ  L'Italia riapre i battenti nella speranza di un vero rilancio economico
Elma Zito

"Esperto di cibo per tutta la vita. Geek di zombi. Esploratore. Lettore. Giocatore sottilmente affascinante. Imprenditore. Analista devoto."

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Previous Post Yui Aragaki e “ Married on a Job ” del generale Hoshino si sposano nella vita reale.
Next Post Politiche sulle maschere: maschere per il viso nei college del Texas