Il CEO di Moderna afferma che il mondo potrebbe aver bisogno di nuovi vaccini per combattere Omicron

I produttori di farmaci tra cui Moderna e Pfizer stanno già lavorando a un vaccino per Omicron. (un file)

Londra:

Il capo del produttore di vaccini Moderna ha avvertito martedì che gli attuali vaccini Covid-19 lotteranno contro la variante in rapida diffusione di Omicron, poiché i paesi accelerano i programmi di vaccinazione e impongono ulteriori restrizioni nel tentativo di frenare la crescente preoccupazione.

Segnalato per la prima volta all’Organizzazione mondiale della sanità in Sudafrica meno di una settimana fa, il nuovo ceppo si è diffuso rapidamente dall’Africa al Pacifico e dall’Europa al Nord America poiché dozzine di paesi hanno annunciato restrizioni ai viaggi.

Sebbene non siano ancora stati segnalati decessi da Omicron e potrebbero essere necessarie settimane per apprendere quanto sia contagioso e resistente il ceppo ai vaccini, la sua comparsa sottolinea come il mondo sia ancora assediato da Covid-19, quasi due anni dopo l’emergere dei primi casi. . registrato.

Stephan Bancel, presidente del produttore di vaccini statunitense Moderna, ha dichiarato al Financial Times in un’intervista pubblicata martedì che i dati sull’efficacia dei vaccini saranno disponibili entro due settimane, ma gli scienziati erano pessimisti.

“Tutti gli scienziati con cui ho parlato… dicono che non sarebbe una cosa buona”, ha detto Bancel, avvertendo di un “declino fondamentale” nell’efficacia degli attuali attacchi contro Omicron.

Moderna, la casa farmaceutica statunitense Pfizer e i sostenitori del vaccino russo Sputnik V hanno annunciato che stanno già lavorando a un vaccino per Omicron.

Scienziati in Sud Africa affermano di aver scoperto la nuova variante con almeno 10 mutazioni, rispetto alle tre per beta o due nei delta, il ceppo che ha colpito una ripresa globale e ha mandato milioni di persone in tutto il mondo in isolamento.

READ  Una lucertola gigante sta creando il caos nel supermercato. L'orribile video è virale

La Cina ha avvertito che la variante Omicron in rapida diffusione potrebbe causare sfide nell’ospitare le Olimpiadi invernali del prossimo febbraio a Pechino, poiché migliaia di atleti, media e partecipanti arrivano dall’estero per entrare in una bolla rigida “chiusa”.

‘azione urgente’

“Penso che porterà sicuramente a sfide legate alla prevenzione e al controllo”, ha affermato il portavoce del ministero degli Esteri Zhao Lijian.

“Ma la Cina ha molta esperienza nella risposta al Covid-19”, ha aggiunto Zhao. “Credo fermamente che le Olimpiadi invernali si svolgeranno senza intoppi”.

Lunedì, il presidente degli Stati Uniti Joe Biden ha affermato che la tensione è “un motivo di preoccupazione, non un motivo di panico”, sottolineando che al momento non si aspetta nuove chiusure o un’estensione delle restrizioni di viaggio.

I ministri della salute del G7 hanno chiesto “un’azione urgente” per combattere la variante Omicron.

L’Organizzazione mondiale della sanità ha affermato che il rischio complessivo di Omicron è “estremamente alto” e ha avvertito che qualsiasi aumento significativo sottoporrebbe a stress i sistemi sanitari e causerebbe più morti.

Omicron potrebbe rallentare la ripresa dell’economia e del mercato del lavoro statunitensi e aumentare l’incertezza sull’inflazione, ha dichiarato martedì il presidente della Federal Reserve Jerome Powell alla Commissione bancaria del Senato.

I governi, in particolare nell’Europa occidentale, hanno già sofferto di un rapido aumento del numero di casi e hanno reintrodotto misure obbligatorie di indossare mascherine, misure di allontanamento sociale, coprifuoco o blocchi, lasciando le aziende a temere un altro cupo Natale.

Il cancelliere tedesco uscente Angela Merkel si incontrerà a distanza con il suo successore, Olaf Schulz, e i leader regionali martedì sull’opportunità di rafforzare le restrizioni per domare il contagio che infuria nella più grande economia dell’Unione europea.

READ  Djokovic afferma che l'agente ha sbagliato a scrivere la casella sul pass di viaggio per Australia Tennis News

La Corte costituzionale tedesca ha stabilito che restrizioni radicali come il coprifuoco, la chiusura delle scuole e le restrizioni ai contatti erano legali e probabilmente aprirebbero la strada a ulteriori restrizioni con gli ospedali, già sovraccarichi, che hanno suonato l’allarme per così tanto tempo.

I non vaccinati sono vietati

“Le comunicazioni devono essere ridotte”, ha affermato il vice cancelliere tedesco Robert Habeck, chiedendo restrizioni più severe come il divieto alle persone non vaccinate da “tutte le strutture pubbliche” ad eccezione dei negozi essenziali.

La Grecia ha dichiarato martedì che i vaccini contro il coronavirus saranno obbligatori per più di 60 anni, un giorno dopo che la Gran Bretagna ha dichiarato che tutti gli adulti sarebbero ora idonei per un terzo vaccino contro il Covid. Martedì, la Norvegia ha anche affermato che avrebbe fornito una dose di richiamo a tutti gli adulti prima di Pasqua, preferita per il blocco.

E in Svizzera, prima di quella che alcuni avevano sperato sarebbe stata una fiorente stagione sciistica, gli albergatori hanno affermato di dover affrontare un’ondata di cancellazioni invernali dopo che le restrizioni di quarantena sono state imposte ai viaggiatori di alcuni paesi, tra cui la Gran Bretagna.

Il gruppo industriale Hotelerie Suisse ha affermato che gli hotel hanno visto “cancellazioni di massa di eventi aziendali e feste di Natale” e hanno invitato i leader politici ad adottare misure per evitare chiusure e preservare gli aiuti finanziari per un settore già colpito dalla pandemia.

L’organizzazione ha affermato che la riunione ministeriale sull’Organizzazione mondiale del commercio, che avrebbe dovuto svolgersi questa settimana a Ginevra ma è stata rinviata a causa di Omicron, può ora svolgersi all’inizio di marzo 2022.

READ  Il vicepresidente afghano accusa il PAF di cercare di aiutare i talebani | notizie dal mondo

Il primo caso confermato della variante Omicron è stato in Sudafrica il 9 novembre, con l’infezione che si è diffusa rapidamente nel paese.

La Russia, che ha il più alto numero di virus in Europa e non ha ancora segnalato un caso della variante Omicron, martedì ha registrato il totale più basso di nuove infezioni giornaliere dal 15 ottobre.

Il Kazakistan ha vietato i voli dal 3 dicembre verso l’Egitto, una popolare destinazione turistica, su Omikron.

(Ad eccezione del titolo, questa storia non è stata modificata dalla troupe di NDTV ed è pubblicata da un feed sindacato.)

Baldovino Fiorentini

"Scrittore impenitente. Appassionato di bacon. Introverso. Malvagio piantagrane. Amico degli animali ovunque."

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Previous Post I fan della Porsche Williams costringono il fidanzato Simon Quabadia ad andarsene dopo aver ammesso di averla tradita
Next Post Arriva il nuovo film di Dead by Daylight, Ritratto di un omicidio