Il capo del ministero delle finanze dell’organizzazione Trump è stato incriminato dai pubblici ministeri di New York Donald Trump

Uno degli aiutanti chiave di Donald Trump dovrebbe essere accusato giovedì di non aver riferito adeguatamente sulle concessioni aziendali, inclusi appartamenti e auto senza affitto, nell’ultima fase della guerra crescente tra gli avvocati di New York e l’ex presidente.

Il Lo ha riferito il Wall Street Journal Il procuratore distrettuale di Manhattan si prepara ad accusare l’organizzazione Trump e il suo chief financial officer Alan Weiselberg di reati fiscali, le prime accuse penali contro la società dell’ex presidente da quando i pubblici ministeri hanno iniziato a indagare su di loro tre anni fa.

Anche se giovedì non sono previste accuse contro Trump, è probabile che ne seguiranno altre. I pubblici ministeri di New York stanno ancora indagando sulle accuse di “soldi silenziosi” pagati a donne che avrebbero avuto rapporti sessuali con Trump e manipolazione dei prezzi degli immobili.

Le accuse e le indagini in corso potrebbero danneggiare l’azienda dell’ex presidente e le sue relazioni con banche e altri partner commerciali, e potrebbero coprire il suo ritorno politico.

Weiselberg, 73 anni, ha iniziato a lavorare come contabile per il padre di Trump, Fred Trump, nel 1973, ed è stata la porta finanziaria dell’organizzazione Trump per più di due decenni.

Gli avvocati che lavorano per il procuratore distrettuale di Manhattan Cyrus Vance e il procuratore generale dello Stato di New York Lydia James stanno cercando di spingere Weiselberg a collaborare con le loro indagini sull’Impero Trump, ma a quanto pare non ci sono riusciti.

Secondo le informazioni del tribunale, Allen e suo figlio Barry Weiselberg, che ha lavorato per Trump, hanno ricevuto centinaia di migliaia di dollari in privilegi aziendali e regali dall’organizzazione Trump. La mancata contabilizzazione di quei soldi potrebbe metterli a rischio legale.

Jennifer Weiselberg, l’ex moglie di Barry Weiselberg, ha collaborato con avvocati e ha fornito loro scatole fiscali. La coppia ha vissuto insieme per cinque anni in un edificio che si affacciava su Central Park in una sezione di proprietà di Trump, che era gratuita.

L’avvocato di Trump Ronald Pischetti ha definito il caso “imbarazzante” e indegno.

“Nei miei oltre 50 anni di pratica, non ho mai visto un ufficio del procuratore distrettuale prendere di mira una società per un compenso dei dipendenti o benefici di margine, come auto aziendali o appartamenti”, ha detto a Reuters.

In un’intervista Politico Pishetti ha detto: “È come Molto auto per nulla di Shakespeare. È così piccolo, non potevo credere che avrei provato un caso come questo. “

Trump ha rilasciato una dichiarazione lunedì sera definendo i pubblici ministeri “rude, abusivi e completamente di parte”.

“Sono costantemente ‘alla ricerca di un crimine’ e faranno di tutto per spaventare le persone nel creare le storie o le bugie che vogliono, ma non possono ottenerlo”, ha detto Trump.

READ  Il popolare video virale "Charlie Bit My Finger" è stato messo all'asta come NFD e scomparirà da YouTube in 30 minuti
Emanuele Schiavone

"Appassionato ninja della birra. Risolutore di problemi estremi. Pensatore. Appassionato di web professionista. Avido comunicatore. Piantagrane hardcore. "

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Previous Post Mercati europei: gli investitori guardano alle prospettive di ripresa
Next Post In viaggio alle Maldive? Controlla le nuove regole sui visti all’arrivo per i turisti indiani