Il capo degli affari esteri dei talebani porta un ramoscello d’ulivo a Delhi ma mette in guardia l’India e il Pakistan dall'”usare” l’Afghanistan

Un laureato dell’Accademia militare indiana che dovrebbe essere AfghanistanIl ministro degli Esteri ha detto CNN Notizie 18 Che il suo Paese non si schiererà tra India e Pakistan. Parlando esclusivamente da Doha, Sher Mohammad Abbas Stanikzai ha affermato che i talebani sono desiderosi di rafforzare le relazioni amichevoli con l’India, il che è il segno più chiaro che i nuovi governanti talebani sono desiderosi di trattare positivamente con il governo indiano.

Ecco alcuni estratti della sua intervista:

Come vede l’India dell’amministrazione talebana?

La nostra politica estera è di avere buoni rapporti con tutti i nostri paesi vicini e con il mondo intero. Le forze americane sono in Afghanistan da vent’anni e poi si sono ritirate. Avremo relazioni amichevoli con l’America dopo e con la NATO. Quindi, penso che dovrebbero tornare indietro e partecipare alla riabilitazione dell’Afghanistan. Lo stesso vale per l’India. Vogliamo continuare con loro rapporti culturali ed economici amichevoli. Non solo con l’India, tutti i nostri paesi vicini, compreso il Tagikistan, l’Iran e il Pakistan.

C’è il timore che i talebani siano ostili all’India e possano cooperare con il Pakistan e prendere di mira l’India. Come vedi questa valutazione. È vero o falso?

Spesso ciò che appare sui media è sbagliato, non c’è tale affermazione o indicazione da parte nostra. Vogliamo buoni rapporti con tutti i nostri vicini.

Leggi anche: “Amnistia” a tutti, donne al governo: i talebani 2.0 sono una versione più moderata del loro marchio intransigente?

Si teme che l’Afghanistan possa diventare un rifugio per gruppi terroristici, come Lashkar-e-Taiba e Jaish-e-Mohammed, che rappresentano una minaccia per l’India. Quali sono i tuoi commenti a riguardo?

Non c’è stata alcuna minaccia dall’Afghanistan a nessuno dei nostri vicini, inclusa l’India, nel corso della nostra storia e non accadrà mai. Non c’è dubbio che esiste un conflitto geografico e politico di lunga data tra India e Pakistan. Speriamo che non utilizzino l’Afghanistan nei loro combattimenti interni, hanno un lungo confine e possono combattere tra di loro al confine. Non dovrebbero usare l’Afghanistan per questo e noi non permetteremo a nessun paese di usare la nostra terra per questo.

È una dichiarazione forte che non permetterai a Lashkar-e-Taiba o all’esercito di giocare nella tua zona. Lo confermi?

prego. Non permetteremo a nessuno di usare la parte afghana contro nessun paese del mondo.

Mi sono formato all’Accademia Militare Indiana qualche decennio fa. Qualche ricordo di quel posto e com’è stato il tempo in cui sono stato in India?

Era quando ero giovane e mi sono allenato lì prima che i russi arrivassero in Afghanistan. Mi sono formato all’IMA e da lì mi sono laureato.

Leggi anche: Era un ragazzino l’11 settembre. Ora è una delle ultime vittime della guerra più lunga d’America

Sei ancora in contatto con queste persone?

No, non in India.

Chi incolpa per l’attentato di Kabul di qualche giorno fa?

Nei media, ho visto l’ISIS (Stato Islamico dell’Iraq e del Levante) assumersi la responsabilità dell’attacco.

Ma i rapporti indicano che è stato Haqqani a compiere l’esplosione e che l’ISIS si è assunto la responsabilità. Cosa hai da dire a riguardo?

Questo è ciò che dicono i nemici del popolo afghano. Questo non è giusto ed è completamente sbagliato. Da quando l’ISIS ha preso il sopravvento, è chiaro che l’ha fatto l’ISIS.

Ci sono ancora molti indù e sikh in Afghanistan. L’India li aiuterà a evacuare?

Penso che non ci sia alcun obbligo di evacuare. L’Afghanistan è la loro casa e il loro paese, quindi possono vivere in pace e non ci saranno danni alla loro vita. Possono vivere come vivevano prima. Si spera che gli indù e i sikh che sono stati in Afghanistan e sono immigrati in India negli ultimi 20 anni torneranno presto.

Come vede il riconoscimento delle potenze mondiali e dell’India talebana?

lo speriamo. Sul terreno, poiché l’Emirato islamico dell’Afghanistan formerà il governo, abbiamo bisogno di buone relazioni con i nostri vicini e altri paesi del mondo. Quando verrà annunciato il nuovo governo, speriamo che tutti i paesi associati alla regione, in particolare gli Stati Uniti, ci sosterranno.

Leggi anche: I talebani guardano ai vecchi nemici per una transizione pacifica del potere in Afghanistan, chi sono?

L’India ha svolto molto lavoro di sviluppo in Afghanistan. Cosa pensi che accadrà a questo?

Il lavoro di sviluppo dell’India in Afghanistan è la nostra risorsa nazionale. Continueremo così e speriamo che in futuro l’India porti a termine tutti gli affari incompiuti. Invitiamo l’India a venire e ricominciare e completare quei progetti.

Fornirai loro sicurezza?

Sì, se qualcuno viene a lavorare nel tuo paese, dovrai fornire loro sicurezza. Non credo che non ci sia bisogno di fare domande del genere.

Leggi tutti i file ultime notiziee Ultime notizie e Notizie sul coronavirus Qui

READ  Ultime notizie dei talebani: gli Stati Uniti disperati cercano di evacuare 40.000 americani dai cannoni dei talebani mentre Biden difende il ritiro anticipato | notizie dal mondo
Baldovino Fiorentini

"Scrittore impenitente. Appassionato di bacon. Introverso. Malvagio piantagrane. Amico degli animali ovunque."

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Previous Post Recensione: Austin FC 3, FC Dallas 5
Next Post I ricercatori, l’agenzia di sicurezza informatica sollecitano l’azione degli utenti del database cloud – cloud – di sicurezza di Microsoft