Il Canada pareggia con i Mondiali: Belgio, Marocco e Croazia nel Gruppo F

Gli organizzatori hanno annunciato venerdì che la nazionale maschile canadese ha sorteggiato Belgio, Marocco e Croazia nel Gruppo F della Coppa del Mondo FIFA 2022. Il Canada si è qualificato per la Coppa del Mondo dal 1986.

La squadra di John Hertmann è passata alle qualificazioni alla Coppa del Mondo CONCACAF, nonostante la sconfitta per 1-0 contro Panama mercoledì.

Il Qatar segna la seconda apparizione del Canada in Coppa del Mondo, tornando per la prima volta in 36 anni dopo aver battuto la Giamaica 4-0 al BMO Field di Toronto. È andato in pareggio 150-1 per vincere la Coppa del Mondo 2022, con Brasile e Francia hanno pareggiato 11-2.

Il Brasile potrebbe aver battuto il Belgio in testa alla classifica mondiale FIFA, ma si è fatto strada vincendo sei dei gironi di qualificazione e pareggiando due delle otto partite. Sono arrivati ​​​​terzi in Russia quattro anni fa, battendo l’Inghilterra per 2-0 nella finale del torneo.

La squadra marocchina partecipa per la sesta volta alla finale dei Mondiali. Wahid Hallilhotsik ha sconfitto la Repubblica Democratica del Congo 5-2 nei playoff dell’Africa.

La Croazia, che ha perso 4-2 contro la Francia nella finale di Mosca, è arrivata seconda all’ultima Coppa del Mondo quattro anni fa. Ma hanno difeso il loro posto come vincitori della squadra di qualificazione in Qatar, battendo la Russia 1-0 in una sparatoria di fila per prendere il primo posto.

Il concorso inizia lunedì 21 novembre. La prima partita si giocherà in Qatar, a partire dalle 13:00 AST (locali) / 5:00 ET.

Per ulteriori annunci sull’intero sorteggio della Coppa del Mondo, segui Atleti‘S live blog qui.

READ  Gli italiani che lavorano nel campo della cultura annunciano epidemie | Notizie dall'Italia

Qual è l’intero sorteggio della Coppa del Mondo?

  • Gruppo A: Qatar (nazione ospitante), Olanda, Senegal, Ecuador
  • Gruppo B: Inghilterra, USA, Iran, Galles/Scozia/Ucraina
  • Girone C: Argentina, Messico, Polonia, Arabia Saudita
  • Gruppo D: Francia, Danimarca, Tunisia, Perù/Australia/UAE
  • Gruppo E: Spagna, Germania, Giappone, Costa Rica/Nuova Zelanda
  • Gruppo F: Belgio, Croazia, Marocco, Canada
  • Gruppo G: Brasile, Svizzera, Serbia, Camerun
  • Gruppo H: Portogallo, Uruguay, Corea del Sud, Ghana

(Foto: Guillermo Legaria / Getty Images)

Emanuele Schiavone

"Appassionato ninja della birra. Risolutore di problemi estremi. Pensatore. Appassionato di web professionista. Avido comunicatore. Piantagrane hardcore. "

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Previous Post L’Europa può trarre insegnamenti dallo shock petrolifero degli anni ’70 man mano che il razionamento si avvicina
Next Post La Russia si impegna ad allentare l’attacco all’Ucraina; Occidente scettico