Il cambiamento climatico sta facendo cambiare la crosta terrestre in modi strani e nuovi

Una veduta aerea della stazione del ghiacciaio Russell in ritirata il 09 settembre 2021 vicino a Kangerlussuaq, in Groenlandia.  Il 2021 sarà uno dei più grandi anni di scioglimento delle nevi per la Groenlandia nella storia registrata.

Foto: Mario Tama (Getty Images)

no terra verde e Polo Sud Le calotte glaciali – i due corpi di ghiaccio più grandi del mondo – si stanno sciogliendo a un ritmo allarmante, causando gravi problemi sia agli ecosistemi locali che alle comunità costiere. Ora, a dimostrazione del fatto che la crisi climatica sta cambiando tutto in modi strani e profondi, una nuova ricerca suggerisce che il collasso sta distorcendo la crosta terrestre.

Il Nuovo studio, pubblicato su Geophysical Research Letters il mese scorso, analizza i dati satellitari per lo scioglimento del ghiaccio dal 2003 al 2018. Gli autori hanno abbinato questi dati a un modello che mostra come i cambiamenti nella massa del ghiaccio influiscano sulla crosta. Il modello ha mostrato che la maggior parte dell’emisfero settentrionale si è spostata orizzontalmente a causa dello scioglimento del ghiaccio in Groenlandia e nell’Artico.

Questo accade perché lo strato esterno del pianeta ha un cedimento leggermente maggiore di quanto pensi. Man mano che le lastre di ghiaccio si accumulano, il loro peso fa sì che la crosta su cui devono affondare per compensare. Quando il ghiaccio si scioglie, come avviene a una velocità record a causa delle temperature più elevate, la crosta ha meno peso da trattenere finché non si riprende.

Sophie Coulson, una scienziata planetaria di Harvard e autrice principale dello studio, ha detto in comunicato stampa. “Quando premi la tavola verso il basso, l’acqua sotto di essa si sposterà verso il basso. Se la raccogli, vedrai l’acqua muoversi verticalmente per riempire quello spazio. ” Ma come un vecchio materasso o cuscino del divano che mantiene il tuo corpo depresso dopo esserti sdraiato su di esso, la crosta non torna sempre esattamente alla sua vecchia forma.

Durante l’era glaciale, la crosta terrestre era appesantita da lastre di ghiaccio spesse migliaia di piedi. La Terra si è ripresa nei punti in cui le calotte glaciali si sono ritirate. Ma il nuovo fenomeno è un gioco completamente diverso guidato dal cambiamento climatico e dal rapido collasso che provoca.

Some Abbiamo esaminato il movimento verso l’alto che potrebbe causare lo scioglimento della calotta glaciale, ma il nuovo rapporto esamina più da vicino gli spostamenti orizzontali. In alcuni luoghi, i ricercatori hanno scoperto che gli spostamenti orizzontali sono più importanti degli spostamenti su e giù. Questi cambiamenti possono essere osservati anche in aree a centinaia di chilometri di distanza dalla stessa perdita di ghiaccio. I ricercatori li hanno provocati utilizzando una varietà di dati satellitari, inclusa la rete che aiuta a fornire il GPS.

Il movimento è preciso, con una media di ben meno di un millimetro (0,04 pollici) all’anno a livello globale. La crosta sotto il Canada occidentale e gli Stati Uniti si è spostata orizzontalmente fino a 0,3 mm (0,01 pollici) all’anno. Altrove, i maggiori spostamenti si sono verificati al largo del confine settentrionale della Groenlandia, in particolare durante i periodi di significativa perdita di ghiaccio. Antartide occidentale e penisola antartica, due Punti caldi per la perdita di ghiaccio, e ha visto anche un movimento significativo (beh, “maggiore”), con la crosta fino all’Oceano Antartico che si insinuava verso le aree in cui il ghiaccio stava scomparendo.

Questi piccoli spostamenti si accumulano e possono effettivamente portare a più ghiaccio fusione. Coulson ha detto cheIl rimbalzo crostale cambia la pendenza del substrato roccioso sotto la calotta glaciale, e questo può influenzare la dinamica del ghiaccio. Può causare un aumento ancora maggiore della pendenza, inviando più acqua oceanica a erodere il ghiaccio. (Per essere chiari, questo è un processo simbolico e abbiamo Cambiamenti climatici molto più grandi e diretti Effetti Sulla coltre di ghiaccio di cui preoccuparsi.)

Gli autori del nuovo studio sperano che la loro ricerca possa aiutare gli studi futuri e che altri ricercatori svilupperanno un nuovo modo per monitorare i cambiamenti nella massa del ghiacciaio. L’analisi del movimento crostale è fondamentale per prevedere i movimenti tettonici, i terremoti e altri processi geologici.

“Comprendere tutti i fattori che causano il movimento crostale è davvero importante per una vasta gamma di problemi di scienze della Terra”, ha detto Coulson.

Questa non è la prima volta che i ricercatori hanno scoperto che lo scioglimento del ghiaccio sta causando grandi cambiamenti globali. Precedenti studi hanno scoperto che la scomparsa del ghiaccio ha ridistribuito abbastanza acqua su di esso Spostamento dell’asse terrestre di Muovendo i suoi poli di rotazione. il nuovo Lo studio è l’ultimo Un promemoria che la crisi climatica è la forza trainante dietro di essa cambiamenti su larga scala nella struttura stessa della Terra –e A meno che il mondo fasi uso esterno Combustibili fossiliQueste profonde trasformazioni continueranno.

READ  Un ragno lascia un essere umano con una ferita carnivora che non guarisce
Elma Zito

"Esperto di cibo per tutta la vita. Geek di zombi. Esploratore. Lettore. Giocatore sottilmente affascinante. Imprenditore. Analista devoto."

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Previous Post Jony Ive, ex chief design officer di Apple, collabora con Ferrari
Next Post Scheana Shay e Brock Davies parlano di genitorialità e piani di matrimonio