Il caldo registra anche quasi 500 morti nella Columbia Britannica, in Canada

Le temperature sono di circa 25°C sopra la media in questo periodo dell’anno.

Si ritiene che una storica ondata di caldo nel Canada occidentale abbia portato a un forte aumento dei decessi nella Columbia Britannica, con un bilancio delle vittime previsto in aumento.

Secondo il British Columbia Forensic Service, le 486 morti improvvise sono quasi tre volte il numero di 165 decessi che si verificano tipicamente nella provincia in un periodo di cinque giorni. Il numero è preliminare e si prevede che aumenterà man mano che verranno inseriti più record nel sistema.

“Si ritiene che il significativo aumento dei decessi segnalati sia attribuibile al maltempo nella Columbia Britannica e continua a colpire molte parti della nostra provincia”, ha affermato il capo medico legale Lisa Lapointe in una nota.

Un nuovo record canadese è stato stabilito questa settimana a Lytton, nella Columbia Britannica, con la temperatura che ha raggiunto i 121 gradi Fahrenheit (49,5 gradi Celsius). Il caldo ha sbalordito le persone in una zona così abituata al freddo e al freddo in questo periodo dell’anno che giugno viene spesso chiamato “giugno”.

A Vancouver, la città più grande della provincia, i residenti sono fuggiti dalle loro case senza aria condizionata negli hotel del centro, facendo la fila per ore per il check-in. I condizionatori d’aria venduti nei negozi e online e le unità portatili usate, vendute al dettaglio per diverse centinaia di dollari, sono elencate per un massimo di C $ 2.000 ($ 1.613). La domanda di potenza di picco ha superato il suo massimo storico di oltre 600 megawatt, all’incirca pari alla capacità di alcune centrali elettriche a carbone.

READ  Joe Biden nomina Nira Tanden segretario del personale della Casa Bianca

Le temperature sono di circa 25 gradi Celsius sopra la media in questo periodo dell’anno – un’anomalia come il congelamento del ghiaccio alla fine di giugno, ha detto a The Weather Network Tyler Hamilton, un meteorologo di Toronto.

Il segretario alla pubblica sicurezza Mike Farnworth ha dichiarato mercoledì in una conferenza stampa che le chiamate al 911 nella contea hanno infranto i record e che i soccorritori sono sotto forte stress.

“Con la realtà del cambiamento climatico, non possiamo ignorare la possibilità che questo tipo di evento si ripeta in futuro”, ha detto Farnworth.

(Ad eccezione del titolo, questa storia non è stata modificata dalla troupe di NDTV ed è pubblicata da un feed sindacato.)

Baldovino Fiorentini

"Scrittore impenitente. Appassionato di bacon. Introverso. Malvagio piantagrane. Amico degli animali ovunque."

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Previous Post Biz Markey smentisce le voci sulla morte di un rappresentante
Next Post WhatsApp è un passo più vicino al lancio di messaggi simili a Snapchat