Il brutto punteggio nasconde i tedeschi Charlotte-Brian Castano, ma le loro prestazioni vanno celebrate

A un certo punto, mentre il suo tiro scivolava nel campionato innegabile, il tedesco Charlo è apparso fuori dalle risposte. Altrove, Charlotte ha schiacciato Brian Costano sul ring all’interno dell’AT&T Center, alla ricerca di un momento speciale per suggellare la sua affermazione come miglior peso medio junior del mondo.

Charlotte ha fatto del suo meglio per produrre la magia di cui aveva bisogno sabato a San Antonio, ma non è mai arrivata perché Castano è fuggito da una fine frenetica e la lotta è stata giudicata un pareggio a due punte. Il punteggio di 117-11 di Nelson Vasquez era l’unico a disposizione a sostegno di Charlow, che è stato rapidamente spiegato per la sua assurdità.

Non deve nascondere quello che hanno fatto Charlotte e Castano per 12 giri speciali. Per anni, la divisione di boxe da 154 libbre ha cercato il vero combattente n. 1. Anche se la loro lotta non ha dato loro un campione innegabile, non c’è niente di sbagliato in questo: Charlotte e Castano hanno mostrato perché sono i migliori con quel peso.

Di fronte a una folla vivace nel sud del Texas, Charlo e Castano si sono fatti male a vicenda all’inizio, prima che Castano sembri avere un vantaggio migliore di Charlo. La lotta era al culmine nel decimo round, quando Charlotte (34-1-1, 18 KO) infortuna Castano (17-0-1, 12 KO). A quel tempo, Charlotte dovette tornare per mantenere in vita l’indiscusso campione di 154 libbre nell’era delle quattro cinture. Castano si è agitato intorno al ring, ma non è mai sceso, il che è stato sufficiente per vederlo fino all’ultima ora del 12.

READ  Il nuovo caffè italiano del MFAH fissa la data di apertura dallo chef stellato Michelin

Entrambi esemplificano le qualità che li rendono campioni. Nel secondo round, Charlotte ha colpito il suo avversario con il gancio sinistro, che ha ferito Castano. Più tardi, Castano ha usato la sua tipica aggressività e attivismo per fare pressione sul grande combattente Charlo. Charlo e Castano hanno creato la felicità della boxe. In una battaglia con rari complimenti in linea, ogni combattente si è ripreso dalla miseria per mantenere vive le rispettive convinzioni per il titolo. La serata non si è conclusa con un fuoriclasse innegabile, ma ha fatto chiarezza su una divisione che da anni non aveva quella caratteristica.

Nelle loro rispettive interviste del dopoguerra con Showman Jim Gray, entrambi i combattenti hanno espresso interesse a riconsiderare. In base alle loro prestazioni, ha senso.

Tra il suo dominio su Patrick Dixie e il controllo su Charlotte a febbraio, Castano ha mostrato che stava stabilizzando la sua posizione di titolo. Charlotte ha mostrato le sue abilità e come una vera campionessa, è molto importante evitare la sconfitta.

Ma ha comunque terminato la serata senza il tipo di grande vittoria che lo avrebbe spinto nell’elenco dei migliori combattenti da libbra a libbra nel pugilato.

Se il capo della BBC Al Hamon può farlo, Charlotte e Castano potrebbero ottenere un altro crack l’uno contro l’altro per dimostrare il loro dominio nella divisione dei pesi medi junior.

Per ora, non c’è dubbio che – i primi due 154 sterline al mondo hanno combattuto sabato sera e ora hanno bisogno di un altro combattimento per decidere chi è il migliore. – Ben Baby

Il cattivo giudizio rovinerà una notte migliore

Ricordami se hai già sentito questo: un grande incontro di boxe è contaminato dal cattivo giudizio.

READ  Calcio: dice Jordi Alba mentre Soccer-Spain reagisce

Bene, eccoci ancora qui. Brian Castano, in svantaggio di quasi 2-1, è stato il settimo uomo nell’era delle quattro cinture a lasciare il Texas e qualificarsi per tornare in Argentina come campione indiscusso.

I giudici avevano altre idee. Vale a dire un giudice: Nelson Vasquez. Ha segnato assurdamente 117-111 per Charlo. Esatto, nove round tre. Anche Charlotte ha ammesso che era troppo ampio. Ho combattuto 117-111 a favore di Castano, dando a Charlone i round 2, 10 e 11, solo per perdere dopo che gli stessi round sono stati detti da Castano. Charlotte ha avuto due round ravvicinati che avrebbero potuto essere ragionevolmente segnati: il quinto e il dodicesimo.

A mio avviso da Ringside, 115-113 per Castano è il più vicino che avrebbe potuto combattere. Il Texas è purtroppo noto come uno stato famigerato per il giudizio discutibile, e come A-Site con il famoso texano, è sempre probabile che accada qualcosa del genere.

Ora, sto scrivendo di un giudizio peggiore della straordinaria performance fornita da Castano. Non solo è stato in grado di battere Charlotte sul tempo – e non è un’impresa facile – ha mostrato una difesa impressionante per l’implacabile combattente di pressione.

Ancora e ancora, Castano è stato in grado di prendere i colpi opposti di Charlo con i suoi guanti, due pugni che formano una guardia stretta intorno alla sua testa che non ha mai smesso di muoversi dalla linea centrale. Castano si mosse mentre chiudeva la distanza, facendo volare efficacemente la mano destra sul corpo per aprirgli la testa.

Essere in costante movimento non è solo la sua testa; Castano muoveva tutto il suo corpo durante il suo attacco a sciame. Dovrebbe celebrare non solo un enorme successo, ma anche la performance da star.

Alla fine, molti fan che hanno tifato per Charlotte dopo il raduno di boxe nel Round 2 ora stanno elogiando Castano. A chi non piace un combattente sotto pressione, specialmente a chi sceglie di scambiare pugni quando è fuori piuttosto che tenersi per i piedi?

READ  Euro 2020: Roberto Mancini punta alla semifinale, esorta l'Italia a divertire i primi

Mentre credo che Charlotte meriti di perdere le sue tre cinture, dovrebbe anche essere riconosciuto per il suo incredibile spirito combattivo.

Di fronte a un pugile che non ha mai smesso di marciare in avanti, qualcuno che non poteva essere frustrato dai suoi più grandi pugni di potenza, Charlo non ha mai smesso di cercare il colpo che avrebbe posto fine al combattimento. Rimase proprio in tasca, si voltò verso le corde, le conchiglie con le ali. Turni 2, 10 e 11: Castano ammette di essersi infortunato in tre occasioni.

È stata una sorpresa che Castano sia stato in grado di rimanere in piedi nel 10° over dopo aver assorbito i tipi di gancio sinistro in contropiede che hanno messo fine a molti avversari di Charlo. Anche Jermel è rimasto scioccato, “Non sono riuscito a tirarlo fuori da lì. È duro come F —.”

Charlo potrebbe averlo trovato nella rivincita. Charlotte ha abbandonato una decisione controversa a Tony Harrison nel 2018 (credo che Charlotte abbia vinto), solo per essere eliminata nella partita di ritorno. Ma non siamo sicuri se riconsiderare. Credo di sbagliarmi.

Inoltre, spero che la boxe possa trovare questo problema ovvio. Ci sono innumerevoli problemi nel gioco: tanti campioni, non riuscire ad affrontare i migliori, e così via. Ma il cattivo giudizio può essere il problema più grande di tutti.

Qualsiasi tentativo di impedire a Vasco di punire un altro meritato pugile con un punteggio imperdonabile è un buon inizio. Ma era già troppo tardi per Castano. -Mike Copperping

Emanuele Schiavone

"Appassionato ninja della birra. Risolutore di problemi estremi. Pensatore. Appassionato di web professionista. Avido comunicatore. Piantagrane hardcore. "

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Previous Post Effetti a lungo termine delle epidemie sull’inflazione
Next Post Imran Khan attacca il primo ministro Modi, RSS durante la raccolta del sondaggio al PoK, si definisce “ambasciatore del marchio” per il Kashmir